Fabio Cannavaro: "A Napoli esiste un effetto lavatrice, Gattuso due mesi fa era il peggiore di tutti per qualcuno! Voglio bene ad Insigne, ma c'è un'aggravante"

Rassegna Stampa  
Fabio Cannavaro: A Napoli esiste un effetto lavatrice, Gattuso due mesi fa era il peggiore di tutti per qualcuno! Voglio bene ad Insigne, ma c'è un'aggravante

Parla Fabio Cannavaro

Ultime notizie Napoli - Fabio Cannavaro, ex difensore di Napoli e Juventus, attualmente allenatore del Guangzhou, ha rilasciato un'intervista alla Gazzetta dello Sport.

Cannavaro su Napoli, Gattuso e Insigne

Rino Gattuso: che cosa sta succedendo a Napoli?

«L’effetto lavatrice, come lo chiamo io. Che capita nella mia città come nel resto d’Italia con le persone che vengono insultate, affogate e poi... asciugate in un turbine senza rispetto. È capitato a Pirlo, anche a Pippo Inzaghi che prima di vincere in casa della Juve era criticatissimo. Troppi eccessi e non lo dico perché parlo di vecchi amici. Due mesi fa Rino era diventato per qualcuno il peggiore di tutti. Ma per l’allenatore contano i numeri. Ora che viene da quattro vittorie consecutive e che finalmente ha a disposizione gli uomini importanti che gli sono mancati a lungo, tutti muti. E non mi si venga a dire che questi risultati sono il frutto del silenzio stampa...».

Domani Juventus e Napoli si giocheranno una bella fetta della stagione. Conta più la testa o la tattica?

«Sono convinto che sarà una bella partita. Perché Andrea e Rino vogliono vincere e faranno di tutto per prevalere. Sarà una sfida con momenti diversi e bisognerà “leggerli” tutti bene. Il Napoli ci arriva meglio, più in fiducia, a patto che non ripeta lo stesso errore della Supercoppa quando è stato troppo timido, snaturando il proprio gioco».

Insigne?

«A Lorenzo voglio bene, è migliorato molto e potrà essere decisivo ma è un tipo di giocatore completamente diverso da CR7. Anche Insigne è finito nella lavatrice, con l’aggravante di essere napoletano. È cresciuto e in Nazionale si è guadagnato un ruolo importante che Roberto Mancini è felice di assegnargli. Se l’è meritato con i gol, con le sue corse in tutte le direzioni, con le giocate di qualità. Però... a Napoli c’è sempre un però».

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    85

    35
    26
    7
    2
  • logo NapoliNapoliCL

    73

    36
    23
    4
    9
  • logo AtalantaAtalantaCL

    72

    35
    21
    9
    5
  • logo MilanMilanCL

    72

    35
    22
    6
    7
  • logo JuventusJuventusEL

    69

    35
    20
    9
    6
  • logo LazioLazioEL

    64

    34
    20
    4
    10
  • logo RomaRoma

    58

    35
    17
    7
    11
  • logo SassuoloSassuolo

    56

    35
    15
    11
    9
  • logo SampdoriaSampdoria

    45

    35
    13
    6
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    43

    35
    11
    10
    14
  • 11º

    logo UdineseUdinese

    40

    36
    10
    10
    16
  • 12º

    logo BolognaBologna

    40

    35
    10
    10
    15
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    38

    35
    9
    11
    15
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    36

    35
    8
    12
    15
  • 15º

    logo TorinoTorino

    35

    34
    7
    14
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    35

    35
    9
    8
    18
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    34

    35
    8
    10
    17
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    31

    35
    7
    10
    18
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    20

    35
    3
    11
    21
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    18

    35
    5
    3
    27
Back To Top