Marino: "Valdifiori non serviva e Inler non era da buttare via! Cannavaro? Che errore, lo chiamai. Sarri? Diciamoci la verità..."

Le Interviste  
Marino: Valdifiori non serviva e Inler non era da buttare via! Cannavaro? Che errore, lo chiamai. Sarri? Diciamoci la verità...

Pierpaolo Marino, ex dirigente del Napoli, ha parlato delle vicende di casa Napoli ospite negli studi di Piùenne: "Perché il Napoli ora subisce meno goal? Perché il cambio modulo non espone i difensori nell'uno contro uno, non è un caso che dal passaggio al 4-3-3 le reti subito sono state solo due. In precedenza, venivano rimarcati alcuni limiti non essendo giocatori dal grande passo. Le piccole restano un problema storico del club, già quando c'ero io con Allodi e Bianchi esisteva questa problematica. Ma la grande squadra è quella che vince con tutti, pertanto invito a volare bassi. Serve continuità e soprattutto questa nuova soluzione tattica necessità di una grandissima intensità in ogni singola partita". Su Sarri: "Diciamoci la verità, la società aveva contattato altri allenatori tra cui Mihajlovic e alla fine ha dovuto ripiegare su Sarri più perché il tempo stringeva. Anche perché De Laurentiis non prevedeva l'uscita di Benitez". Su Valdifiori: "Sono un suo estimatore, ma non serviva a questa squadra. Sia perché c'era già Jorginho, sia perché uno come Inler non era da buttare via. Ma un segnale di forza che un club può dare a un nuovo allenatore è proprio quello di prendere giocatori che lui consiglia, quindi sarà nato così il tutto. E' stata la mossa della disperazione prendere l'ex Empoli. Io avrei rinforzato la squadra in difesa, serviva uno atleta esplosivo alla Fabio Cannavaro. Non ho mai reputato giusto la scelta di scaricare Paolo, è stato uno dei danni fatti da Benitez. L'ex capitano era più forte di tutti i difensori arrivati dopo di lui, quando seppi che il Napoli lo mollava l'ho telefonato per portarlo all'Atalanta ma non siamo riusciti a trovare l'intesa economica". 

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo InterInterCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo LazioLazioCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo RomaRomaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo MilanMilanEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo SassuoloSassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentina

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo ParmaParma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo VeronaVerona

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo BolognaBologna

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo TorinoTorino

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo CrotoneCrotoneR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo BeneventoBeneventoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo SpeziaSpeziaR

    0

    0
    0
    0
    0
Back To Top