Cds, Salvione: "ADL stravolgerà la rosa? Mi aspetto queste parole alla prima cessione"

Le Interviste  
Cds, Salvione: ADL stravolgerà la rosa? Mi aspetto queste parole alla prima cessione

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Pasquale Salvione, coordinatore del Corriere dello Sport online. Di seguito, un estratto dell’intervista.

Quanto ha pesato il comunicato dei Friedkin, relativo alla conferma di De Rossi, sulla gara contro il Milan? “È stata una scelta fatta per trasmettere la loro fiducia verso il tecnico, a prescindere dal risultato della partita. Sul campo, la Roma ha dimostrato la propria superiorità. È la prova di quel che è De Rossi oggi, e di quel che è in grado di diventare nel futuro. La Roma, nel doppio confronto, è stata quasi perfetta. Ha dominato a Milano ed è riuscita a resistere nonostante l’uomo in meno, al ritorno. L’arbitro Marciniak è lo stesso del contatto Lozano-Leao… Daniele, dunque, oltre che duttilità tattica, conferma la grande capacità di motivare tutta la rosa. Una delle nuove armi di questa Roma è la motivazione che possono vantare tuti gli elementi della rosa. Nessuno, infatti, si è accorto dell’assenza di Cristante nella sfida dell’Olimpico. A testimonianza che chiunque entri riesce ad esprimersi al meglio”

Quante possibilità ci sono di vedere Pioli al Napoli? “Il Milan non è riuscito ad esprimere le sue qualità contro la Roma. Il motivo, a mio avviso, è che De Rossi ha incartato Pioli, che ha straperso la sfida dal punto di vista tattico. L’allenatori ha anche pagato la poca brillantezza di alcuni suoi uomini chiave. Il candidato principale per la panchina del Milan è Lopetegui, mentre Thiago Motta resta sempre la pista più concreta per la Juventus. Ciò detto, Stefano è, a sua volta, uno dei candidati principali per la panchina del Napoli. Piace anche perché è uno che ha già vinto lo scudetto. Se dovessi fare delle previsioni, credo che Conte sia quasi impossibile. Lascio il quasi perché non vorrei mai chiudere le porte. Gasperini e Pioli sono candidati molto forti. Italiano è un candidato. Al momento, non vedo altri che possano insidiare i citati. Anche Allegri è da escludere, al momento. È una previsione che, naturalmente, può cambiare nelle prossime settimane

Crede che De Laurentiis voglia stravolgere la rosa o che sceglierà un tecnico che possa garantire continuità? “Non mi aspetto una rivoluzione, ma una ristrutturazione della squadra. Non credo, dunque, ci saranno dieci o undici cessioni. Mi aspetto, inoltre, che De Laurentiis affermerà, alla prima occasione, che i suoi primi quattro acquisti sono Folorunsho, Gaetano, Caprile e Cheddira. Nell’ultima gestione tecnica, difatti, le seconde linee non sono state particolarmente coinvolte. Ricordo le parole di Benitez sul turnover, il quale affermava che, per arrivare in fondo alle competizioni, aveva bisogno che tutti gli elementi della rosa fossero coinvolti. Nella gestione del gruppo di un club come il Napoli, pertanto, è fondamentare poter contare sulle motivazioni di tutti”

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    94

    38
    29
    7
    2
  • logo MilanMilanCL

    75

    38
    22
    9
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    71

    38
    19
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    37
    21
    6
    10
  • logo BolognaBolognaEL

    68

    38
    18
    14
    6
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo LazioLazio

    61

    38
    18
    7
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    38
    13
    14
    11
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    53

    38
    13
    14
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    49

    38
    12
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    38
    11
    12
    15
  • 13º

    logo VeronaVerona

    38

    38
    9
    11
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    38

    38
    8
    14
    16
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    37

    38
    6
    19
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    36

    38
    9
    9
    20
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    35

    38
    8
    11
    19
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    30

    38
    7
    9
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    17

    38
    2
    11
    25
Back To Top