Jose Callejon

Napoli  
Jose CallejonJose Callejon

Jose Callejon è un attaccante della SSC Napoli. Cresciuto nelle giovanili del Real Madrid passa all'Espanyol, per poi fare ritorno nel 2011 al Real.

Jose Callejon è un attaccante della SSC Napoli e della Nazionale spagnola.


Callejon, la biografia e le curiosità

Dov'è nato Callejon?

José María Callejón Bueno nasce in Spagna a Motril, capitale della Costa di Granada detta Costa Tropical, è situata ai piedi della Sierra Nevada.

Quanti anni ha Callejon?

José María Callejón Bueno ha 31 anni, essendo nato l'11 febbraio 1987.

Chi è il fratello di Callejon?

José María Callejón Bueno ha un fratello gemello che si chiama Juan Miguel Callejón

Chi è la moglie di Callejon?

Il 19 giugno 2015 sposa Marta Ponsati Romero .

Figli Callejon?

Dalla moglie Marta ha avuto due figlie nate proprio a Napoli. Prima India nel maggio 2014, poi Arya il 1 dicembre 2016. Una famiglia decismente a maggioranza rosa considerando che i due vivevano già anche con la prima figlia della moglie, Paula.

Quanto è alto Callejon?

 Callejon è alto 1,78 cm, pesa 73 kg.

Contratto Callejon?

Callejon ha un contratto con il Napoli fino al 2020.

Stipendo Callejon, quanto guadagna Callejon?

Callejon ha uno stipendio di 3,5 milioni di euro. E' questo l'ingaggio e di Callejon al Napoli.

Jose Callejon Transfermarkt?

Callejon ha un valore Transfermarkt di 24 milioni di euro.

Clausola rescissoria Callejon?

Callejon ha una clausola rescissoria di 20 milioni di euro.

Numero maglia Callejon?

Callejon indossa la maglia numero 7.

Agente Callejon?

Manuel Garcia Quillon è l'agente di Callejon.

foto Jose callejon napoli

Callejon, le caratteristiche tecniche

Tra i migliori al mondo negli inserimenti e nei movimenti smarcanti, tanto da andare in rete con continuità grazie all'assist del compagno Lorenzo Insigne. Schema collaudatissimo tra i due, con movimenti applicati a memoria e alla perfezione con i giusti tempi da parte dei due protagonisti. è stato definito come un «equilibratore», fondamentale per unire centrocampo e attacco. Le sue doti principali sono la velocità in campo aperto, il tiro potente e preciso, la capacità di andare in gol e di far segnare i compagni fornendo loro pregevoli assist. Nonostante l'altezza non elevatissima, è un buon colpitore di testa. È un destro naturale che può giocare sia da ala sia da trequartista o seconda punta. Da José Mourinho è stato impiegato anche come terzino in una difesa a quattro o come interno a centrocampo; il tecnico portoghese ne ha elogiato la personalità e la capacità di rendersi utile.

