Roma, Fonseca: "Napoli squadra forte: sono in fiducia. Dzeko giocherà!"

Le Interviste  
Roma, Fonseca: Napoli squadra forte: sono in fiducia. Dzeko giocherà!

News calcio Napoli, l'allenatore della Roma Fonseca ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match che si giocherà al San Paolo

Ultime calcio Napoli - La Roma di Fonseca arriva allo scontro diretto per l'Europa League con il Napoli da due sconfitte consecutive (Milan e Udinese). Queste le parole del tecnico portoghese in conferenza stampa alla vigilia del match.

Fonseca

Ogni volta che un centrocampista della Roma perde palla succede una catastrofe: i difensori si trovano in inferiorità a campo aperto e c’è tanto spazio per gli avversari. Sta pensando alla difesa a tre come soluzione?
"Come ho sempre detto, abbiamo lavorato sempre con due sistemi e possiamo giocare con la difesa a tre o a quattro. Però è quasi lo stesso. La marcatura preventiva non è stato un problema delle prime due preventive, lo è stato con l’Udinese ma eravamo con un giocatore in meno. Se vediamo la partita iniziamo sempre a tre, facciamo la marcatura preventiva con uno in più, ma avevamo uno in meno. Abbiamo rischiato di più nel secondo tempo, ma possiamo giocare con entrambi i sistemi".

Carles Perez e Mkhitaryan sono più avanti rispetto agli altri??
"Vediamo. E’ chiaro che Dzeko giocherà, Mkhitaryan è un’opzione forte, vediamo come starà Carles. Ha corso molto, vediamo come sta fisicamente perché abbiamo giocato solo due giorni fa. Sono opzioni".

La squadra ha smesso di giocare dopo le voci al 30 dicembre del passaggio di proprietà: c’è una relazione?
"No, nessuna relazione".

Crede che il suo bilancio sia in linea con le aspettative iniziali?
"Il bilancio va fatto a fine stagione. Abbiamo 9 partite e l'Europa League, non è il momento di farne".

Prima dell'Udinese aveva detto che la partita più importante era quella, cambiando però 8 uomini dicendo che doveva pensare anche al Napoli.
"Ho cambiato con dei giocatori della Roma, non ho messo giocatori che non hanno mai giocato. Ho fiducia in tutti loro. Come ho detto, l'allenatore non può pensare solo alla partita successiva, come ho spiegato ho pensato al Napoli. Ma ho cambiato perché ho fiducia in tutti".

Lei si è assunto le responsabilità del brutto momento. Sa indicare un errore specifico che pensa di aver commesso?
"Faccio sempre un'analisi dopo la partita. Quando vinciamo non è tutto bello e quando perdiamo non è tutto brutto, bisogna trovare soluzioni al problema che abbiamo. Questo devo fare".

È vero che i ragazzi le hanno detto di sentirsi stanchi?
"No, non è vero".

Sta pensando a qualche cambio di sistema?
"Come ho detto, abbiamo la possibilità di giocare con due sistemi. Vediamo domani".

Si sente in discussione? Le manca il supporto della società?
"No. l'ho sentito sempre, anche adesso, il supporto della società, del presidente e di tutto il club. Non mi sono mai sentito abbandonato".

Il presidente Pallotta le ha confermato pubblicamente la fiducia.
"È normale che quando non vinciamo siamo arrabbiati, io ero molto arrabbiato. È una situazione normale".

In queste prime tre giornate la Roma si è allungata col passare dei minuti. Da cosa dipende?
"Ho parlato dopo la partita contro la Sampdoria, dicendo che abbiamo avuto questo problema, la squadra non era corta. Penso che in queste due partite non sia stata un problema la lunghezza della squadra".

In questo momento di difficoltà cosa si sente di dire ai tifosi?
"Che dobbiamo lavorare. Non è un momento di pensare che sia finito tutto, dobbiamo lavorare. Ho sempre sentito il supporto dei tifosi, è normale non essere soddisfatti dopo queste due partite. Quello che dobbiamo fare è giocare per vincere, giocare con cattiveria per i nostri tifosi".

Sarà un Napoli molto diverso, che differenze ci sono con quello di Ancelotti?
"È una squadra con più fiducia, diversa da quella che abbiamo affrontato qui. Sta bene, sta giocando bene, hanno perso quest'ultima partita contro l'Atalanta. Mi aspetto una squadra forte, con voglia di vincere".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    83

    38
    26
    5
    7
  • logo InterInterCL

    82

    38
    24
    10
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    78

    38
    23
    9
    6
  • logo LazioLazioCL

    78

    38
    24
    6
    8
  • logo RomaRomaEL

    70

    38
    21
    7
    10
  • logo MilanMilanEL

    66

    38
    19
    9
    10
  • logo NapoliNapoli

    62

    38
    18
    8
    12
  • logo SassuoloSassuolo

    51

    38
    14
    9
    15
  • logo FiorentinaFiorentina

    49

    38
    12
    13
    13
  • 10º

    logo ParmaParma

    49

    38
    14
    7
    17
  • 11º

    logo VeronaVerona

    49

    38
    12
    13
    13
  • 12º

    logo BolognaBologna

    47

    38
    12
    11
    15
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    45

    38
    11
    12
    15
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    45

    38
    12
    9
    17
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    42

    38
    12
    6
    20
  • 16º

    logo TorinoTorino

    40

    38
    11
    7
    20
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    39

    38
    10
    9
    19
  • 18º

    logo LecceLecceR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    25

    38
    6
    7
    25
  • 20º

    logo SpalSpalR

    20

    38
    5
    5
    28
Sprintsped
Dapa Trasporti
Its shipping
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top