Napoli-Villarreal, le pagelle: Hamsik in ripresa, bene Valdifiori e López. Higuain spreca, l'occhio nero non incide su Albiol

Le Pagelle  
Napoli-Villarreal, le pagelle: Hamsik <i>in ripresa</i>, bene Valdifiori e López. Higuain <i>spreca</i>, l'occhio nero non incide su Albiol

Reina 6 - Dopo le belle parole d'amore nei confronti, una grande parata in avvio su Bakambu ed una manona altrettanto importante sullo stesso francese...anche se poteva anche bloccarla meglio. Beffato da Pina.

Hysaj 6 - Denis Suarez è l'avversario tecnicamente più pericoloso, infatti in copertura è aiutato da David López in qualche frangente. Si sposta a sinistra con l'ingresso di Maggio, spingendo un po' di più sulla fascia fino alla fine.

Chiriches 6 - Forse qualcuno si aspettava Koulibaly dal primo minuto, attento a non fare fallo su Bakambu dopo aver lisciato il pallone. Nel complesso non fa così male, anche se non entusiasma.

Albiol 6,5 - L'occhio nero non gli preclude diverse chiusure su Soldado, col quale si prende spesso. Ma è uno dei migliori e aiuta il centrocampo a costruire dalle retrovie.

Strinic 6 - Sfida tutta croata con Rukavina, buone chiusure difensive ma in avanti più volte non ha la stessa idea di Higuain e spreca. Peccato per il problema che lo costringe ad uscire anzitempo. (Dal 64' Maggio 6 - Una mezz'oretta di presenza senza spunti o difetti)

David López 6,5 - Lo stakanovista dell'Europa League, in campo anche stavolta: se gli si chiede il passaggio a quaranta metri meglio guardare altrove, se gli si chiede di rompere il gioco avversario e di pressare Denis Suarez allora sì. Ammonito forse ingiustamente, ma apporta un buon contributo. Nel momento in cui bisogna attaccare, viene meno la sua utilità ed esce. (Dal 79' Gabbiadini SV - Ingresso tardivo?)

Valdifiori 6,5 - Da una sua verticalizzazione arriva il gol di Hamsik, per il resto si muove discretamente nel primo tempo nonostante il pressing amarillo ad inizio match. Nella ripresa un'altra sua verticalizzazione permette ad Insigne di sfiorare il 2-1. (Dal 75' Jorginho SV - Gettato nella mischia per risollevare le sorti del match

Hamsik 6,5 - Da venti giorni non offre una prestazione che sia accettabile, il primo tocco buono è quello giusto perché segna: caccia carattere quando va a protestare e si fa ammonire, si accentra spesso tornando a fare quasi il trequartista. Molto bene anche in fase di assistenza, prestazione buona.
 
Insigne 6 - Si scambia spesso la posizione con Mertens, provando ad innescare i movimenti di Hamsik e Higuain. Torna spesso indietro a prendersi il pallone, ha tante buone idee ma i difensori del Villarreal gliene troncano diverse. Areola gli nega il pareggio, poi in alcune circostanze si intestardisce.

Higuain 5,5 - In fondo Sarri aveva detto che avrebbe deciso lui se giocare oppure no: primo tiro dopo tre minuti, ma poteva passarla a Mertens. Gli parte il sinistro in curva, in qualche occasione non viene servito a dovere e prova a giocare di sponda. Non è stata la miglior serata, riceve poche volte il pallone e quando lo ha butta via.

Mertens 6 - Ignorato da Higuain dopo pochi minuti, gli serve un pallone un po' troppo veloce subito dopo. Buona l'intesa con Higuain, viene preso a calci da tanti avversari e quasi provoca un autogol. Peccato per il passaggio ad Hamsik in avvio di ripresa, Areola nega il pareggio anche a lui.

Sarri 6 - Praticamente la squadra è quella titolare, se non per un paio di cambi, per andare a cercare una rimonta possibile. Il Villarreal, tuttavia, parte molto compatto e subito in grado di pressare efficacemente i portatori di palla azzurri ad inizio azione. Serve un po' di fortuna (escludendo il palo di Mertens)? Il gol di Hamsik, che si sveglia dal torpore, permette agli azzurri di sciogliersi e di prendere in mano le redini del gioco concedendo davvero poco al Villarreal. Fortuna dà, fortuna toglie: quello di Pina è il classico gol del giovedì, poi il ko di Strinic condiziona la girandola dei cambi nel momento forse decisivo. Ancora una volta il 4-2-4 per il forcing offensivo, c'è da dire che la prestazione qualitativamente è stata buona e può far sperare per il prosieguo della stagione sebbene non si vinca da quattro partite. Certo, uscire per un gol al limite del casuale fa male...è ovvio.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    38

    15
    12
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    36

    15
    11
    3
    1
  • logo LazioLazioCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo CagliariCagliariCL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo RomaRomaEL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    28

    15
    8
    4
    3
  • logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo NapoliNapoli

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo TorinoTorino

    20

    15
    6
    2
    7
  • 10º

    logo MilanMilan

    20

    15
    6
    2
    7
  • 11º

    logo VeronaVerona

    18

    15
    5
    3
    7
  • 12º

    logo BolognaBologna

    16

    15
    4
    4
    7
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    16

    15
    4
    4
    7
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    15

    14
    4
    3
    7
  • 15º

    logo LecceLecce

    15

    16
    3
    6
    7
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo BresciaBrescia

    13

    15
    4
    1
    10
  • 18º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    12

    15
    3
    3
    9
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 20º

    logo SpalSpalR

    9

    15
    2
    3
    10
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

E' Gattuso, mica Silvan. Ricordate: chi si estranea dalla lotta...