Che pasticcio Donnarumma: dubbi sul futuro e mercato non di prima scelta hanno convinto Raiola a lasciare Milano

Rassegna Stampa  
Che pasticcio Donnarumma: dubbi sul futuro e mercato non di prima scelta hanno convinto Raiola a lasciare Milano

André Silva e Kessie. Invece che Morata e Fabregas. Passerebbe anche da queste due operazioni di mercato, evidentemente poco gradite a Raiola, parte delle molteplici cause che hanno generato il pasticcio Donnarumma. Secondo Raiola infatti non sono due giocatori di poco più di 20 anni e di belle prospettive a poter far fare il salto di qualità a questo Milan, alla disperata ricerca del quarto posto per accedere alla prossima Champions che garantisce 40 milioni nel bilancio e visibilità internazionale utile per attrarre nuovi sponsor. «Promesse non mantenute», ripetono fonti vicine al procuratore: secondo lui ad aprile, durante i primi contatti per il rinnovo di Donnarumma, il progetto tecnico esposto dalla coppia Fassone-Mirabelli - con tanto di formazione scritta su un tovagliolo di carta - era molto diverso.

Come riporta La Nazione: "Non avrebbe dato garanzie sufficienti in campo ma soprattutto non avrebbe dato garanzie sufficienti sulla solidità finanziaria del nuovo Milan, quello di Yonghong Li e dei soldi prestati da Elliott. Il ruolo del fondo americano avrebbe infastidito non poco Raiola in tutta questa faccenda: il debito di 303 milioni rappresenta per lui una Spada di Damocle troppo pendente e affilata. Con la prospettiva di un nuovo passaggio di proprietà in caso di mancata restituzione di parte della cifra (180 milioni al 11.5% di interesse): il Milan nelle mani di Elliott significherebbe per Raiola una prospettiva grigia, pochi investimenti e tante cessioni. Il portiere era pronto a firmare tanto da aver già scelto un appartamento da 350 mq in via Turati (per altro di proprietà di Samuel Eto’o)".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    56

    20
    18
    2
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    47

    20
    15
    2
    3
  • logo InterInterCL

    40

    20
    12
    4
    4
  • logo MilanMilanCL

    34

    20
    9
    7
    4
  • logo RomaRomaEL

    33

    20
    9
    6
    5
  • logo LazioLazioEL

    32

    20
    9
    5
    6
  • logo AtalantaAtalanta

    31

    20
    9
    4
    7
  • logo SampdoriaSampdoria

    30

    20
    8
    6
    6
  • logo ParmaParma

    28

    20
    8
    4
    8
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    27

    20
    6
    9
    5
  • 11º

    logo TorinoTorino

    27

    20
    6
    9
    5
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    26

    20
    6
    8
    6
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    21

    20
    4
    9
    7
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    20

    20
    5
    5
    10
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    18

    20
    4
    6
    10
  • 16º

    logo SpalSpal

    18

    20
    4
    6
    10
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    17

    20
    4
    5
    11
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    14

    20
    2
    8
    10
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    10

    20
    1
    7
    12
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    8

    20
    1
    8
    11
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top