Lorenzo Insigne

Napoli  
Lorenzo InsigneLorenzo Insigne

Lorenzo Insigne è un attaccante della SSC Napoli e fa parte della Nazionale italiana.


INSIGNE, LA BIOGRAFIA E LE CURIOSITA' 

Biografia Lorenzo Insigne

Dov'è nato Insigne

Lorenzo Insigne è nato in Italia, a Frattamaggiore in provicina di Napoli.

Quanti anni ha Insigne

Insigne è nato il 4 giugno 1991, quest'anno ha quindi compiuto 27 anni

Soprannome Insigne

Sono tanti i soprannomi di Insigne, tra cui 'Lorenzinho' o 'Lorenzo Il Magnifico',

Fratelli Insigne

Insigne ha tre fratelli, tutti calciatori: Antonio, Roberto e Marco.

Moglie Insigne

Insigne è sposato con Genoveffa Darone dal 31 dicembre 2012.

Figli Insigne

Insigne è padre di due figli, Carmine e Christian, nati rispettivamente nel 2013 e nel 2015.

Altezza Insigne

Alto 1,63 cm, pesa 59 kg.

Lorenzo Insigne numero di maglia

Insigne indossa la maglia numero 24 nel Napoli e la maglia numero 10 con l'Italia.

Contratto Insigne

Insigne ha un contratto con il Napoli fino al 2023.

Stipendio Insigne, ecco quanto guadagna Insigne

Lorenzo Insigne ha uno stipendio di 4,5 milioni di euro che possono salire fino a 5 milioni di euro con i bonus.

Clausola rescissoria Insigne

Non è presente nessuna clausola rescissoria nel contratto di Lorenzo Insigne.

Insigne Transfermarkt 

Il valore Transfermarkt di Lorenzo Insigne è di 65 milioni di euro.

Agente Insigne

L'agente di Lorenzo Insigne è Mino Raiola.

INSIGNE, LE CARATTERISTICHE TECNICHE

Nasce da esterno offensivo sinistro, dove si consacra nel 4-3-3 di ZdenÄk Zeman durante la sua militanza nel Foggia prima e nel Pescara poi. Sebbene prediliga fungere da ala sinistra, è un giocatore tatticamente versatile, capace di svariare su tutto il fronte d'attacco, per poi convergere e calciare in porta; nel corso degli anni ha notevolmente ampliato il proprio raggio d'azione, operando su tutto il versante offensivo come playmaker, contribuendo all'azione di ripartenza servendo i compagni con lanci in profondità, passaggi filtranti, rapidi scambi di palla e fornendo assist. Abile battitore di calci di punizione e buon rigorista, nonostante la statura ridotta, dispone di un fisico compatto e gambe forti che, grazie al baricentro basso, gli permettono di imprimere grande potenza ai tiri a giro, sua dote migliore. Elegante nei tocchi di palla e puntuale nell'anticipo, è dotato di un dribbling secco e fulmineo, di cui si serve per liberarsi della pressione fisica avversaria; buon finalizzatore, la sua rapidità gli consente di inserirsi negli spazi stretti, penetrare in area di rigore e dirigere le manovre d'attacco.

