De Laurentiis: "Superlega? Se non ci tengono in conto fanno un autogol! A gennaio si può bloccare qualcuno per il futuro. Su James, Higuain, Allan e Koulibaly..."

Rassegna Stampa  
Aurelio De Laurentiis, presidente del NapoliAurelio De Laurentiis, presidente del Napoli

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dello Sport. Ve ne proponiamo uno stralcio. DE LAURENTIIS SULLA

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dello Sport. Ve ne proponiamo uno stralcio.

DE LAURENTIIS SULLA SUPERLEGA

Si parla di SuperLega europea e tra le ipotesi sussurrate il Napoli ne rimarrebbe fuori. 

«Io credo - e i risultati lo confermano - che il Napoli dell'era De Laurentiis abbia dimostrato di essere la quarta realtà calcistica italiana con i suoi 40 milioni di tifosi certificati in giro per il mondo. Chi sarà preposto a prendere certe decisioni farebbe un clamoroso autogol se non tenesse in conto i nostri risultati sportivi ottenuti in quest’ultimo decennio». 

DE LAURENTIIS SU ANCELOTTI

Cosa si aspetta dai prossimi sei mesi? 

«Questo è un anno di transizione, perché il modo di intendere il calcio di Ancelotti è diverso da quello di Sarri e di Benitez. Vanno programmati ricambi che ringiovaniscano la squadra e che siano funzionali. Gennaio è riparatore e serve per intraprendere ricerche o per bloccare giocatori interessanti in vista del futuro». 

DE LAURENTIIS SUL CALCIOMERCATO

James Rodriguez a lei è sempre piaciuto tanto. 

«James Rodriguez è in prestito al Bayern Monaco sino al 30 giugno. Poi potrebbe rientrare al Real Madrid, se non venisse esercitato il riscatto, con contratto in scadenza 2021. E non credo che fino a quel momento Florentino Perez voglia scoprire le proprie carte». 

Higuain va da Sarri a Londra 

«Higuain ha una grossa personalità e come tutti quelli che hanno una grossa personalità ha bisogno sempre di stimoli nuovi». 

Perdoni, chi tra i due Manchester l’ha tentata di più per Koulibaly? 

«Ricordo che c’è stata, la scorsa estate, una proposta da 105 milioni ma non mi chieda da parte di chi». 

Koulibaly e Allan riempiranno le pagine, invece, anche la prossima estate: li vogliono tutti. 

«Saranno riflessioni che faremo solo nel caso in cui ci sia una proposta fuori mercato, chiamiamola pure indecente, e la volontà dei calciatori ad accettare tali proposte». 

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    84

    32
    27
    3
    2
  • logo NapoliNapoliCL

    67

    32
    20
    7
    5
  • logo InterInterCL

    60

    32
    18
    6
    8
  • logo MilanMilanCL

    55

    32
    15
    10
    7
  • logo RomaRomaEL

    54

    32
    15
    9
    8
  • logo AtalantaAtalantaEL

    53

    32
    15
    8
    9
  • logo LazioLazio

    52

    32
    15
    7
    10
  • logo TorinoTorino

    50

    32
    12
    14
    6
  • logo SampdoriaSampdoria

    48

    32
    14
    6
    12
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    32
    8
    16
    8
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    37

    32
    8
    13
    11
  • 12º

    logo CagliariCagliari

    37

    32
    9
    10
    13
  • 13º

    logo SpalSpal

    35

    32
    9
    8
    15
  • 14º

    logo ParmaParma

    35

    32
    9
    8
    15
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    34

    32
    8
    10
    14
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    32

    32
    8
    8
    16
  • 17º

    logo BolognaBologna

    31

    32
    7
    10
    15
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    29

    32
    7
    8
    17
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    23

    32
    5
    8
    19
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    11

    32
    1
    11
    20
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Atalanta, Duvan Zapata: "Napoletani popolo speciale per la mia famiglia, ma fui emarginato dal club: per ADL non ero importante. Ricordo con Koulibaly..."