Le 10 cose che non sapevi su Manolas: da nipote d'arte a bandiera della Grecia, l'operazione alla faccia e la fuga dalla Russia

Zoom  
ManolasManolas

Notizie calcio Napoli - Kostas Manolas nel mirino della SSC Napoli. Il difensore della Roma ha accettato Napoli come destinazione, ora i club dovranno trovare l'accordo economico

Il Napoli ha raggiunto l'accordo economico con Kostas Manolas, difensore greco della Roma. La SSC Napoli ora lavora per raggiungere l'intesa con la Roma.

Manolas

Kostas Manolas, le 10 cose che non sapevi

  1. Kostas è il nipote di Stelios Manolas, ex bandiera dell'AEK Atene e della nazionale ellenica con la cui maglia ha collezionato 71 presenze mettendo a segno 6 gol;
  2. Fu proprio lo zio, dirigente dell'AEK a fare pressioni per far mettere sotto contratto il nipote che esordisce in prima squadra ad appena 17 anni;
  3. La sua cessione dalla Roma allo Zenit San Pietroburgo saltò addirittura dopo le visite mediche perchè il giocatore e il suo procuratore si accorsero che sul contratto il suo ingaggio fosse trascritto in rubli e non in euro. Fatti i dovuti calcoli, il giocatore fece ritorno nella capitale;
  4. Entrato nella storia della Roma grazie al gol del 3-0 in Champions League contro il Barcellona che regalò ai giallorossi una rimonta strepitosa e la conseguente qualificazione contro Messi e compagni;
  5. Autore di una rissa con Edin Dzeko durante Grecia-Bosnia. I due compagni nella Roma arrivarono alle mani sia in campo che nel post partita;
  6. Il suo primo gol tra i professionisti arrivò qualche minuto dopo un duro scontro di gioco con un'avversario. Dopo l'esultanza, Manolas dovette essere sostituito e trasportato in ospedale. Gli furono inserite una serie di placche per ricomporre una frattura al volto;
  7. Con la maglia dell'Olympiakos vinse la Coppa Greca, dove in finale sconfisse l’Atromitros, venendo anche premiato come MVP della competizione;
  8. Ha dichiarato: "Mia madre disse che la mia prima parola è stata “obiettivo” mentre tenevo un pallone in mano";
  9. E' sposato dal 2016 con Niki Prevezanou, ragazza greca, da cui ha avuto due figlie. Il loro matrimonio è stato celebrato sull'Isola di Nasso (o Naxos) in Grecia, dove il giocatore è nato e cresciuto. Al termine della funzione, è stata battezzata la loro prima figlia, Kostantina;
  10. Un episodio che testimonia l'attaccamento alla maglia di Manolas, riguarda il finale della partita di Champions contro il Viktoria Plzen. Qui, alla dura contestazione proveniente dal settore ospiti, il numero 44 ha reagito presentandosi, in segno di rispetto, di fronte a quei coraggiosi che hanno seguito la squadra persino in Repubblica Ceca. Fu l'unico a presentarsi sotto i suoi tifosi.
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo VeronaVerona

    9

    8
    2
    3
    3
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Chiariello: "Al 93' la Juventus ruba la partita, è una vergogna! Ma cosa festeggiate, campionato falsato!" [VIDEO]