CdM - Milik-gol, nessuno in A è come lui: il centravanti polacco a segno ogni 104 minuti

Rassegna Stampa  
CdM - Milik-gol, nessuno in A è come lui: il centravanti polacco a segno ogni 104 minuti

Ancelotti lancia Arek Milik alla Sardegna Arena per cercare di sbloccare sin da subito la sfida contro il Cagliari. Il polacco deve dimenticare l'occasione

Ancelotti lancia Arek Milik alla Sardegna Arena per cercare di sbloccare sin da subito la sfida contro il Cagliari. Il polacco deve dimenticare l'occasione sciupata contro il Liverpool. Ecco quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno.

I numeri, del resto, sono tutti a favore del centravanti arrivato due anni fa al posto di Higuain: sette gol in 728 minuti giocati, in questa stagione. Basta un rapido calcolo per assegnargliene uno ogni 104' e attribuirgli la media migliore della serie A. Piatek ne ha realizzato uno ogni 114’, Cristiano Ronaldo ogni 124’. La matematica non è un opinione, ma non sono questi riferimenti ad aver convinto Ancelotti che evidentemente ritiene che il centravanti polacco sia la migliore soluzione possibile contro il Cagliari di Maran, orfano di Pavoletti, che potrebbe anche cambiare modulo per la partita di oggi e schierarsi, a specchio, con il 4-4-2. Qualcosa è cambiato nelle ultime settimane per Milik che ha ritrovato feeling con la porta. Ha segnato tre gol in poco più di 100 minuti, tra Atalanta e Frosinone. E ne ha mancati due quasi fatti, sempre contro i ciociari: un tiro deviato da Ariaudo e un gran servizio dall’esterno di Younes, nel finale.

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Bogdani: "Hysaj ha dimostrato di essere un ottimo calciatore, può giocare in qualsiasi squadra di alto livello"