Fischi o indifferenza, questo è il dilemma...

Zoom  
Fischi o indifferenza, questo è il dilemma...

di Manuel Guardasole - Twitter: @MGuardasole

Napoli-Higuain, la sfida del San Paolo è già iniziata. Gonzalo Higuain, detto il Pipita, torna all'impianto di Fuorigrotta dove, l'ultima volta che ci ha messo piede, prima ha 'appoggiato' in rete al volo di destro il cross teso di Allan, poi è entrato nella storia raggiungendo sul podio Nordahl con 35 reti in Serie A (record che lo svedese deteneva da addirittura 66 anni) sull'assist di Hysaj e poi, sul tocco di Mertens, fa una magia, riscrive la storia arrivando a 36 reti in Italia in una sola stagione, porta il Napoli con mano in Champions League con una tripletta al Frosinone e con un gol in rovesciata dal limite dell'area che fa esplodere il San Paolo. Lo stesso San Paolo che l'argentino ha percorso lungo tutto il perimetro più volte cantando "Un giorno all'improvviso..." con le curve, con i tifosi napoletani, lo stesso San Paolo che si prepara all'accoglienza a Gonzalo Higuain, che il destino ha voluto tornasse per ben due volte e a soli pochi giorni di distanza per il match di Serie A e il ritorno di Coppa Italia.

E ADESSO, FISCHI O INDIFFERENZA? E' proprio quello l'ultimo ricordo del tifoso napoletano del suo ormai ex 'beniamino': sotto la Curva B a cantare, saltare con i tifosi con quel pallone della tripletta fra le mani. Adesso torna a Napoli, dopo aver segnato due gol agli azzurri nei due match giocati allo Stadium. Fischi o indifferenza gli riserverà il San Paolo? Tutto lascia pensare che saranno fischi, assordanti e ad ogni tocco palla dell'attaccante ormai bianconero, nonostante i 36 gol dello scorso anno in maglia azzurra e tre anni con tante prestazioni di alto livello. Siamo ancora a giovedì, ma nella zona di Santa Teresa, proprio sul Ponte Maddalena Cerasuolo, è già apparso il primo striscione: "Ad Udine che attore, oggi del sistema sei un servitore: sei marcio, sporco e traditore" (clicca sull'immagine allegata per guardare la foto). Le curve invece, secondo quanto riporta Il Mattino, risponderanno con indifferenza: nessuno striscione è stato annunciato contro il Pipita per la sfida di domenica. Napoli-Higuain si avvicina, fischi o indifferenza? Questo è il dilemma. Ma questo è soprattutto il bello del calcio che, dopo le chiacchiere della settimana, fa parlare il campo e i tifosi che, alla fine, faranno quel che gli passerà per la testa, con la spontaneità, l'ironia e gli sfottò tipici di questo popolo...

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ALLEGATE
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Capello: "Koulibaly sbaglia sul 2-2: il miglior difensore al mondo non può fare un errore così. Su Insigne-Ancelotti..."