FOCUS - Il futuro affaccia sul Mare del Nord: alla scoperta di Fischer, Klaassen, Depay e Bakkali. Quattro stelle per Benitez

Zoom  
FOCUS - Il futuro affaccia sul Mare del Nord: alla scoperta di Fischer, Klaassen, Depay e Bakkali. Quattro stelle per Benitez

Le edizioni dei campionati mondiali di calcio precedenti al 1950 non videro la partecipazione della Nazionale inglese. Erano i tempi in cui il calcio aveva ancora patria in Inghilterra, che si arrogava il ruolo di inventore del calcio e il privilegio di sfidare la vincente del Mondiale, senza ‘sporcarsi le mani’ con le altre Nazionali. Oggi il calcio è cambiato, giocatori di livello internazionale arrivano da ogni angolo del mondo, dal Cile al Giappone, dal Canada alla Costa D’Avorio, ma è in Europa che al momento sta emergendo una nuova generazione di fenomeni, prodotto delle regioni che si affacciano sul Mare del Nord, che negli ultimi anni si sono prepotentemente imposte nel calcio che conta.

I top club d’Europa hanno già sguinzagliato i migliori osservatori alla ricerca dei nuovi Ceulemans e Van Basten, e il Napoli non resterà certo a guardare. Di seguito, i quattro profili più interessanti del calcio nord-europeo che potrebbero fare al caso di Rafa Benitez per rinforzare il reparto offensivo.

VIKTOR FISCHER – Classe ’94 danese in forza all’Ajax. Gioca come ala sinistra, ma non è raro vederlo posizionato a destra o, più raramente, nel ruolo di prima o seconda punta. Ben messo fisicamente, dribbling, controllo di palla, dinamicità e visione di gioco sono le qualità che ne fanno un ottimo assist-man e un buon finalizzatore. A soli 20 anni vanta già due stagioni nel giro della Nazionale maggiore e un campionato olandese vinto da protagonista. Il suo contratto scade a giugno del 2017, costa solo 6mln (con il prezzo destinato a salire), ma il contratto che lo lega alla Nike potrebbe ridurre le chance del Napoli di accaparrarsi le sue prestazioni, viste le politiche del club azzurro in tema di diritti d’immagine.

DAVY KLAASSEN – Ha 21 anni, è nato in Olanda, gioca da sempre con l’Ajax e il suo futuro nel calcio è irrimediabilmente roseo. Una visione di gioco strabiliante unita a qualità tecniche invidiabili, fanno di Klassen uno straordinario assist-man se posizionato sulla trequarti, alle spalle degli attaccanti (in Eredivisie ben 7 in sole 12 presenze quest’anno, con 2 goal all’attivo) e una buona resistenza fisica gli permette di dare anche una grossa mano al lavoro dei centrocampisti. Ha attirato l’attenzione dell'ex ct Van Gaal che lo ha già fatto esordire in Nazionale. Ha un contratto che scade nel 2018 e un prezzo del cartellino molto basso, ma ancora per poco, visto che Liverpool e Chelsea sono già sulle sue tracce.

MEMPHIS DEPAY  Riserva di Mertens fino a due anni fa, a soli 20 anni è l’asso del PSV Eindhoven e, nonostante le origini ghanesi, il presente e il futuro della Nazionale olandese. Le sue prestazioni con gli Orange ai Mondiali in Brasile hanno fatto lievitare sensibilmente il costo del suo cartellino (circa 12 milioni, con altri tre anni e mezzo di contratto), ma il potenziale racchiuso in Memphis Depay, probabilmente, non ha prezzo. E’ un calciatore completo: velocità, accelerazione, agilità, dribbling, tiro da fuori, controllo di palla e calci di punizione; solo quest’anno, in 13 presenze ha segnato 12 goal e consegnato 5 assist. Real e United se lo stanno già contendendo, ma il Napoli può giocarsi la carta Mertens.

ZAKARIA BAKKALI  Il nome non certamente nordico ne rivela le origini marocchine, ma Bakkali è nato a Liegi, in Belgio, e pensate che per evitare che una volta maggiorenne scegliesse di giocare per il Marocco, il ct Wilmots decise di convocarlo nella Nazionale belga a soli 17 anni. Oggi ne ha solo uno in più, è cresciuto calcisticamente in Belgio, ma gioca nel PSV, in Olanda, dove ha conquistato il record di giocatore più giovane ad aver segnato una tripletta in Eredivise, al NEC, ancora minorenne. Fisicamente è molto piccolo, ma sopperisce alla mancanza con una straordinaria agilità nel dribbling e una grande velocità, oltre che alla capacità di giocare facilmente con entrambi i piedi. Gli unici dubbi sono legati ad un carattere ancora da affinare. Ala sinistra o destra, costa solo 2,5 milioni e, anche se le big sono tutte su di lui, il prezzo potrebbe restare contenuto se non dovesse rinnovare il contratto con il PSV, che scade a giugno.

VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    43

    19
    13
    4
    2
  • logo InterInterCL

    41

    19
    12
    5
    2
  • logo RomaRomaCL

    37

    19
    11
    4
    4
  • logo JuventusJuventusCL

    36

    18
    10
    6
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    36

    19
    10
    6
    3
  • logo NapoliNapoliEL

    34

    18
    11
    1
    6
  • logo LazioLazio

    34

    19
    10
    4
    5
  • logo VeronaVerona

    30

    19
    8
    6
    5
  • logo SassuoloSassuolo

    30

    19
    8
    6
    5
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    26

    19
    8
    2
    9
  • 11º

    logo BeneventoBenevento

    22

    19
    6
    4
    9
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    21

    19
    5
    6
    8
  • 13º

    logo BolognaBologna

    20

    19
    5
    5
    9
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    18

    19
    4
    6
    9
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    18

    19
    4
    6
    9
  • 16º

    logo GenoaGenoa

    18

    19
    4
    6
    9
  • 17º

    logo TorinoTorino

    14

    19
    2
    8
    9
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    14

    19
    3
    5
    11
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    13

    19
    2
    7
    10
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    12

    19
    3
    3
    13
Back To Top