Ancelotti: "James magari arriverà o forse no, Icardi? Non focalizzatevi su una punta! Cerchiamo un altro Fabián, da Insigne mi aspetto faccia il capitano. 'No' a cessioni, con Manolas-Koulibaly possiamo attaccare di più!" [VIDEO CN24]

Diretta fonte : dal nostro inviato a Dimaro, Manuel Guardasole
Carlo Ancelotti in conferenza stampa a Dimaro, foto Ciro De LucaCarlo Ancelotti in conferenza stampa a Dimaro, foto Ciro De Luca

Carlo Ancelotti in conferenza stampa da Dimaro. Prima conferenza della stagione 2019/20 per il tecnico del calcio Napoli. Seguila in diretta su Calcionapoli24

Carlo Ancelotti in conferenza stampa. Dimaro 2019, via alla nuova stagione del calcio Napoli, parla il tecnico della SSC Napoli. Ore 12:30, da Dimaro, la conferenza in diretta di Carlo Ancelotti del Napoli. Diretta testuale e video (ore 14:00) su CN24.

Dimaro, Conferenza stampa Carlo Ancelotti

  • Segui la diretta di Carlo Ancelotti in conferenza stampa a partire dalle ore 12:30 su Calcionapoli24.it e ore 14:00 CalcioNapoli24 Tv.

12.05 - Il teatro comunale di Dimaro, dove andrà in scena la prima conferenza della stagione 2019/20 di Carlo Ancelotti, va riempendosi in attesa dell'arrivo di Carlo Ancelotti, previsto per le ore 12.30.

12.23 - Carlo Ancelotti già pronto per iniziare la conferenza, attese le 12.30 per l'inizio della conferenza. Presente anche Edo De Laurentiis.

12.30 - Inizia la conferenza di Carlo Ancelotti. Andrea Lazzaroni, sindaco di Dimaro-Folgarida, apre la conferenza: "Bentornati a casa per la nona volta a Dimaro. Ci tengo a ringraziarvi, portate il bello che esprime il Trentino a Napoli e a tutt'Italia. Un doveroso ringraziamento devo farlo. Ringrazio per la vicinanza nel terribile momento dell'alluvione, la vicinanza ha fatto sì che tantissimi ci chiamassero infondendoci fiducia e incoraggiamento. Grazie, sarete i benvenuti almeno per altri due anni".

12.33 - Ancelotti"Juve di Sarri, Inter di Conte, del Napoli di Ancelotti cosa dobbiamo aspettarci? Ci dobbiamo equiparare con Juve e Inter, non c'è stato il cambio qui: una delle poche società che non ha cambiato. Ci saranno sicuramente meno novità, un Napoli gia conosciuto sotto questo punto di vista. Sarà un Napoli in linea con l'anno scorso, ma certamente vogliamo far meglio. Non è stato fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità: è rimasto rammarico per la seconda parte di stagione, per quello abbiamo avuto sensazioni positive nel finale e soprattutto nella gara con l'Inter. Sono sicuro sarà un Napoli migliore, con un gioco collaudato e meno incognite, anche dal punto di vista tattico. Se non il fatto di consolidare ciò che abbiamo fatto".

James Rodriguez"La qualità del gioco è alla base dell'idea che abbiamo, l'idea è giocare un calcio di qualità: questa squadra ha giocato sempre così in questi anni, su quella linea continuiamo. James lo conosco molto bene ed ha grande qualità, purtroppo non è ancora un calciatore del Napoli. Magari non lo sarà mai, magari lo sarà. Quando sarà del Napoli, ne parleremo. Se un altro allenatore parlasse di un mio giocatore del Napoli, non sarei contento. Stiamo valutando tante opportunità, la volontà della società in linea con lo staff è migliorare. Ci sono tante opportunità e possibilità sul mercato, l'unica cosa certa è che non ho dato l'ok alla cessione di nessun giocatore: non è come ho sentito, vogliamo trattenerli. Se qualcuno vuole cambiare aria, saranno delle occasioni e momenti per valutare questo. La volontà è migliorare la squadra e lo faremo".

Carlo Ancelotti conferenza stampa, foto Ciro De Luca

12.37 - Manolas? "Va ringraziato Albiol per un periodo molto importante al Napoli, un grande professionista. Si perde qualcosa da quel punto di vista, arriva però uno dei miglior sul mercato in quel ruolo lì: coppia formidabile, è forte e saremo più offensivi con questa coppia con una linea più avanzata e giocando tante volte nell'uno contro uno. E' una coppia con Koulibaly molto forte. Napoli da scudetto? Dobbiamo ambire a giocare per cercare di vincere e raggiungere gli obiettivi. Siamo stati competitivi l'anno scorso e dobbiamo alzare l'asticella: l'asticella è riuscire a vincere qualcosa".

