Fu smantellare e ricostruire: lo step tanto atteso

Primo Piano  
Fu <i>smantellare e ricostruire</i>: lo step tanto atteso

di Leonardo Vivard - Twitter: @LeonardoVivard

Importante sì, ma quasi rivoluzionario. Il rinnovo di Insigne segna una linea di demarcazione tra una conduzione pre e post rinnovo del numero 24.

Cifre: 4.5 milioni netti a stagione. Diritti d'immagine gestiti dal club, ma con tanto di conguaglio al giocatore. Mai prima d'ora, infatti, la società aveva operato in questo modo. Sostanzialmente i futuri ricavi derivanti da contratti di sponsor del giocatore sono stati resi dal club all'attaccante. La stessa società, poi, proseguirà a gestire l'immagine di Insigne.

Un Napoli 2.0? Forse ancora presto per dirlo, ma qualcosa sta cambiando.

Rinnovo a cifre ottimali, ultimo anno di permanenza e cessione con massimizzazione del profitto: lo specchio di molte operazioni negli anni scorsi. Quella di ieri somigliava più ad una versione extra lusso dell'Udinese, eccezion fatta per Hamsik. Quella di oggi una società che vuole confermare e proseguire. Smantellare e ricostruire è un concetto che in molti hanno criticato. Non solo Insigne, anche la piena volontà di trattenere Mertens (Kat permettendo) sembra un segnale di un cambio di rotta. E allora ben venga una crescita anche sotto il profilo dirigenziale e della gestione contrattuale.

Questo non vuol dire guadagnarsi un posto in prima fila per lo scudetto, ma ha tutta l'aria di essere uno step importante. 

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    38

    15
    12
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    36

    15
    11
    3
    1
  • logo LazioLazioCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo CagliariCagliariCL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo RomaRomaEL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    28

    15
    8
    4
    3
  • logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo NapoliNapoli

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo TorinoTorino

    20

    15
    6
    2
    7
  • 10º

    logo MilanMilan

    20

    15
    6
    2
    7
  • 11º

    logo VeronaVerona

    18

    15
    5
    3
    7
  • 12º

    logo BolognaBologna

    16

    15
    4
    4
    7
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    16

    15
    4
    4
    7
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    15

    14
    4
    3
    7
  • 15º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    12

    15
    3
    3
    9
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    10

    14
    3
    1
    10
  • 20º

    logo SpalSpalR

    9

    15
    2
    3
    10
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Volantino Ultras Curva A, clamorosa protesta: "Ci vogliono clienti a teatro, diserteremo le gare al San Paolo" [FOTO]