Ceravolo svela: "Sono molto amico di Conte, vorrebbe restare in Italia! Ma se non ci sono i presupposti..."

Le Interviste  
Ceravolo svela: Sono molto amico di Conte, vorrebbe restare in Italia! Ma se non ci sono i presupposti...

Calciomercato Napoli, il retroscena su Antonio Conte

Calciomercato Napoli - A “1 Football Club”, programma radiofonico su 1 Station Radio, è intervenuto Franco Ceravolo, direttore sportivo, ex dirigente di Napoli e Juventus.

È arrivato alla soluzione del rebus riguardo la panchina del Napoli, il prossimo anno

“La proprietà avrà già le idee chiare. Sulle competenze di De Laurentiis, in tal senso, non possiamo dire nulla. Ammetto che conoscevo Calzona e, personalmente, mi ha fatto una buona impressione. È riuscito a dare un’impronta e, soprattutto, a garantire delle regole all’interno dello spogliatoio”

Se dovessimo individuare le cause di questa stagione sciagurata, potremmo partire dalla mancata sostituzione di Kim?

“Non credo che un calciatore possa influenzare il percorso di una squadra. Dipende da tante situazioni, di squadra naturalmente. L’assenza di Kim si è fatta sentire, ma tanti fattori che lo scorso anno seppero essere determinati, quest’anno sono mancati. I risultati non hanno aiutato la squadra, ma il Napoli può ancora lottare per un obiettivo”.

Calciomercato Napoli, Ceravolo su Conte e non solo 

Il prossimo anno, il Napoli dovrà rivoluzionare?

“Il Napoli è una squadra forte. Quest’anno è mancata qualche pedina, ma gli azzurri non necessitano di una rivoluzione. Attualmente, la qualità della rosa non è in discussione. Il Napoli è una squadra forte, ha operato bene sul mercato, al netto della separazione con Zielinski. Non servirà, dunque, travolgere. Bisognerà individuare i giocatori giusti, avvalendosi anche dello scouting del club”

Quanto sarà difficile sostituire Zielinski e Osimhen?

“Intanto c’è una clausola da pagare su Osimhen. Fin quando non ci sarà nero su bianco, non ci sarà nulla di certo. Credo abbiano già in mente il sostituto, di cui andranno verificate le capacità di sopperire all’assenza del nigeriano. Ciò detto, il lavoro degli scorsi anni impone fiducia nelle qualità della dirigenza di sostituire i propri talenti”

È perseguibile l’ipotesi Antonio Conte in Serie A?

“Con Antonio siamo molto amici, e credo vorrebbe restare in Italia. Tuttavia, se non ci sono i presupposti… Conte è un vincente, vuole vincere ovunque vada. Non so se ci sono i presupposti per lavorare in Italia. Da amico, spero rimanga in Italia”

Sembra che alla Juventus possa andare Thiago Motta e al Napoli Vincenzo Italiano. Sono scelte che la soddisfano?

“Motta si sta confermando un allenatore di grande livello. Allegri ha fatto e sta facendo un grande lavoro, anche considerate le dinamiche di questa stagione. Così come il tecnico rossoblù, anche Italiano è sulla bocca di tutti. Sono entrambi allenatori importanti, ma cambiare tanto per cambiare non so quanto possa essere produttivo. Stimo molto Allegri, ma tengo il mio pensiero per me. Sono squadre di alto livello e, pertanto, le società sapranno valutare al meglio”

Le piacerebbe l’ipotesi Zaniolo in azzurro?

“E’ un talento inespresso. Deve migliorare alcuni aspetti, trovare un equilibrio in sé stesso per esprimere le proprie potenzialità. È un giocatore importante, sicuramente. Nel calcio, però, non contano soltanto le potenzialità, ma anche altre qualità che consentano di concretizzarle”

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    67

    36
    18
    13
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    67

    36
    18
    13
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    54

    36
    15
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    37
    8
    12
    17
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top