INSIGNE: LA CARRIERA

  • Napoli 2004-2010: dopo essere cresciuto tra le trafile azzurre, nel 2006, a 15 anni compiuti, entra a far parte del settore giovanile del Napoli, che lo acquista dall'Olimpia Sant'Arpino per la cifra di 1500 euro. Nel 2008 esordisce nella squadra Primavera, con cui realizza 15 reti nel torneo 2009-2010 di categoria e disputa il Torneo di Viareggio 2010, nel quale mette a segno due gol. Con Roberto Donadoni sulla panchina partenopea muove i primi passi in prima squadra, giocando alcune amichevoli nell'estate 2009. L'esordio ufficiale con la prima squadra arriva sotto la guida di Walter Mazzarri, nel frattempo subentrato in panchina all'ex CT della nazionale, il 24 gennaio 2010 nella partita Livorno-Napoli (0-2), sostituendo Germán Denis negli istanti finali della gara.
  • Lorenzo Insigne Cavese - Disputa la parte restante della stagione in prestito alla Cavese, in Lega Pro Prima Divisione, dove totalizza 10 presenze.
  • Foggia 2010-2011: la stagione successiva viene prelevato in prestito dal Foggia in Serie C. Mette a segno la prima rete da professionista il 14 agosto 2010 nella gara di Coppa Italia Lega Pro contro L'Aquila, mentre il 29 agosto successivo, nella sconfitta interna contro la Lucchese (2-3), mette a segno la prima rete nei campionati italiani. Tra le file dei rossoneri pugliesi, guidati da ZdenÄk Zeman, colleziona 33 presenze e 19 reti in campionato, oltre a 7 reti in altrettante presenze nella Coppa Italia Lega Pro.
  • Pescara 2011-2012: passa ancora a titolo temporaneo al Pescara, in Serie B, dove ritrova il tecnico Boemo. Debutta nella seconda serie italiana alla prima di campionato a Verona, il 26 agosto 2011, mentre il 4 settembre successivo realizza la prima rete in trasferta contro il Modena. In campionato realizza 18 reti (vice-capocannoniere dei biancoazzurri alle spalle di Ciro Immobile) e 14 assist ed è tra i protagonisti della vittoria del campionato cadetto e della seguente promozione in Serie A del club abruzzese. In virtù dell'ottima annata disputata, verrà successivamente premiato come miglior giocatore della stagione di Serie B, nel corso del Gran Galà del calcio AIC, a pari merito con gli ex compagni di squadra Ciro Immobile e Marco Verratti.

