ESCLUSIVA - Rui Patrício-Napoli, l'asse con De Laurentiis e la percentuale scomparsa: vecchi accordi con Mendes e cambi d'agente...

Esclusive  
Rui Patrício, portiere dello Sporting Lisbona e della nazionale portogheseRui Patrício, portiere dello Sporting Lisbona e della nazionale portoghese

Mancano solo tre mesi all'addio definitivo di Pepe Reina al Napoli, ed i nomi tra i quali il club di Aurelio De Laurentiis sceglierà il suo sostituto

Mancano solo tre mesi all'addio definitivo di Pepe Reina al Napoli, ed i nomi tra i quali il club di Aurelio De Laurentiis sceglierà il suo sostituto non sono tantissimi. Ci sono delle esigenze da rispettare, dal punto di vista tecnico, a maggior ragione se dovesse rimanere Maurizio Sarri. Mattia Perin del Genoa e Bernd Leno del Bayer Leverkusen sono due nomi di cui si parla ormai da settimane, eppure dallo Sporting Clube de Portugal Rui Patricio è un nome da non mettere via. Anzi, il patron azzurro - se potesse decidere da solo - gradirebbe eccome firmare il portoghese. Anche per altri motivi, come dire, para-calcistici.

  • RAPPORTI ECONOMICI E DI LAVORO

Rui Patricio, ad inizio carriera, è stato assistito da Jorge Mendes. Guarda un po', il super-agente portoghese che gestisce Cristiano Ronaldo, David De Gea e ha una forte influenza all'interno delle big portoghesi come Porto, Benfica e Sporting Clube de Portugal. Non lo è più, essendo rappresentato attualmente dalla Proeleven Gestão Desportiva di Carlos Gonçalves.

Tuttavia, secondo quanto raccolto da CalcioNapoli24, Jorge Mendes avrebbe ancora una certa influenza sullo stesso calciatore: nel 2012 lo Sporting e la Gestifute - l'agenzia di Mendes - stipularono un accordo che prevedeva, a titolo di remunerazione per i servizi offerti e conclusi, 175mila euro di commissione ed il 17,5% dei diritti economici relativi allo stesso Rui Patricio. A patto che quest'ultimo rinnovasse entro il 31 settembre 2012 (testuale, nonostante settembre sia di 30 giorni), per altri sei anni fino al 2017/2018. Il rinnovo arrivò col tempismo giusto, il 26 agosto, con una clausola fissata a 40 milioni di euro (45 dopo il rinnovo del 2016, scadenza 2022)

  • ALTRE CIFRE

Nell'accordo di sei anni fa, tra Sporting e Gestifute, ci sono diverse clausole interessanti: ad esempio la possibilità per la Gestifute, in caso di offerta di 18 milioni di euro, di 'forzare' entro otto giorni la cessione da parte della società biancoverde a meno che quest'ultima non avesse . In caso di offerta inferiore o superiore alla somma prestabilita, lo Sporting avrebbe versato il 17,5% del valore dell'eventuale cessione.

Questo fino al 2012, con un contratto che obbligava lo Sporting ad informare immediatamente la Gestifute di qualsiasi proposta ricevuta. Accordi ormai vecchi di anni, ma che danno una idea dell'influenza di Jorge Mendes e della sua Gestifute sui talenti più fulgidi del calcio portoghese.

  • CLAUSOLE ATTUALI

Non è dato sapere se, dopo l'abbandono di Jorge Mendes da parte di Rui Patricio, esistano ancora accordi scritti o verbali tra il super-agente e lo Sporting per quanto riguarda la gestione dei trasferimenti del calciatore. Ipotesi non irrealizzabile, quantomeno a livello di intermediazione. Possiamo ripartire da due dati: il rinnovo contrattuale del 4 marzo 2016, annunciato tramite comunicato ufficiale con tanto di clausola rescissoria fissata a 45 milioni di euro. Ed un altro comunicato dell'11 marzo che, testualmente, afferma il riacquisto del 17,5% dei diritti economici di Rui Patricio direttamente dallo stesso calciatore (al giugno 2010 la percentuale detenuta dallo Sporting era del 100%, al giugno 2012 il 70%, al giugno 2015 al 65%, al giugno 2016 è tornata al 100%: dov'è finito il restante 17,5% ceduto alla Gestifute? Mistero).

Spulciando le relazioni dello Sporting, spunta anche una somma che può salire fino ad un massimo 1,5 milioni di euro: somma variabile legata ad una cessione futura del portiere, senza tuttavia essere specificato il destinatario. Può essere Jorge Mendes? Non possiamo affermarlo con certezza, ma si registra un riavvicinamento tra lo Sporting e Mendes (che fu abbandonato da Rui Patricio proprio perchè non fu in grado di trovargli una squadra estera in passato)

  • GHOULAM E CARLOS VINICIUS

Insomma, Rui Patricio potrebbe prendere il posto di Pepe Reina. E Jorge Mendes, sebbene non ne sia più l'agente (lo è Carlos Gonçalves), potrebbe teoricamente giocare un ruolo importante all'interno della trattativa sfruttando un filo diretto con la presidenza del Napoli. Non sarebbe la prima volta negli ultimi mesi, d'altronde. Jorge Mendes è l'uomo che appare con Aurelio De Laurentiis nella fotografia che conferma la firma del terzino sinistro algerino Faouzi Ghoulam sul rinnovo contrattuale. Ed è colui che viene ritenuto molto vicino al Real Sport Clube, squadra della Serie B portoghese in cui gioca Carlos Vinícius Alves Morais, l'attaccante per il quale il Napoli ha impegnato il 50% della futura rivendita e ben quattro milioni di euro - diretti nelle casse del Grêmio Esportivo Anápolis, squadra settima nel Goianão 2017 e non qualificato per disputare il campionato brasiliano nazionale di Serie D - per assicurarsi una opzione valida sino a fine stagione. Un rinnovo contrattuale, un acquisto misterioso. In teoria mancherebbe un acquisto vero e proprio, e chissà che non possa essere proprio Rui Patricio.

di Claudio Russo - Twitter @claudioruss

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

De Laurentiis: "Stadio di proprietà? Meglio andar via da Napoli! Koulibaly? Prima o poi dovrò venderlo, non sono disposto a far sacrifici per Mertens e Callejon" [VIDEO CN24]