Ministro dello Sport, Abodi: "Nello sport si può morire e poi rinascere", tremano i tifosi della Juventus

Le Interviste  
Ministro dello Sport, Abodi: Nello sport si può morire e poi rinascere, tremano i tifosi della Juventus

«Nello sport si può morire e poi rinascere. È successo a tante squadre, al Napoli, al Palermo e alla Juventus stessa che è andata in Serie B». Le parole del ministro dello Sport Andrea Abodi a margine del question time in Parlamento hanno alimentato le paure dei tifosi bianconeri. In attesa dell’udienza preliminare nel processo penale e delle indagini di Figc e Uefa, il richiamo di Abodi alla morte sportiva del club è suonato sinistro. Solo tre giorni fa aveva allargato il fronte ad altre società prospettando un repulisti nel mondo del calcio: i pm torinesi potrebbero inviare dopo le festività gli atti alle altreprocure interessate. Le parole le riporta Repubblica.

«Mi trovo in mezzo tra la procura e la procura federale. A costo di essere giudicato un pericoloso sognatore, credo che debba arrivare il momento della chiarezza e della responsabilità».

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    53

    20
    17
    2
    1
  • logo InterInterCL

    40

    20
    13
    1
    6
  • logo LazioLazioCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo MilanMilanEL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo RomaRomaECL

    37

    20
    11
    4
    5
  • logo UdineseUdinese

    28

    19
    7
    7
    5
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    7
    6
    7
  • logo BolognaBologna

    26

    20
    7
    5
    8
  • 10º

    logo EmpoliEmpoli

    26

    20
    6
    8
    6
  • 11º

    logo MonzaMonza

    25

    20
    7
    4
    9
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    24

    20
    6
    6
    8
  • 13º

    logo JuventusJuventus

    23

    20
    11
    5
    4
  • 14º

    logo SalernitanaSalernitana

    21

    20
    5
    6
    9
  • 15º

    logo LecceLecce

    20

    20
    4
    8
    8
  • 16º

    logo SassuoloSassuolo

    20

    20
    5
    5
    10
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    18

    20
    4
    6
    10
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    12

    19
    3
    3
    13
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    9

    20
    2
    3
    15
  • 20º

    logo CremoneseCremoneseR

    8

    20
    0
    8
    12
Back To Top