Futsal Fuorigrotta, quarta vittoria di fila e secondo posto consolidato: 7-2 alla Mirafin

Notizie  
Futsal Fuorigrotta, quarta vittoria di fila e secondo posto consolidato: 7-2 alla Mirafin

Quarto successo di fila e secondo posto consolidato con 29 punti in classifica per il Futsal Fuorigrotta. Battuta la Mirafin per 7-2 al PalaCercola: tris di Grasso, doppietta dai dieci metri per Turmena, prima magia di Jorginho e sigillo di Milucci. Ultima d'andata sabato prossimo in casa del Castelfidardo. 

PRIMO TEMPO - Subito Fabinho chiama Ganho all'ntervento, replica di Turmena dall'altra parte. A 3' rimessa proprio dell'ex Feldi e destro di Grasso che fulmina Mazzucca: 1-0. Occasione per Moreira e reazione della Mirafin, palla però a lato. Ci prova anche Emer al volo, Imparato non inquadra lo specchio su uno splendido assist del 17. Turmena pericoloso con il destro, Arillo va di un soffio a lato dopo una splendida girata. Il team biancoazzurro insiste ed il Carucha trova il tap-in dopo il palo colpito dal solito Luis per il 2-0 a 15'. Tentativo di Jorginho dalla sua metà campo, sfera alta e compagini al riposo sul 2-0. 

SECONDO TEMPO - Ganho si oppone immediatamente ad Emer dopo una palla strappata dai piedi di Arillo. Estremo difensore super due volte su Carlinhos, mancino velenoso di Fabinho sul fondo. Prove con il goal che arriva a 4'; con l';incursione perentoria di Carlinhos per il 2-1, e dopo
30''; il 2-2 di Gioia su punizione. Grasso prova a scuotere i suoi con il destro, Mazzucca vigile.Doppio miracolo del numero uno ospite su De Simone, insidioso anche Jorginho. Turmena calcia da fuori, il portiere della Mirafin risponde presente. Jorginho si divora il tris, ma poi a 12'; delizia la
platea con il 3-2 di testa dopo un pallonetto a scavalcare Mazzucca ed incastona il primo gioiello con la maglia del Fuorigrotta. Poker: Turmena non sbaglia dai dieci metri, a seguito del sesto fallo subito da Arillo. Salustri dunque lancia subito Emer come quinto uomo, la mossa non porta frutti perché Grasso sigla la tripletta valida per il 5-2 (16'05"). Il 17 cerca anche il cucchiaio su tiro libero ma non inquadra il bersaglio, sull'occasione immediatamente successiva dalla lunetta spara il missile del 6-2 a 18'52". A 13" dal termine triangolo Giaquinto-De Simone-Milucci e 7-2 definitivo.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    51

    20
    16
    3
    1
  • logo InterInterCL

    47

    20
    14
    5
    1
  • logo LazioLazioCL

    45

    19
    14
    3
    2
  • logo RomaRomaCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo AtalantaAtalantaEL

    35

    19
    10
    5
    4
  • logo CagliariCagliariEL

    30

    20
    8
    6
    6
  • logo ParmaParma

    28

    19
    8
    4
    7
  • logo MilanMilan

    28

    20
    8
    4
    8
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    8
    3
    9
  • 10º

    logo VeronaVerona

    26

    19
    7
    5
    7
  • 11º

    logo NapoliNapoli

    24

    20
    6
    6
    8
  • 12º

    logo BolognaBologna

    24

    20
    6
    6
    8
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    24

    20
    6
    6
    8
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    24

    20
    7
    3
    10
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    22

    20
    6
    4
    10
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    19

    20
    5
    4
    11
  • 17º

    logo LecceLecce

    16

    20
    3
    7
    10
  • 18º

    logo BresciaBresciaR

    15

    20
    4
    3
    13
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    14

    20
    3
    5
    12
  • 20º

    logo SpalSpalR

    12

    19
    3
    3
    13
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

"Vergogna!" Gli azzurri filano dritto negli spogliatoi sotto i fischi del San Paolo