Luppi: "Napoli? Tutti dicevano che ero venuto a prendere la pensione ma fu un anno bello…"

Le Interviste  
Luppi: Napoli? Tutti dicevano che ero venuto a prendere la pensione ma fu un anno bello…

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma è intervenuto Gianluca Luppi, difensore.

"Fu Di Marzio a prendermi dal Ravenna sul consiglio di Novellino. Gianni era un gran motivatore, ti voleva bene e ti dava parole di incoraggiamento. Era una persona che si è fatta voler bene da tutti e ricambiava con l'affetto che aveva per il calcio. In situazioni difficili aveva sempre una parola in più. Anche se criticava però magari lo motivava. Era poi un ottimo cuscinetto con il presidente Zamparini, fu fondamentale per la nostra vittoria del campionato.

Rimpianto di essere stato a Napoli in un brutto periodo societario e della carriera? E' stata la mia unica esperienza al Sud, mio padre me ne aveva sempre parlato bene. Ci sono arrivato a 35 anni con De Canio allenatore. Tutti dicevano che ero venuto a prendermi la pensione ma fu un anno bello per quanto positivo. Cambiammo tre presidenti e sfiorammo la promozione. Feci anche tre gol di fila, cosa rara per un difensore. Novellino mi ha ridato 10 anni di carriera, con lui iniziai anche a tirare le punizioni.

Bologna-Napoli 2-4? Ho ancora un quadro in casa con un duello con Maradona. Napoli-Inter può valere mezzo Scudetto? Può essere, specie se il Napoli vincerà a Venezia e l'Inter non vincerà nel derby. Non è detto che il Napoli non possa vincere lo Scudetto, campionato equilibrato. Poi chiaramente ora il calcio è diverso, le piccole possono dire la loro, il Venezia è una squadra da prendere con le molle. Io allenatore del Napoli? Magari! Sono stato in Arabia Saudita come assistente, ora sto allenando in Promozione”

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    86

    38
    26
    8
    4
  • logo InterInterCL

    84

    38
    25
    9
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    70

    38
    20
    10
    8
  • logo LazioLazioEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo FiorentinaFiorentina

    62

    38
    19
    5
    14
  • logo AtalantaAtalanta

    59

    38
    16
    11
    11
  • logo VeronaVerona

    53

    38
    14
    11
    13
  • 10º

    logo TorinoTorino

    50

    38
    13
    11
    14
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    50

    38
    13
    11
    14
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    47

    38
    11
    14
    13
  • 13º

    logo BolognaBologna

    46

    38
    12
    10
    16
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    36

    38
    10
    6
    22
  • 16º

    logo SpeziaSpezia

    36

    38
    10
    6
    22
  • 17º

    logo SalernitanaSalernitana

    31

    38
    7
    10
    21
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    30

    38
    6
    12
    20
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    28

    38
    4
    16
    18
  • 20º

    logo VeneziaVeneziaR

    27

    38
    6
    9
    23
Back To Top