ESCLUSIVA - Tweet di De Laurentiis indirizzato a Cellino: ecco i motivi dello sfogo

Primo Piano  
ESCLUSIVA - Tweet di De Laurentiis indirizzato a Cellino: ecco i motivi dello sfogo

Botta e risposta. Il Napoli supera il Cagliari nei minuti di recupero e De Laurentiis non le manda a dire. Così, su twitter, il patron azzurro dà sfogo alla sua gioia pubblicando un messaggio pungente a destinatari ben precisi: "Questa vittoria la dedico a Cellino, Astori e Nainggolan". La dirigenza sarda non l'ha presa bene e attraverso il sito ufficiale del club ha tuonato: "Ci aspettavamo dal presidente partenopeo maggior buon gusto, qualità che evidentemente non gli appartiene". Secondo quanto raccolto in esclusiva da Calcionapoli24.it, i motivi del cinguettìo del presidente partenopeo sono ben precisi. Giugno 2012, il Napoli chiede Nainggolan al Cagliari e Cellino prima lo dichiara incedibile, poi spara alto fissando il prezzo del cartellino a 15 milioni. Una cifra spropositata e fuori mercato. La storia si ripete nel gennaio 2013 quando, nell'incertezza della vicenda Cannavaro, De Laurentiis chiama ancora Cellino per avere subito Astori.  La risposta del massimo dirigente cagliaritano è la stessa: non lo vendo, anzi si ma a 12 milioni in contanti. Spazientito, il produttore cinematografico comunica a Bigon di depennare dalla lista entrambi i calciatori. Oggi è arrivata una piccola rivincita: il Napoli rimonta e batte il Cagliari, che in campo schiera proprio i due giocatori. Una bordata da tifoso, umanamente comprensibile e che ci può stare nella logica degli sfottò, ma forse si poteva evitare.

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    51

    20
    16
    3
    1
  • logo InterInterCL

    47

    20
    14
    5
    1
  • logo LazioLazioCL

    45

    19
    14
    3
    2
  • logo RomaRomaCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo AtalantaAtalantaEL

    35

    20
    10
    5
    5
  • logo CagliariCagliariEL

    30

    20
    8
    6
    6
  • logo ParmaParma

    28

    20
    8
    4
    8
  • logo MilanMilan

    28

    20
    8
    4
    8
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    8
    3
    9
  • 10º

    logo VeronaVerona

    26

    19
    7
    5
    7
  • 11º

    logo NapoliNapoli

    24

    20
    6
    6
    8
  • 12º

    logo BolognaBologna

    24

    20
    6
    6
    8
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    24

    20
    6
    6
    8
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    24

    20
    7
    3
    10
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    22

    20
    6
    4
    10
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    19

    20
    5
    4
    11
  • 17º

    logo LecceLecce

    16

    20
    3
    7
    10
  • 18º

    logo SpalSpalR

    15

    19
    3
    3
    13
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    15

    20
    4
    3
    13
  • 20º

    logo GenoaGenoaR

    14

    20
    3
    5
    12
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Manolas-Acerbi, scintille a fine partita: i due arrivano quasi alle mani dopo il fischio finale [VIDEO CN24]