Totti: "Non vorrei rivivere il mio ultimo anno a Roma, ero diventato il capro espiatorio di tutto"

Le Interviste fonte : tuttomercatoweb.com
Totti: Non vorrei rivivere il mio ultimo anno a Roma, ero diventato il capro espiatorio di tutto

Intervenuto a margine della presentazione del nuovo libro del giornalista Paolo Condò al Roma Convention Center, Francesco Totti si è raccontato tra presente, passato e futuro. Queste le sue dichiarazioni raccolte da TMW: "Sono contento del momento della squadra e che Fonseca abbia capito cosa significa essere a Roma. Ha trasmesso positività ed energia a una rosa inizialmente in difficoltà e con delle lacune. Pensiamo e speriamo che sia un percorso positivo perché la Roma deve essere tra i top club in Europa".

Totti giallorosso a vita?
"La mia è stata una scelta di cuore, quella di indossare un’unica maglia. Per me era una doppia responsabilità da romano e romanista giocare nella Roma. È stata la vittoria più bella per me, ho messo la Roma davanti a tutto e tutti e sono orgoglioso di quanto ho dato a questa società. Sono strafelice e cammino sempre a testa alta".

Se potesse rivivere un giorno già vissuto alla Roma, quale sceglierebbe?
"Non uno, ma tutti i 25 anni trascorsi con la Roma, anche i momenti di difficoltà".

Quali difficoltà ha riscontrato in tutti questi anni?
"Passare 25 anni nella propria casa con tante persone di passaggio non è mai semplice, si condividono momenti belli e momenti brutti, e da capitano ho dovuto tamponare alcune cose che non sono mai uscite".

Un giorno che non vorrebbe rivivere?
"L’ultimo anno da giocatore. Il modo, il contorno di quello che è successo. Mi è dispiaciuto essere preso di mira, ero il capro espiatorio di tutto. Ma nello stesso tempo cercavo di mettere la squadra davanti a tutto in modo che camminasse con i piedi propri. La Roma doveva essere la Roma e Totti faceva parte del gruppo della Roma".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    51

    21
    16
    3
    2
  • logo InterInterCL

    48

    21
    14
    6
    1
  • logo LazioLazioCL

    46

    20
    14
    4
    2
  • logo RomaRomaCL

    39

    21
    11
    6
    4
  • logo AtalantaAtalantaEL

    38

    21
    11
    5
    5
  • logo CagliariCagliariEL

    31

    21
    8
    7
    6
  • logo ParmaParma

    31

    21
    9
    4
    8
  • logo MilanMilan

    31

    21
    9
    4
    8
  • logo VeronaVerona

    29

    20
    8
    5
    7
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    27

    21
    7
    6
    8
  • 11º

    logo BolognaBologna

    27

    21
    7
    6
    8
  • 12º

    logo TorinoTorino

    27

    21
    8
    3
    10
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    25

    21
    6
    7
    8
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    24

    21
    7
    3
    11
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    23

    21
    6
    5
    10
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    21
    5
    5
    11
  • 17º

    logo LecceLecce

    16

    21
    3
    7
    11
  • 18º

    logo SpalSpalR

    15

    21
    4
    3
    14
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    15

    21
    3
    6
    12
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    15

    21
    4
    3
    14
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Clamoroso TuttoSport: ADL tentenna su Younes, la SSC Napoli tratta per cedere subito Callejon!