Salernitana, il DS Fabiani: "Nessuno ci dava per favoriti. La Serie A e la multiproprietà? Vi spiego cosa succederà"

Le Interviste  
Salernitana, il DS Fabiani: Nessuno ci dava per favoriti. La Serie A e la multiproprietà? Vi spiego cosa succederà

Fabiani della Salernitana parla della promozione in A

Napoli - In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Angelo Fabiani, DS della Salernitana:

"Nessuno dava la Salernitana per favorita, la B è sempre piena di competizione. Ora tocchiamo ferro e teniamo botta, il calcio è bello proprio perché rende qualsiasi impresa possibile. Per sentire dell'ottima musica, d'altronde, ci vuole un ottimo maestro: Castori è riuscito ad accordare tutti gli strumenti. Poi i meriti appartengono a tutto il gruppo, ma il mister è stato uno dei grandi artefici di questa stagione. Abbiamo avuto qualche incidente di percorso durante il campionato, ma ci possono stare. La gara col Monza è macchiata da un errore arbitrale e non vorrei tornarci sopra per generare polemiche inutili. Ora, ci resta un ultimo sforzo: a Pescara non sarà facile, abbiamo sofferto anche con l'Empoli, che non era venuto a Salerno con lo spumante in mano oppure in vacanza. Non dobbiamo imboccare la strada sbagliata: nelle partite singole, può succedere sempre di tutto. Serie A e multiproprietà? Questo è un ritornello che va avanti da tempo. E' chiaro che uno dei soci che ha il 50%, Claudio Lotito, dovrà disfarsi delle proprie quote. Questo non significa che la Salernitana smantella o smette di esistere: questa è una società sana e senza debiti. Più che altro mi chiedo: ci sono altri imprenditori seri e competenti in Italia disposti ad investire nel calcio, in un momento come questo?".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • logo MilanMilanCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo JuventusJuventusCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo NapoliNapoliEL

    77

    38
    24
    5
    9
  • logo LazioLazioEL

    68

    38
    21
    5
    12
  • logo RomaRoma

    62

    38
    18
    8
    12
  • logo SassuoloSassuolo

    62

    38
    17
    11
    10
  • logo SampdoriaSampdoria

    52

    38
    15
    7
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    45

    38
    11
    12
    15
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    42

    38
    10
    12
    16
  • 12º

    logo BolognaBologna

    41

    38
    10
    11
    17
  • 13º

    logo UdineseUdinese

    40

    38
    10
    10
    18
  • 14º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    38
    9
    13
    16
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    39

    38
    9
    12
    17
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    37

    38
    9
    10
    19
  • 17º

    logo TorinoTorino

    37

    38
    7
    16
    15
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    33

    38
    7
    12
    19
  • 19º

    logo CrotoneCrotoneR

    23

    38
    6
    5
    27
  • 20º

    logo ParmaParmaR

    20

    38
    3
    11
    24
Back To Top