Pagelle Lazio-Napoli: Kvaratskhelia, cosa sei? Zielinski alza la testa, Politano ficcante! Rrahmani giù la sbarra, Kim non fa prigionieri

Le Pagelle  
Pagelle Lazio-Napoli: Kvaratskhelia, cosa sei? Zielinski alza la testa, Politano ficcante! Rrahmani giù la sbarra, Kim non fa prigionieri

Lazio-Napoli, le pagelle ed i voti di CalcioNapoli24

Pagelle Lazio Napoli. Termina Il match per la 5a giornata di Serie A con il Napoli che ha affrontato la Lazio. Le pagelle Lazio Napoli su CalcioNapoli24, con i voti e la spiegazione dettagliata per ogni singolo calciatore azzurro. Voti Lazio Napoli.

di Claudio Russo (@claudioruss)

Pagelle Lazio Napoli, i voti

Meret 6,5 - Si distende come può sul destro di Zaccagni, forse un filo in ritardo. Poi si allunga al 71’ sul colpo di testa di Felipe Anderson nell'occasione più ghiotta.

Di Lorenzo 6,5 - Lascia troppo spazio a Zaccagni, dandogli tempo di girarsi e tirare. Per fortuna la diagonale al 25’ gli riesce, perchè aveva perso l’uomo e la Lazio rallenta l’azione. Mantiene la posizione, guadagnandosi falli nei momenti finali di partita.

Rrahmani 7 - Deve inventarsi primo costruttore di gioco, sbaglia poco ma molti dei passaggi sono per il suo compagno di reparto. Gran salvataggio nella ripresa in una delle rare occasioni in cui la Lazio si fa avanti, tiene giù la sbarra davanti ad Immobile.

Kim MinJae 6,5 - Tocca una marea di palloni, quello giusto lo prende di testa per il pareggio: grazie alla tecnologia può esultare, è roba di millimetri. Copre bene la difesa, non se ne frega e non fa prigionieri se c’è da buttarla via come 30-40 anni fa.

Mario Rui 6 - Permette a Felipe Anderson di avere il tempo di alzare la testa e metter dentro il pallone che porterà all’1-0. Lazzari e Felipe Anderson sembrano tenerlo nel mirino, poi ritrova fiducia nei suoi mezzi. Rischia tantissimo su Lazzari, nel finale è sul secondo palo ed anticipa Immobile. (Dal 92’ Olivera SV)

Anguissa 6,5 - Non riesce a reagire con i tempi giusti sull’1-0, in più di un’occasione ha sempre l’avversario alle spalle palla al piede. Poi migliora - e tanto - col passare dei minuti, mano a mano che il pressing della Lazio si affievolisce. Assist per Kvaratskhelia al posto giusto nel momento giusto.

Lobotka 6,5 - Si riappropria del centrocampo, non degli spazi che invece la Lazio gli nega. Non è rapido per la prima mezz’ora, poi può respirare e ad inizio ripresa anche correre a campo aperto. (Dal 92’ Ndombele SV)

Zielinski 7 - Dà il via all’azione che porterà la Lazio al vantaggio, pare il segnale di una prestazione sonnolenta: poi si risveglia con il corner del pareggio, si ravviva e torna pericoloso correndo palla al piede. Vivissimo nella ripresa, è in tutte le azioni più pericolose assieme a Kvaratskhelia: al 50’ chiama Provedel al volo per salvare la porta. (Dal 68’ Raspadori 6 - Si piazza a sinistra in una nuova zolla di campo, in maniera ordinata)

Lozano 5,5 - Dovrebbe sfruttare la sua velocità per superare Marusic, ma non gli arriva mai la palla. Quando ce l’ha, qualche idea annebbiata spunta nel deserto. Una craniata lo mette fuori gioco. (Dal 48’ Politano 6,5 - Col primo strappo mette Kvaratskhelia davanti a Provedel, poi entra anche nell’azione del secondo gol. Ficcante)

Osimhen 6 - Quando lo lanciano in profondità, il lancio è sballato. Per dare un’idea della sua partita, nei primi 45 minuti tocca otto volte il pallone. Un colpo di testa, da solo, a due metri dalla porta, colpisce il palo. Se non è servito in corsa si rischia di perdere molto potenziale, quando si mette in proprio chiama Provedel all’intervento in corner. Al 72’ ha il pallone giusto in profondità, Romagnoli lo anticipa e lui non gestisce perfettamente i tempi. Si vede che cerca il gol, almeno c’è la voglia.

Kvaratskhelia 7,5 - Tenta di aggirare Patric creando superiorità numerica, ci prova al 28’, preferisce appoggiarla e non tirare in porta. La prima occasione al 34’, poi un palo dopo una ruleta: dà la riscossa. Ad inizio ripresa controlla male davanti a Provedel, il dribbling al 50’ è tremendo così come il tiro un minuto più tardi. Era solo un’avvisaglia: la Lazio gli lascia spazio, lui sfonda la porta. (Dal 68’ Elmas 6,5 - Mette Osimhen davanti a Provedel, tra le linee per vie centrali si percepisce molto il fastidio che arreca)

Spalletti 6,5 - Si rifugia nelle scelte delle prime tre partite, ma la disattenzione iniziale complica tutto. La Lazio gli vieta la solita costruzione con Lobotka, i centrali devono lanciarla lunga con risultati dubbi. Più che manovra di squadra, giocata del singolo: va bene così, in due azioni arrivano un palo ed un gol dopo oltre mezz’ora passata a subire pressing e creando poco o nulla. L’avvio di ripresa è tutt’altra cosa, dribbling, occasioni, un dominio del campo certificato dal gol segnato e da un numero spropositato di occasioni create. Il Napoli ritrova le distanze, tiene bassa la Lazio e la costringe a poche sfuriate tenute sotto controllo.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    41

    15
    13
    2
    0
  • logo MilanMilanCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo JuventusJuventusCL

    31

    15
    9
    4
    2
  • logo LazioLazioCL

    30

    15
    9
    3
    3
  • logo InterInterEL

    30

    15
    10
    0
    5
  • logo AtalantaAtalantaECL

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo RomaRoma

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo UdineseUdinese

    24

    15
    6
    6
    3
  • logo TorinoTorino

    21

    15
    6
    3
    6
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    5
    4
    6
  • 11º

    logo BolognaBologna

    19

    15
    5
    4
    6
  • 12º

    logo SalernitanaSalernitana

    17

    15
    4
    5
    6
  • 13º

    logo EmpoliEmpoli

    17

    15
    4
    5
    6
  • 14º

    logo MonzaMonza

    16

    15
    5
    1
    9
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo CremoneseCremoneseR

    7

    15
    0
    7
    8
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    6

    15
    1
    3
    11
  • 20º

    logo VeronaVeronaR

    5

    15
    1
    2
    12
Back To Top