Corbo: "Non facciamo polemiche, il secondo posto non è fallimento: attendiamo le parole di Sarri e ADL"

Le Interviste  

Antonio Corbo, giornalista de La Repubblica, ha parlato ai microfoni di Marte Sport Live in onda su Radio Marte: “La settimana di riposo può essere anche afflittiva, ripetendo gli stessi allenamenti e ci si annoia. Restare nelle coppe è un fatto positivo ed è auforizzante. Il campionato non è ancora finito, so cosa sta per succedere: ci si divide, per capire di chi è la colpa tra Sarri e De Laurentiis. Facciamo finire il campionato, si avrà un secondo posto, ottimo posto ma l'interrogativo è d'obbligo in quanto si poteva fare di più. Attenderemo le parole di Sarri e di De Laurentiis. Milik? Deve giocare chi è più in forma. Se Milik non c'è la fa e Mertens non è in condizione, chi vieta a Sarri di mettere Rog a destra e un 4-4-2".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • AtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • BolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • CagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • ChievoCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • EmpoliEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • FiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • Frosinone

    0

    0
    0
    0
    0
  • Genoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • Inter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    Juventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    Lazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    Milan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    Napoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    Parma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    Roma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    Sampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    Sassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    SpalR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    TorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    UdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Luigi De Laurentiis: "Cavani al Napoli? Mi piacerebbe, sarebbe una cosa bella ma lo dirà il mercato. Lavoriamo a testa bassa"