INSIGNE, IL RITORNO A NAPOLI

  • Napoli 2012-oggi : scaduti i termini del prestito, torna al Napoli, scegliendo la maglia numero 24Il 16 settembre 2012 firma la prima rete in maglia azzurra e in Serie A nella gara interna contro il Parma, fissando il risultato sul definitivo 3-1 per i partenopei dopo essere subentrato ad Edinson Cavani. Quattro giorni dopo esordisce nelle competizioni UEFA per club disputando da titolare la gara di UEFA Europa League contro gli svedesi dell'AIK, terminata 4-0 per gli azzurri. Il 13 gennaio 2013, nella gara interna contro il Palermo (terminata 3-0 per i partenopei), firma il quarto gol in campionato e gioca gli ultimi sei minuti di gara al fianco del fratello Roberto, debuttante nell'occasione in massima serie, 75 anni dopo l'ultima volta che il Napoli aveva schierato due fratelli in campo in Serie A: in quell'occasione, 16 maggio 1937, furono gli oriundi italo-argentini Antonio e Nicola Ferrara. Chiude la stagione con 5 reti e 7 assist in 37 partite di campionato, oltre ad una presenza in Coppa Italia e cinque in Europa League, laureandosi vice-campione d'Italia col Napoli. Il 18 settembre 2013 esordisce nella massima competizione europea, la UEFA Champions League, nella gara interna contro i tedeschi del Borussia Dortmund, in cui realizza anche la prima rete personale in Europa siglando su calcio di punizione il secondo gol del Napoli, vittorioso per 2-1.Il 15 gennaio 2014 realizza contro l'Atalanta il primo gol in Coppa Italia con la maglia del Napoli. Il 27 febbraio 2014, grazie al gol nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro lo Swansea City (3-1 per i partenopei), il napoletano segna in tutte le competizioni a cui prende parte, diventando così il secondo calciatore italiano (dopo Antonio Di Natale) ad aver segnato in Serie A, Champions League, Europa League e Coppa Italia nella stessa stagione. Il 13 aprile, in occasione del match di campionato contro la Lazio, scende in campo per la prima volta in carriera con la fascia di capitano.[42] Il 3 maggio seguente vince la Coppa Italia, siglando una doppietta nella vittoriosa (3-1) finale contro la Fiorentina allo Stadio Olimpico di Roma. Conclude la stagione con 9 reti in 51 presenze tra campionato e coppe; con i tre gol in Coppa Italia conquista il titolo di capocannoniere del torneo insieme ad altri sei giocatori (tra cui il compagno di squadra José María Callejón). Durante l'annata 2014-2015, il 9 novembre 2014, nel corso della gara di campionato contro la Fiorentina, rimedia la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. A causa di questo infortunio non può essere convocato per la Supercoppa italiana a Doha, vinta contro la Juventus. Il 4 aprile 2015 rientra dall'infortunio dopo circa 5 mesi di assenza, disputando i minuti finali della partita Roma-Napoli (1-0). Il 26 settembre 2015 raggiunge 100 presenze in Serie A col Napoli nel 2-1 contro la Juventus al San Paolo. Il 4 ottobre realizza la prima doppietta in Serie A nella partita vinta per 4 a 0 a San Siro contro il Milan. Il 10 dicembre dello stesso anno mette a segno la sua prima rete in Europa League siglando il 2-0 temporaneo del Napoli contro il Legia Varsavia al San Paolo (partita poi terminata 5-2 per gli azzurri). Termina la stagione con 12 gol in Campionato (Record Personale). La stagione successiva,con l'addio al Napoli di Gonzalo Higuain e l'infortunio di Arkadiusz Milik, si ritrova in un inedito trio d'attacco con Dries Mertens e José María Callejón. Nell'andata degli ottavi di finale della Champions League realizza un goal da circa 30 metri contro il Real Madrid al Bernabeu che porta momentaneamente il Napoli in vantaggio (3-1 finale). A fine stagione migliora il suo record personale in campionato realizzando 18 goal. La stagione 2017-18 inizia con i preliminari di Champions League, il Napoli affronta il Nizza e dopo il 2-0 del Stadio San Paolo, all'Allianz Riviera, Lorenzo fissa il risultato sullo 0-2 finale che consente ai partenopei di accedere alla fase a gironi, in cui segna sbloccando il risultato dallo 0-0 in tutte e tre le partite casalinghe con Feyenoord (3-1), Manchester City (2-4) e Shaktar (3-0). Il 19 Dicembre segna su assist di Mertens il goal del definitivo 1-0 sull'Udinese negli ottavi di Coppa Italia. La stagione 2018/19 inizia alla grande sotto la gestione di Carlo Ancelotti pr Lorenzo Insigne. L'attaccante napoletano viene accentrato nel 4-4-2 e mette a segno 5 gol nelle prim 6 giornate di Serie A, portandosi al secondo posto solitario nella classifica capocannonieri, dietro solo a Piatek del Genoa a quota 6. Nel 3-0 al San Paolo contro il Parma, dopo il suo gol, arriva la dedica speciale per Chiriches, dopo il suo grave infortunio al ginocchio. Il 3 ottobre firma la vittoria in Champions Legaue contro il Liverpool al San Paolo, con un gol all'89. E' stato decisivo nel pareggio casalingo del San Paolo contro il Psg, dove ha firmato l'1-1 su calcio di rigore con grande freddezza contro Gigi Buffon.
STAGIONE SQUADRA NAZIONE SERIE PRESENZE RETI PRESENZE COPPA ITALIA RETI PRESENZE CHAMPIONS LEAGUE - EUROPA LEAGUE RETI
2018/2019 NAPOLI ITALIA     A        11    7         0    0          4    3
2017/2018 NAPOLI ITALIA     A        37    8         2    1          9    5
2016/2017 NAPOLI ITALIA     A        37   18         4    1          8    1
2015/2016 NAPOLI ITALIA     A        37   12         0    0          5    1
2014/2015 NAPOLI ITALIA     A        20    2         1    0          7    0
2013/2014 NAPOLI ITALIA     A        36    3         5    3          10    3
2012/2013 NAPOLI ITALIA     A        37    5         1    0          5    0
2011/2012 PESCARA ITALIA     B        37   18         0    0          0    0
2010/2011         2 FOGGIA ITALIA     C        33   19         1    2          0    0
Feb.2010/Giu.2010 CAVESE ITALIA     C        10    0         0    0          0    0
2009/2010 NAPOLI ITALIA     A        1    0         0    0          0    0

FOTO ALLEGATE
  • Lorenzo Insigne
  • Lorenzo Insigne
  • Lorenzo Insigne al San Paolo
  • Lorenzo Insigne al San Paolo
  • Lorenzo Insigne al San Paolo
VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    43

    15
    14
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • logo InterInterCL

    32

    16
    10
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    26

    15
    7
    5
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    15
    7
    4
    4
  • logo TorinoTorinoEL

    22

    15
    5
    7
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo RomaRoma

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    21

    15
    5
    6
    4
  • 10º

    logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • 11º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    15
    5
    5
    5
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    4
    7
    4
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    15
    3
    8
    4
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    15
    4
    4
    7
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo SpalSpal

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    16
    3
    4
    9
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    15
    1
    5
    9
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    3

    15
    0
    6
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top