Callejon: la carriera

  • Real Madrid Castilla 2006-2008:  prodotto e cresciuto del settore giovanile del Real Madrid, nel maggio 2007 Callejón ha fatto il suo debutto professionistico nel Real Madrid Castilla, ovvero la squadra riserve del Real Madrid. Nella stagione 2006-2007 ha totalizzato 4 presenze in Segunda División, non realizzando alcuna rete. Poi l'esplosione nstagione 2007-2008, dove ha giocato 37 partite e segnato 21 gol, finendo la stagione come capocannoniere del club in Segunda División B. Ha giocato anche insieme al fratello gemello Juanmi.
  • Espanyol 2008-2011: nella sessione estiva di calciomercato del 2008 è stato ufficializzato il suo trasferimento a titolo definitivo all'Espanyol per 1,2 milioni di euro, dove Callejon firma un contratto di quattro anni. Ha esordito con la maglia dell'Espanyol il 20 settembre 2008 contro il Getafe in un incontro di Primera División pareggiato 1-1. Il suo primo gol lo mette a segno all'23º minuto della partita di Copa del Rey 2008-2009 pareggiata 2-2 contro il Celta Vigo del 29 ottobre, realizzando la rete del momentaneo 1-1. Il 29 gennaio 2009, nei quarti di finale di ritorno di Coppa del Rey contro il Barcellona al Camp Nou, dopo essere subentrato a Rufete nel corso del secondo tempo, ha segnato il gol del definitivo 3-2, risultato che non ha permesso all'Espanyol di qualificarsi per le semifinali. Il primo gol in campionato arriva 15 marzo 2009 nel pareggio casalingo per 3-3 contro il Mallorca. Chiude la prima stagione con l'Espanyol con 30 presenze e 4 gol (2 in campionato e 2 in coppa). Nella seconda stagione con la maglia dell'Espanyol ha giocato 37 partite e ha segnato 2 reti. L'inizio della terza stagione con l'Espanyol comincia positivamente per l'attaccante spagnolo. Il 15 gennaio 2011 sigla la sua prima doppietta nella Liga, contribuendo alla vittoria dei suoi per 2-1 contro il Siviglia. Chiude la stagione con 39 presenze e 6 gol. Ha terminato la propria esperienza all'Espanyol con all'attivo di 12 reti in 106 presenze totali.
  • Real Madrid 2011-2013: il 23 maggio 2011 torna a vestire la maglia del Real Madrid firmando un contratto di cinque anni per una cifra di 5,5 milioni di euro. Il 14 agosto ha fatto il suo esordio da subentrante nella finale di andata di Supercoppa spagnola pareggiata 2-2 contro il Barcellona. Il 2 ottobre, entrato al 77° al posto di Mesut Özil, ha segnato il suo primo gol con la maglia del Real Madrid nella vittoria per 0-4 contro la sua ex squadra, l'Espanyol. In questa occasione ha deciso di non festeggiare il gol realizzato, gesto apprezzato dalla tifoseria catalana che gli ha dedicato una standing ovation. Il 2 novembre ha fatto il suo esordio in UEFA Champions League contro l'Olympique Lione, mentre il 22 novembre ha realizzato i suoi primi gol in questa competizione, una doppietta (la prima con la maglia dei Galacticos), nella vittoria netta per 6-2 ai danni del Dinamo Zagabria. Il 7 dicembre, sempre in Champions, ha realizzato la sua seconda doppietta nella sfida in trasferta contro l'Ajax (0-3). Conclude la sua stagione vincendo la Liga e collezionando in totale 32 presenze e 10 gol (5 in campionato e 5 in Champions). Il 23 agosto 2012 è sceso in campo nella partita di andata della Supercoppa di Spagna 2012 contro il Barcellona. Il 29 agosto è entrato al 79° della partita di ritorno ed ha contribuito alla vittoria del Real sui Blaugrana. Il 27 settembre ha segnato una doppietta (primi gol stagionali per lui) nella vittoria sull'Alcoyano per 3-0 in Coppa del Re. In UEFA Champions League va a segno solo nella partita contro l'Ajax, il 4 dicembre, segnando una decisiva doppietta. Conclude la sua stagione con 41 presenze e 7 gol (3 in campionato, 2 in coppa e 2 in Champions). Ha terminato la propria esperienza al Real Madrid con all'attivo di 17 reti in 73 presenze totali.

Callejon al Napoli

  • Napoli 2013-oggi: l'11 luglio 2013 passa a titolo definitivo alla SSC Napoli, insieme a Gonzalo Higuain, per circa 10 milioni di euro, con cui firma un contratto quadriennale. L'attaccante spagnolo sceglie di indossare una maglia pesante a Napoli, la maglia numero 7, appartenuta in precedenza a Edinson Cavani. Il 25 agosto subito fa capire quanto sarà importante per il Napoli e i suoi tifosi, esordio con gol in campionato, aprendo le marcature della vittoria casalinga contro il Bologna (3-0). Il 22 ottobre realizza la sua prima rete europea con la maglia del Napoli, aprendo le marcature della partita di Champions League vinta 1-2 in casa del O. Marsiglia. Contribuisce alla vittoria della Coppa Italia da parte del Napoli in particolare segnando reti decisive negli ottavi contro l'Atalanta (doppietta) e in semifinale di ritorno contro la Roma. Chiude il torneo con 3 gol che lo fanno diventare capocannoniere (secondo spagnolo a riuscirci dopo Joaquín Peiró) insieme ad altri sei giocatori. In totale, invece, conclude la sua stagione con 52 presenze, 20 gol (15 in campionato, 3 in coppa e 2 in Champions) e 11 assist. Comincia la sua seconda stagione al Napoli realizzando 7 gol nelle prime 8 giornate di campionato. Il 22 dicembre vince ai calci di rigore la Supercoppa italiana contro la Juventus Doha, nonostante sia uno dei giocatori partenopei a fallire il proprio tiro dal dischetto. Nella partita di ritorno dei quarti di finale di UEFA Europa League contro il Wolfsburg, disputata il 23 aprile, realizza il gol del momentaneo 1-0, decisiva nel risultato finale (2-2) e verso la qualificazione del Napoli alla semifinale, poi persa col Dnipro (2-1 tra andata e ritorno). Conclude la sua stagione con 59 presenze, 12 gol (11 in campionato, 1 in Europa League) e 7 assist. Nella terza stagione al Napoli trova i primi gol stagionali il 17 settembre con la doppietta realizzata ai danni del Club Bruges nella prima partita della fase a gironi di Europa League conclusasi 5-0 per gli azzurri. Il 31 gennaio 2016 trova la prima doppietta stagionale in campionato contro l'Empoli (5-1). Chiude la stagione con 47 presenze, 13 gol (7 in campionato, 1 in Coppa Italia e 5 in Europa League) e 13 assist. Nel 2016/2017 ottiene con il Napoli il passaggio del turno dei gironi di UEFA Champions League, dove Callejon mette a segno un gol fondamentale per la vittoria fuori casa con il Benfica (1-2). Agli ottavi il Napoli pesca il Real Madrid, sua ex squadra, dove il Napoli esce per un risultato complessivo di (6-2), nonostante fosse passato in vantaggio sia al Bernabeu con il gol di Insigne sia al San Paolo con quello di MertensIl 29 ottobre 2017 segna il gol del secondo vantaggio del Napoli contro il Sassuolo (terminata 3-1): grazie a questo gol Callejon diventa il maggior cannoniere spagnolo della Serie A con 52 gol. Chiuderà la stagione con 49 presenze, 17 gol (14 in campionato, 1 in Coppa Italia e 2 in Champions League) e 17 assist. Nella stagione 2017/2018 sfiora lo scudetto con il Napoli e gioca per tutte le partite della stagione, totalizzando 50 presenze, 12 gol (10 in campionato, 1 nelle Qual. Champions League e 1 in Champions League) e 17 assist.

