Cds, Giordano: "Perché Conte dovrebbe dire sì al Napoli?"

Le Interviste  
Cds, Giordano: Perché Conte dovrebbe dire sì al Napoli?

Il giornalista di Corriere dello Sport Antonio Giordano è intervenuto a Radio Marte:

"Manna? E' molto bravo, sa lavorare con i giovani talenti" “Perché Conte dovrebbe dire sì al Napoli? In presenza di un progetto serio, vero, credibile e fondato su un’autonomia tecnica potrebbe dire sì; in caso contrario, qualora si dovesse adombrare un’invasione eccessiva da parte della presidenza, non accadrà. Conte è persona molto intelligente, sa bene cosa scegliere. Manna? Molto bravo, giovane, originario della provincia di Salerno, formatosi nella Next Generation, è ricco di contenuti tecnici. Io terrei molti dei giocatori del Napoli presenti in rosa, lo scudetto non è figlio della casualità. C’era una gestione tecnica oculata con Spalletti e Giuntoli, senza dimenticare che lo scudetto appartiene anche al presidente: la situazione contingente non può cancellare quanto fatto fin qui. Ora bisogna trovare un allenatore che sappia comprendere la natura di questa squadra che è molto forte, che perderà il patrimonio tecnico di Zielinski ed Osimhen ma resterà forte. Con l’addio in contemporanea di Insigne, Mertens, Koulibaly, Ospina e Fabian Ruiz sembrava fosse finito il calcio, non è stato così. Questa è una squadra che può ancora dire la sua e potrà fare a meno - seppur dolorosamente - anche di Zielinski ed Osimhen. È il momento di Kvara, di Lobotka, di Anguissa, di giocatori nuovi che sapranno ripartire: Manna ha il senso del talento da scorgere e panorama ampio in cui raschiare. Vedremo se sarà lui, ma mi pare un’idea con un suo fascino. È stata una stagione disgraziatamente, con una serie di errori che hanno inciso in modo decisivo sull’andamento della stessa. De Laurentiis si è assunto le responsabilità di tutto ciò, si può sbagliare e ora si deve far tesoro degli errori del passato e ricominciare. Italiano, perplessità sulla fase difensiva? Certo può perfezionarla, ma è un allenatore con esperienza ampia, grande conoscenza calcistica, sa attaccare e conferire allegria alla squadra. Italiano ha le qualità per provare ciò che avrebbe potuto provare già un anno fa. Meluso bocciato? No, non ha avuto la possibilità di fare ciò che avrebbe voluto fare: c’è stato un momento di delirio assoluto. Non ha alcuna responsabilità in quanto non ha avuto la necessaria libertà di espressione. Responsabilità calciatori? L’allenatore non incide per il 20%, ma molto di più, per questo i calciatori non hanno reso come l’anno passato dove Spalletti ha mostrato la sua forza demolendo un campionato in cui c’era un’Inter che lo sta demolendo quest’anno. La chimica la creano uomini e situazioni, Giuntoli ha avuto in questo un valore l’anno passato. Anguissa da confermare? Per i prossimi venti anni, anche quando va in pensione. Esattamente come Rrahmani: gli errori li hanno fatti ma questo non ne pregiudica le indubbie qualità”.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    83

    32
    26
    5
    1
  • logo MilanMilanCL

    69

    32
    21
    6
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    64

    33
    18
    10
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    59

    32
    16
    11
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo LazioLazioECL

    52

    33
    16
    4
    13
  • logo AtalantaAtalanta

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo NapoliNapoli

    49

    33
    13
    10
    10
  • logo FiorentinaFiorentina

    47

    32
    13
    8
    11
  • 10º

    logo TorinoTorino

    46

    33
    11
    13
    9
  • 11º

    logo MonzaMonza

    43

    32
    11
    10
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    39

    33
    9
    12
    12
  • 13º

    logo LecceLecce

    35

    33
    8
    11
    14
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    32

    33
    7
    11
    15
  • 15º

    logo VeronaVerona

    31

    33
    7
    10
    16
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    31

    33
    8
    7
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    28

    32
    4
    16
    12
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    28

    33
    6
    10
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    26

    33
    6
    8
    19
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    33
    2
    9
    22
Back To Top