TuttoSport esalta Giuntoli: rivoluzionario silenzioso del boom Napoli, Raspadori altro capolavoro!

Calcio Mercato  
TuttoSport esalta Giuntoli: rivoluzionario silenzioso del boom Napoli, Raspadori altro capolavoro!

Calcio mercato Napoli, TuttoSport esalta l'operato di Cristiano Giuntoli

Calciomercato Napoli, l'edizione odierna di TuttoSport esalta l'operato del direttore sportivo Cristiano Giuntoli definendolo un 'rivoluzionario silenzioso, protagonista del boom Napoli'

TuttoSport Giuntoli calciomercato Napoli 

Mercato Napoli, TuttoSport esalta Giuntoli

No, non è un caso che a siglare in extremis la vittoria del Napoli sullo Spezia sia stato Giacomo Raspadori, 22 anni, campione. d’Europa, ingaggiato il 20 agosto scorso dal Sassuolo, con la formula del prestito oneroso per 5 milioni di euro, l’obbligo di riscatto fissato a 25 milioni, oltre ad altri 5 legati al rendimento del calciatore e della squadra. Non è un caso perché Raspadori è un altro capolavoro di mercato firmato da Cristiano Giuntoli, 50 anni, da otto direttore sportivo partenopeo, il rivoluzionario silenzioso del boom Napoli. Mai, nei diciotto anni della sua gestione, ADL aveva deciso una rifondazione così radicale della squadra, coniugando il robusto taglio degli ingaggi con l’addio ai veterani Insigne, Koulibaly, Mertens, Ospina, Fabian Ruiz e l’arrivo di Kvaratskhelia, KIm MIn-Jae, Ndombele, Olivera, Ostigard, Raspadori, Simeone, Sirigu, il riscatto di Anguissa. Ecco, Zambo Anguissa. Per avere un’idea di come lavori la squadra di Giuntoli, basti ricordare che il ventiseienne centrocampista camerunese, già nel 2015 figurava nel database di Maurizio Micheli, 54 anni, il simbiotico alter ego del direttore sportivo, l’uomo che ha scoperto Hamsik e Koulibaly e abbiamo detto tutto. L’ex dirigente del fenomeno Carpi (dalla D alla A conquistando quattro promozioni in cinque anni) si è superato con l’ingaggio di Kvata Kvaratskhelia, 21 anni, georgiano, pagato 10 milioni di euro, messo sotto contratto per 5 anni, ingaggio netto a stagione di 1,2 milioni di euro (1,7 lordi), così giovane e così già sulla strada per diventare un fenomeno. Al punto che il profilo Twitter ufficiale dell’Uefa, presentando Napoli-Liverpool ha parlato di Kvicha “conosciuto anche come Kvaradona”. Non male per un debuttante assoluto in Serie A (4 gol in 5 partite) e in Champions League. 

Calciomercato Napoli, il modello Giuntoli: paragone con la Premier

Dato a Kvicha ciò che è di Kvicha, qui si parla della dimostrazione data da Giuntoli di come un altro calcio sia possibile, anche sul mercato delle folli spese inglesi (il solo Chelsea, che ha appena cacciato Tuchel, ha sborsato 293 milioni di euro). Certo, bisogna avere gli uomini giusti al posto giusto e una rete di osservatori ramificata anche nei campionati meno glamour, tuttavia non poveri di talenti come Kvaratskhelia. Per cederlo, il Rubin voleva 30 milioni: l’uomo di ADL ha mandato a stendere i russi e quando gli stessi, dopo la criminale aggressione putiniana all’Ucraina, hanno ceduto l’attaccante alla Dinamo Batumi, il Napoli ha bruciato sul tempo la concorrenza italiana, straniera e ha chiuso l’operazione con la Dinamo pagando 20 milioni in meno rispetto alla richiesta dei russi. Se è vero che ogni occasione lasciata è persa, Giuntoli non ne perde una. I risultati si vedono.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    50

    19
    16
    2
    1
  • logo MilanMilanCL

    38

    19
    11
    5
    3
  • logo LazioLazioCL

    37

    19
    11
    4
    4
  • logo InterInterCL

    37

    19
    12
    1
    6
  • logo RomaRomaEL

    37

    19
    11
    4
    4
  • logo AtalantaAtalantaECL

    35

    19
    10
    5
    4
  • logo UdineseUdinese

    28

    19
    7
    7
    5
  • logo TorinoTorino

    26

    19
    7
    5
    7
  • logo EmpoliEmpoli

    25

    19
    6
    7
    6
  • 10º

    logo JuventusJuventus

    23

    19
    11
    5
    3
  • 11º

    logo FiorentinaFiorentina

    23

    19
    6
    5
    8
  • 12º

    logo BolognaBologna

    23

    19
    6
    5
    8
  • 13º

    logo MonzaMonza

    22

    19
    6
    4
    9
  • 14º

    logo LecceLecce

    20

    19
    4
    8
    7
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    18

    19
    4
    6
    9
  • 16º

    logo SalernitanaSalernitana

    18

    19
    4
    6
    9
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    17

    19
    4
    5
    10
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    12

    19
    3
    3
    13
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    9

    19
    2
    3
    14
  • 20º

    logo CremoneseCremoneseR

    8

    19
    0
    8
    11
Back To Top