Callejon in nazionale

Jose Callejon ha fatto il suo debutto con la Nazionale spagnola Under-21 il 25 marzo 2008 contro il Kazakistan in un incontro valido per la qualificazione agli Europei Under-21 2009, subentrando a Bojan KrkiÄ al 46' segnando un gol dopo quindici minuti dal suo ingresso; la partita finì 5-0Il 7 novembre 2014 ottiene la prima convocazione in Nazionale maggiore, da parte del CT del Bosque e con la quale esordisce il 15 novembre 2014 contro la Bielorussia, in un incontro valido per la qualificazione agli campionato d'Europa 2016.

STAGIONE SQUADRA NAZIONE SERIE PRESENZE RETI PRESENZE COPPA ITALIA  RETI PRESENZE CHAMPIONS LEAGUE ED EUROPA LEAGUE RETI
2018/2019 NAPOLI ITALIA     A        34    2          2    0         11    1
2017/2018 NAPOLI ITALIA     A        38   10          2    0         10    2
2016/2017 NAPOLI ITALIA     A        37   14          4    2          8    1
2015/2016 NAPOLI ITALIA     A        38    7          2    1          7    5
2014/2015 NAPOLI ITALIA     A        38   11          5    0         16    1
2013/2014 NAPOLI ITALIA     A        37   15          5    3         10    2
2012/2013 REAL MADRID SPAGNA    PD         30    3         5    3          4    2
2011/2012 REAL MADRID SPAGNA    PD         25    5         5    2          5    5
2010/2011 ESPANYOL SPAGNA    PD          37    6          0    0          0    0
2009/2010 ESPANYOL SPAGNA    PD         36    2          0    0          0    0
2008/2009 ESPANYOL SPAGNA    PD         24    2          0    0          0    0
2007/2008 REAL MADRID B SPAGNA    SD         21   21          0    0          0    0
2006/2007 REAL MADRID B SPAGNA    SD          4    0          0    0          0    0
FOTO ALLEGATE
  • Jose Callejon
  • Jose Callejon
  • Jose Callejon in Napoli  Milan
  • Jose Callejon
  • Jose Callejon arbitro
  • Jose Callejon
  • Jose Callejon in Napoli Liverpool
  • Jose Callejon
  • Jose Callejon
VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo TorinoTorinoEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo MilanMilan

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo RomaRoma

    5

    3
    1
    2
    0
  • logo LazioLazio

    4

    3
    1
    1
    1
  • 10º

    logo VeronaVerona

    4

    3
    1
    1
    1
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    3

    3
    1
    0
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    3

    3
    1
    0
    2
  • 14º

    logo BresciaBrescia

    3

    3
    1
    0
    2
  • 15º

    logo ParmaParma

    3

    3
    1
    0
    2
  • 16º

    logo SpalSpal

    3

    3
    1
    0
    2
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    3
    1
    0
    2
  • 18º

    logo LecceLecceR

    3

    3
    1
    0
    2
  • 19º

    logo FiorentinaFiorentinaR

    1

    3
    0
    1
    2
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    0

    3
    0
    0
    3
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ranking UEFA, Il Napoli sale al 19esimo posto: agganciato il Benfica, gli azzurri accorciano su altri tre club