12.39 - Entusiasmo? "Sì, l'ho percepito: è una situazione che va ricreata, l'entusiasmo col tifoso del Napoli va ricreato e dovremmo metterci del nostro con un calcio di qualità, con passione. L'obiettivo di avere il San Paolo pieno è un nostro obiettivo ma può essere anche un grande stimolo e aiuto per la nostra stagione. Napoli-Inter? Abbiamo giocato tante ottime partite l'anno scorso, altre un po' meno. L'idea è giocare come in quella gara lì, con calcio offensivo. Ci prenderemo qualche rischio in più dietro attaccando tanto, abbiamo adesso una coppia difensiva molto affidabile".

12.40 - Icardi in Fiorentina-Napoli o Napoli-Torino? "Ottimo giocatore, apprezzato da tutti e non solo da me. Tutti i nomi fatti per il Napoli, è già positivo che vengano accostati a noi. Ne avete fatti tanti, Lozano, Icardi, Rodrigo e non avete fatto Ronaldo perchè non è sul mercato come Icardi. C'è apprezzamento per il giocatore, nulla di più. Di Lorenzo? Gli auguro di essere in pianta stabile in Nazionale, l'anno scorso ha fatto passi da gigante. E' un ragazzo serio e professionale, ha qualità e ci aiuterà. C'è la contentezza di avere questo periodo i nostri giocatori in Nazionale che han fatto molto bene con Ounas, Fabian, Allan. Torneranno calciatori motivati e con più esperienza".

12.42 - "Parto con meno incognite, so cosa ho in mano e cosa può fare questa squadra: ho meno preoccupazioni dell'anno scorso. Quanti giocatori mi piacciono? Tanti, non stiamo con le mani in mano: stiamo cercando le opportunità che offre il mercato. Non aspettatevi il colpo di mercato domani o dopodomani, sarà un estate molto lunga. Non abbiamo fretta, la rosa è già molto competitiva".

Carlo Ancelotti in conferenza stampa, foto Ciro De Luca

12.44 - "Sarri e Conte? Li vedo bene, son contento che Conte sia tornato in Italia: l'Inter, fermo restando che la Juve sarà la squadra da battere, il fatto che l'Inter migliori rende competitivo il campionato. E' un problema in più, ma un vantaggio per tutti. Investirà molto e il campionato competitivo avvantaggia tutti in alta classifica. Sarri? E' anche lui tornato in Italia, nessuno si aspettava andasse alla Juve: è andato in una grande squadra e han preso un grande allenatore, capisco il dispiacere dei napoletani, ma è professionismo".

12.46 - "Insigne? Ottima stagione all'inizio, flessione nel finale l'anno scorso. E' il nostro capitano, da lui mi aspetto comportamento e atteggiamento da capitano: punto. Centravanti? Abbiamo Mertens che ha fatto molto bene l'anno scorso e Milik che vi state dimenticando: ottima stagione, non con grande continuità ma veniva da due anni di inattività. Inizio stagione a singhiozzo, poi tanti gol senza sfruttare i rigori che sono una risorsa per un attaccante. Non mi focalizzerei su un attaccante da area di rigore, mi focalizzerei più su un profilo che migliori la qualità della rosa".

12.48 - "Battere la Juve? Preferisco batterla in una stagione e e non in una partita. Se lo fai, sei vicino a vincere il campionato: la rivalità che nutro io è solo sportiva e nient'altro. Non è neanche vero che son condizionato dal fardello. Barcellona negli USA? Grande novità degli States, abbiamo programmato bene le amichevoli: prima le partite meno impegnative, poi squadre importanti con test interessanti. Va benissimo così".

12.50 - "Dimaro come il Canada? Lì ho visto qualche orso, qui no (ride, ndr)! Ci troviamo bene, con tutto: condizioni ottimali per fare un ottimo ritiro. La vasca della sabbia? Serve per due cose, per lavori di recupero per giocatori che hanno problemi di recupero a caviglie e tendini e poi per la forza. E' un ottimo strumento per caricare sulla forza senza forzare sulle articolazioni.

Inglese? Ha avuto un problema alla caviglia e quindi sta lavorando sulla sabbia. Lavori di forza li faremo sulla terza/quarta settimana".

