I 5 motivi per comprare... Neres: il gioiello brasiliano battezzato dall'Ajax nel grande calcio [VIDEO]

Rubriche  
Neres AjaxNeres Ajax

Lettori di Calcionapoli24.it, benvenuti nel nuovo episodio della nostra rubrica  "I 5 motivi per comprare...". Oggi, come ogni giovedì, disegneremo il profilo di un giocatore che potrebbe decisamente contribuire alla causa azzurra, rientrando nei parametri economici e tecnici del club partenopeo.

Alla fine il Napoli non ha comprato esterni offensivo. Il guaio è fatto, ora bisogna pensare al futuro e, inevitabilmente, in grande. Data l'età media dell'attacco azzurro, con un Mertens che a maggio spegnerà 31 candeline ed un Callejon che da poco ha compito i 31 anni, è necessario cominciare a valutare dei rimpiazzi in quei ruoli. Chiariamoci: i due sono in piena forma e lo dimostrano ogni volta che Maurizio Sarri li schiera in campo (sempre). Ma il Napoli già si è scottato in passato per la mancanza di lungimiranza, basti vedere quanto accaduto sul mercato di gennaio per Younes. Le società serie, che aspirano a grandi risultati, sono attente all'oggi e ancora di più al domani. Già pronto oggi e un probabile campione domani è il protagonista dell'episodio odierno della nostra rubrica: David Neres. Di seguito ne facciamo il solito quadro completo.

ECCO I 5 MOTIVI PER COMPRARE NERES

1) Velocità. Le sue ripartenze sono ormai frutto di studi dalle parti di Amsterdam, dove i fortunati tifosi dell'Ajax possono assistere da vicino allo splendore di questo ragazzo. La sue doti aerobiche gli permettono gli allunghi più intensi e rapidi, facendone un'arma sempre pronta a librarsi nelle praterie che gli avversari gli hanno colpevolmente lasciato.

2) Finalizzazione. Quest'anno il suo score dice ben 8 gol segnati in 18 partite di campionato, non male per un esterno. Abile nel calciare con entrambi i piedi, questo mancino è bravissimo nell'avvicinarsi alla porta avversaria e, spesso, riesca anche a scartare il portiere avversario. Non manca la conclusione dalla distanza e la potenza del tiro, che ne fanno un pericolo costante in tutta la trequarti.

3) Visione. Non solo tanti gol ma anche un peso specifico sulle partite difficile da trovare in molti altri giocatori. L'ex San Paolo, infatti, ha assistito i compagni per ben 11 volte. Pallonetti, cross e retropassaggi: l'esterno riesce sempre a trovare il passaggio decisivo. Non a caso, sommando gol e assist, ha partecipato al 30% dei gol fatti dalla sua squadra. 

4) Ajax. I lancieri spendono tutto quello che guadagnano nel proprio settore giovanile, che da decenni sforna campioni. Se la società di Amsterdam compra un giocatore è perché è al 100% sicura che in poco tempo raddoppierà, se non triplicherà, il proprio valore. I Lancieri lo hanno pagato 12 milioni a gennaio 2017, oggi ne chiedono almeno 25.

5) Dribbling. La specialità della casa, nonché il motivo per cui averlo contro destra preoccupazione nella retrogurdia avversaria: il dribbling. Il brasiliano ha la palla attaccata ai piedi: gira, finta, rientra, se la allunga e si lancia da solo in profondità, usando ogni grammo e centimetro per tenere il possesso. Quando non riesce a superare l'avversario, spesso l'arbitro indica punizione o rigore.

di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria

VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    25

    9
    8
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    21

    9
    7
    0
    2
  • logo InterInterCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo LazioLazioCL

    15

    8
    5
    0
    3
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo RomaRomaEL

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo FiorentinaFiorentina

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo ParmaParma

    13

    8
    4
    1
    3
  • 10º

    logo GenoaGenoa

    13

    8
    4
    1
    3
  • 11º

    logo MilanMilan

    12

    7
    3
    3
    1
  • 12º

    logo TorinoTorino

    12

    8
    3
    3
    2
  • 13º

    logo SpalSpal

    12

    9
    4
    0
    5
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    9

    8
    2
    3
    3
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    8

    9
    2
    2
    5
  • 16º

    logo BolognaBologna

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo AtalantaAtalanta

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    8
    0
    1
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    8
    0
    2
    6
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Udinese-Napoli dalla A alla Z: Barak e burattini, la battuta di Ancelotti a Fabiàn e l'incubo Di Maio...