Osimhen, l'esplosione passa anche dalla testa di Demme: Spalletti lucida la sua macchina da gol e cerca alternative tattiche

Rassegna Stampa  
Osimhen, l'esplosione passa anche dalla testa di Demme: Spalletti lucida la sua macchina da gol e cerca alternative tattiche

Spalletti vuole valorizzare al massimo Osimhen

Napoli Calcio - La qualità sulla trequarti è uno dei fattori sui quali ha più battuto Luciano Spalletti. Da questa qualità passa la prima valorizzazione di Victor Osimhen. Perché se ci saranno i giusti tempi nell'occupazione di quegli spazi, allora il pallone potrà arrivare pulito, giocabile, godibile per uno con le caratteristiche del nigeriano.

Come riporta Il Mattino:

"Tagli, spazi, velocità: il tecnico vuole un bel gioco offensivo e squadra corta: l'obiettivo è creare una vera macchina da gol. Anche perché, nelle parole delle ore scorse, il nuovo tecnico azzurro è stato molto chiaro: quando hai uno come l'ex Lille davanti, allora gli avversari cercano di cancellarti la profondità, provano a eliminare quegli spazi che possono essere letali quando hai uno come Osimhen come terminale. Gli interscambi (su cui Spalletti ha lavorato molto ieri nella seduta del mattino) e la velocità di occupazione della trequarti avversaria da parte degli uomini di maggiore qualità rappresenta un aspetto importante nel gioco del tecnico toscano: ma, non l'unico per far sì che il nigeriano possa consacrarsi in maglia azzurra dopo la stagione piena di luci ma anche di ombre (sia pure legate al suo infortuno alla spalla e al braccio). Spalletti ha anche fatto capire che c'è la necessità, per esempio da parte di Diego Demme, di girare continuamente la testa: un moto basculante del capo che serve a comprendere se c'è la possibilità di mettere la palla alle spalle della linea difensiva: quando la pressione si alza, si possono creare quella profondità che i cavalli del motore della punta azzurra possono aggredire come pochi in Europa".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo RomaRomaCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo MilanMilanCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo InterInterCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo UdineseUdineseEL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo BolognaBolognaEL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo LazioLazio

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo FiorentinaFiorentina

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo SassuoloSassuolo

    4

    3
    1
    1
    1
  • 10º

    logo AtalantaAtalanta

    4

    3
    1
    1
    1
  • 11º

    logo TorinoTorino

    3

    3
    1
    0
    2
  • 12º

    logo EmpoliEmpoli

    3

    3
    1
    0
    2
  • 13º

    logo GenoaGenoa

    3

    3
    1
    0
    2
  • 14º

    logo VeneziaVenezia

    3

    3
    1
    0
    2
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    2

    3
    0
    2
    1
  • 16º

    logo JuventusJuventus

    1

    3
    0
    1
    2
  • 17º

    logo CagliariCagliari

    1

    3
    0
    1
    2
  • 18º

    logo SpeziaSpeziaR

    1

    3
    0
    1
    2
  • 19º

    logo VeronaVeronaR

    0

    3
    0
    0
    3
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    0

    3
    0
    0
    3
Back To Top