Carlo Ancelotti in conferenza a Dimaro, Foto Ciro De Luca

12.51 - "Centrocampista dal mercato? Abbiamo perso Diawara, valuteremo Rog: l'idea è di cercare un centrocampista dal profilo di Fabián. Vorremmo un centrocampista come lui: moderno e che può fare tutte le posizioni del centrocampo, che possa stare al centro, a sinistra, da trequartista. Ne abbiamo due di alto livello come Fabián e Zielinski, spero di trovarne un altro. Lozano? E' un altro profilo molto interessante, è del PSV e non mi va di parlarne. Il Napoli di Ancelotti segue quello dell'anno scorso, son stati fatti acquisti mirati come Fabián, Verdi, Meret, in linea con le mie idee e quelle della società".

12.54 - "Ci sono giovani interessanti in ritiro come Gaetano ed altri che son stati con noi. Non conoscevo Tutino e Palmiero, son profili interessanti. La macchina infernale? Non è una novità, la utilizziamo da tempo a Castel Volturno: la utilizziamo per valutare i carichi di lavoro. Prima con un cronometro, adesso con la tecnologia abbiamo la possibilità di calcolare un po' tutto: percorsi, accelerazioni, decelerazioni, è importante in allenamento per valutare il carico. Una volta, un attaccante corse meno del portiere e allora il direttore lo chiamò: "Com'è possibile?", l'attaccante rispose: "Ma lei pensa davvero sia colpa mia se avete un portiere che corre così tanto?". C'erano dei carichi esagerati in passato, con salite, corse nei boschi e balzi. Tant'è, che a sessant'anni ho avuto dieci operazioni. La prevenzione non era considerata. Oggi il carico di lavoro non è di meno, forse lo è, ma è meglio per salute e benessere dei calciatori".

12.57 - "La costruzione dal basso? A volte l'abbiamo fatta con 3 difensori e 2 centrocampisti o 1 centrocampista, altre volte con due difensori e tre centrocampisti. In base alla disposizione avversaria, la costruzione cambia. Quest'anno c'è un vantaggio in più, con la regola cambiata: i difensori possono stare in aria e questo agevola la costruzione da dietro".

12.58 - "Bisogna giocare con maggiore qualità per alzare l'asticella, con un calcio più veloce".

12.59 - Domanda di CalcioNapoli24.it. Futuro di Simone Verdi? "Al momento è del Napoli, si è presentato bene. Non c'è nessuno in vendita, se qualcuno vuole provare altre opportunità, le valuteremo insieme. Verdi si sta allenando con professionalità e serietà".

13.00 - "Callejon dimostra sempre professionalità, è un giocatore importante. Le novità sono su Ghoulam: l'anno scorso adesso era da recuperare, ci abbiamo messo tempo per farlo. L'anno scorso ha avuto molti problemi, oggi è un giocatore recuperato al 100% e quindi sono certo che rivedremo il Ghoulam che era prima dell'infortunio".

13.01 - Termina la conferenza stampa di Carlo Ancelotti.

Ancelotti Conferenza stampa in diretta su Calcionapoli24

Per tutto ciò che riguarda la conferenze stampa, gli eventi, le interviste, gli allenamenti e tutti gli aggiornamenti in diretta da Dimaro, potrete seguire su CalcioNapoli24Tv, canale 296 del Digitale Terrestre Campania,l'unico canale televisivo completamente dedicato alle vicende del calcio Napoli. In diretta Ancelotti in conferenza stampa lunedì 8 luglio ore 12:30 su CalcioNapoli24Tv, canale 296 del Digitale Terrestre.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    83

    38
    26
    5
    7
  • logo InterInterCL

    82

    38
    24
    10
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo LazioLazioCL

    78

    38
    24
    6
    8
  • logo RomaRomaEL

    70

    38
    21
    7
    10
  • logo MilanMilanEL

    66

    38
    19
    9
    10
  • logo NapoliNapoli

    62

    38
    18
    8
    12
  • logo SassuoloSassuolo

    51

    38
    14
    9
    15
  • logo FiorentinaFiorentina

    49

    38
    12
    13
    13
  • 10º

    logo ParmaParma

    49

    38
    14
    7
    17
  • 11º

    logo VeronaVerona

    49

    38
    12
    13
    13
  • 12º

    logo BolognaBologna

    47

    38
    12
    11
    15
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    45

    38
    11
    12
    15
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    45

    38
    12
    9
    17
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    42

    38
    12
    6
    20
  • 16º

    logo TorinoTorino

    40

    38
    11
    7
    20
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    39

    38
    10
    9
    19
  • 18º

    logo LecceLecceR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    25

    38
    6
    7
    25
  • 20º

    logo SpalSpalR

    20

    38
    5
    5
    28
Sprintsped
Dapa Trasporti
Its shipping
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top