RILEGGI LIVE - Donadoni: "Non ho incrociato Diawara, l'avrei salutato! Hamsik ha fatto un gol da fuoriclasse, dopo l'1-7 dobbiamo sciacquarci la faccia"

Le Interviste  
RILEGGI LIVE - Donadoni: Non ho incrociato Diawara, l'avrei salutato! Hamsik ha fatto un gol da fuoriclasse, dopo l'1-7 dobbiamo sciacquarci la faccia

23.40 - Su Rizzo: "Volevo contrastasse Ghoulam, è stato poco rapido nel fare la diagonale sul primo gol provando a contrastare Hamsik che ha segnato un gol da fuoriclasse di testa".

23.39 - Su Diawara e Giaccherini: "Non ho proprio incrociato Amadou, l'avrei salutato volentieri. Ho invece salutato Giaccherini negli spogliatoi"

23.38 - Sul centrocampo: "Volevo Pulgar per contrastare uno come Hamsik, poi gli equilibri rimanendo in dieci si sono modificati. L'idea era questa, poter mettere uno che avesse la rabbia per contrastare Marek. Lo slovacco rientra nella categoria dei calciatori difficili da contenere, ma Pulgar, Nagy e Dzemaili hanno fatto un qualcosa che mi lascia soddisfatto nonostante i sette gol subiti. Dobbiamo voltare pagina in fretta"

23.36 - Donadoni su Destro e sul 4-1 in dieci contro dieci: "Se valutiamo gol ed episodi, non è una questione di fare barricate davanti alla porta: non cambia perdere 4-1 oppure 7-1, anche se è un record negativo. Non mi voglio nascondere. Rimane l'arrabbiatura ed il nervosismo per aver perso una partita incanalata in una maniera che nessuno si sarebbe aspettato. Poi rimane il 7-1 e dobbiamo sciacquarci la faccia prima di reagire. I fischi devono starci, devono dare rabbia e motivazioni. Se poi ci sono stati applausi, vanno ripagati. L'arbitro non ci ha dato una mano, non vogliamo che ci aiuti ma che faccia le cose giuste".

23.35 - Napoli di Sarri come il Milan di Sacchi? "Questo Napoli è una grande realtà, con un ottimo allenatore che sta facendo cose egregie. Ogni squadra ha un suo spazio nel tempo calcistico, in Italia è la squadra che dimostra il calcio migliore ed è difficile contrastarlo"

23.33 - "Dopo i due gol subiti abbiamo reagito, in fase offensiva abbiamo avuto diverse chance. Non ho particolari recriminazioni, abbiamo avuto un paio di situazioni importanti con Dzemaili ed altri: Reina sul rigore ha intercettato e poi s'è girato su se stesso, s'è ritrovato il pallone davanti... La reazione c'è stata, non so se l'anno scorso i miei schiumavano più rabbia ma i ragazzi ci tenevano a fare una buona prestazione che non è arrivata. Ma i primi venti minuti hanno incanalato il match verso un Napoli che, viste le caratteristiche che ha, in nove contro nove magari trova i modi per farti ancora più male. Ha dei giocatori che in ripartenza i miei facevano fatica a recuperare: abbiamo concesso situazioni con troppa semplicità, anche un po' di ingenuità"

23.29 - Inizia la conferenza stampa di Roberto Donadoni: "Zielinski è partito a mille all'ora sullo 0-2, sapevamo che sarebbero ripartiti così e volevamo essere attenti a non farci sorprendere. Non eravamo troppo alti, dovevamo essere così ma l'atteggiamento della squadra rispetto all'anno scorso è stato diverso. Siamo stati sorpresi, dovevamo coprire meglio e stare più attenti. Dopo sei minuti stare sotto di due gol diventa difficile da rimontare, potevamo riaprire col rigore: la mancata espulsione di Callejon è clamorosa, così come il rosso a Masina perchè non è chiara occasione di gol. José sembrava un giocatore di volley e non è stato espulso, mentre Maietta e Masina su Mertens potevano ancora intervenire: è stata una pazzia, poi magari perdevamo lo stesso. Le scelte sbagliate dell'arbitro hanno indirizzato la partita, è difficile giustificarle. Abbiamo tanta voglia di riscatto, non siamo quelli che meritano di prendere sette gol: il pubblico ci ha applaudito e fa piacere, ma meritano di essere ricambiati"

Gentili lettori, buonasera. La redazione di CalcioNapoli24.it vi dà il benvenuto alla diretta testuale della conferenza stampa di Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, al termine della gara giocata contro il Napoli. Seguiteci nel post partita.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo InterInterCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo LazioLazioCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo RomaRomaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo MilanMilanEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo SassuoloSassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentina

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo ParmaParma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo VeronaVerona

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo BolognaBologna

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo TorinoTorino

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo CrotoneCrotoneR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo BeneventoBeneventoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo SpeziaSpeziaR

    0

    0
    0
    0
    0
Back To Top