Alvino a CN24: "A Napoli c’è il vizio di non rendere merito quando si vince, nelle parole di Koulibaly c'è il segreto di questo inizio di stagione"

Le Interviste  
Alvino a CN24: A Napoli c’è il vizio di non rendere merito quando si vince, nelle parole di Koulibaly c'è il segreto di questo inizio di stagione

Napoli, il commento di Alvino

Il giornalista di Radio Kiss Kiss Napoli Carlo Alvino è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime notizie sul Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“Leicester-Napoli? Grande soddisfazione, il Napoli ha giocato un gran bel calcio e al netto di qualche sbavatura si può lavorare sugli errori. Ieri sera ha soddisfatto il palato degli esteti, di quelli che amano arrivare al risultato attraverso la prestazione: ieri il Napoli ha fatto vedere non solo carattere e grinta, ma anche belle azioni di gioco mettendo alle corde gli inglesi.

Il 2-0 momentaneo non rispecchiava ciò che s’era visto in campo, il Napoli ha reagito ed Osimhen ha saputo fare il bomber con due gol straordinariamente belli: il primo molto tecnico, col pallonetto a Schmeichel, il secondo con una esplosione tecnica in elevazione.

Il Leicester non è l’ultima squadra della Premier, a Napoli c’è il vizio di non rendere merito quando si vince e si caccia la grande prestazione: ieri il Napoli ha pareggiato contro chi non si è qualificato in Champions per un solo punto.

Le parole di Koulibaly? Credo che sia racchiuso il segreto di questo inizio di stagione del Napoli. Faccio fatica a pensare che una partita come quella con il Venezia qualche anno fa avresti potuto vincerla lo stesso, così come quella col Genoa o con la Juventus in rimonta sapendo cogliere le occasioni. Il Napoli ha cambiato marcia, il lavoro di Spalletti è stato questo: ora sono tutte rose e fiori per via dei risultati, ma non posso non apprezzare il lavoro psicologico fatto dal mister, che l’aveva detto alla presentazione di voler far capire al Napoli quanto sia forte.

Il Napoli ha delle regole ferree sul mercato, l’acquisto non effettuato di un terzino sinistro, sbagliando, rende la squadra monca: lo scorso anno c’è stato l’investimento Osimhen, quest’anno s’è pensato su suggerimento di Spalletti la squadra inalterata, e si poteva cedere Koulibaly incassando 50 milioni di euro. Tra Mario Rui e Ghoulam pesano due ingaggi da un milione di euro al mese, se Lozano avesse fatto gol di testa avremmo parlato di grande gamba da parte di Malcuit. Non gettiamo la croce addosso a Kevin e a Mario Rui, diamo tempo a Spalletti di recuperare tutti i terzini: il Napoli sa che poteva agire in altro modo, ma i risultati parlano chiaro ed è ingeneroso criticare Mario Rui e Malcuit per le loro prestazioni, andrebbe criticata la società per le operazioni di mercato.

Tifosi? La stranezza è nel regolamento d’uso dello stadio Maradona, bisogna sì garantire gli standard di sicurezza ma la scena dell’abbraccio tra Osimhen ed il settore ospiti per un romantico come me è la scena più bella della serata: il calcio è e sarà sempre dei tifosi, speriamo in una soluzione per ridare al tifoso la possibilità di riabbracciare il giocatore”

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    24

    8
    8
    0
    0
  • logo MilanMilanCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo RomaRomaCL

    15

    8
    5
    0
    3
  • logo LazioLazioEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo AtalantaAtalantaECL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo JuventusJuventus

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo BolognaBologna

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    12

    7
    4
    0
    3
  • 10º

    logo UdineseUdinese

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo EmpoliEmpoli

    9

    8
    3
    0
    5
  • 12º

    logo TorinoTorino

    8

    8
    2
    2
    4
  • 13º

    logo VeronaVerona

    8

    8
    2
    2
    4
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    8

    8
    2
    2
    4
  • 15º

    logo VeneziaVenezia

    8

    8
    2
    2
    4
  • 16º

    logo SpeziaSpezia

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    6

    8
    1
    3
    4
  • 19º

    logo CagliariCagliariR

    6

    8
    1
    3
    4
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    4

    8
    1
    1
    6
Back To Top