Ancelotti: "Milik ha recuperato, Llorente può giocare dal 1'! Mai fatto il 4-2-3-1. San Paolo? Esternazione fatta col cuore. Mi dà fastidio prendere sette gol in due partite"

Diretta fonte : Dal nostro inviato a Castel Volturno, Claudio Russo
Carlo Ancelotti conferenza stampaCarlo Ancelotti conferenza stampa

Carlo Ancelotti in conferenza stampa presenta Napoli-Sampdoria. Diretta testuale su CalcioNapoli24 della conferenza. L'allenatore parlerà alle ore 12:30 in vista del match di sabato

Ultimissime calcio Napoli - Carlo Ancelotti in conferenza stampaSerie A, terza giornata della nuova stagione 2019/20 del calcio Napoli, parla il tecnico della SSC Napoli con la conferenza pre partita contro la Sampdoria. La conferenza in diretta testuale di Carlo Ancelotti del Napoli.

Napoli-Sampdoria, conferenza stampa Carlo Ancelotti

12.57 - Termina la conferenza stampa.

12.56 - Ancelotti: "Cosa prendere dalle passate esperienze come Milan o Real Madrid? Unità di intenti, smania di fare bene, di voler riuscire ad ottenere il risultato. La squadra ha delle sue caratteristiche, ma la differenza la fa la testa che dev'essere pronta a qualsiasi tipo di sacrificio. La motivazione individuale, sommata, è un aspetto molto importante"

12.55 - Ancelotti: "Mertens e Callejon rinnovano? C'è la volontà nostra di continuare, sono affidabili sotto tutti i punti di vista. Con calma abbiamo tempo per trovare una soluzione. C'è volontà mia e della società"

12.54 - Ancelotti: "Si sottolineano solo le lacune difensive e non quelle offensive? Siamo tutti un po' critici, io per primo. Se vuoi migliorare, devi vedere dove puoi farlo. Sono focalizzato su ciò che si può migliorare, a partire dai sette gol subiti"

12.52 - Ancelotti: "Napoli all'inglese? Mi dà fastidio prendere sette gol in due partite, ma sono contento che in attacco sia efficace. È stato ribaltato ciò che si diceva l'anno scorso, ovvero solidità ma poca concretezza: qui abbiamo concretizzato più di quanto creato, per me l'aspetto difensivo è molto importante e nei gol presi ci vedo lacune da colmare. La squadra qualitativamente è molto forte, la mia ambizione è che la squadra giochi un bel calcio, propositivo. Le caratteristiche dei calciatori sono importanti e da queste si crea l'idea di gioco. Se fossimo scarsi con i piedi, saremmo molto verticali, ma sappiamo palleggiare e queste partite iniziali hanno evidenziato che se usciamo puliti da dietro, l'occasione si crea sempre"

12.51 - Ancelotti: "Allan gioca anche se non in condizione oppure correrà di meno? Il miglior allenamento è la partita, uno più gioca e più migliora. Allan è molto importante per noi, ma come tutti entrerà nella rotazione di queste partite"

12.50 - Ancelotti: "Liverpool? Non abbiamo toccato l'argomento, è una delle squadre che conosciamo di più (ride, ndr). Prestiamo attenzione alla Sampdoria, al Liverpool ci penseremo domani sera"

12.49 - Ancelotti: "L'assessore Borriello si dice dispiaciuto? Se il Napoli prende sette gol non piace a nessuno, sono contento non piaccia nemmeno a lui. Ma non piace nemmeno che gli spogliatoi non siano in ordine ad un giorno dalla partita (sorride, ndr)"

12.47 - Ancelotti: "Sampdoria? Squadra molto motivata, l'inizio non è stato brillante ma ho visto la partita col Sassuolo: nel 4-1 la Samp è stata padrona del campo per 20-25 minuti, è una squadra che sta cercando di giocare in maniera diversa con alcuni scompensi iniziali dato che ha cambiato allenatore. Non so se cambieranno il modulo, ma rimane una partita insidiosa"

12.46 - Ancelotti: "Fabián? Se parliamo di poco equilibrio, posso pensare che non l'avevamo perchè c'erano troppi attaccanti. Se avessi poco equilibrio metterei più difensori e centrocampisti, i nostri problemi erano nella distanza tra centrocampo e difesa: a volte i centrocampisti pressavano e la difesa non saliva, così come gli spostamenti laterali tra centrale e terzino"

12.44 - Ancelotti: "4-2-3-1? Avete tempo? 4-2-3-1 e 4-3-3 bisogna definire che il sistema di gioco è solo quando la squadra non ha la palla. Il Napoli il 4-2-3-1 non l'ha mai fatto, ha giocato due partite col 4-3-3 ed il resto col 4-4-2. Dieci minuti finali a Firenze col 4-3-3 o 4-5-1, magari durante una partita potremo difendere col 4-5-1. Quando abbiamo giocato in attacco con Milik e Mertens, Dries era dietro al polacco con altri tre che può essere un esterno che taglia dentro, un terzino sinistro e Callejon a destra. Non abbiamo mai attaccato con quattro difensori, sempre difeso con due o con tre. Parlare di sistema di gioco è solo in fase difensiva, e nel 99,9% delle partite giocheremo col 4-4-2. Ma se metto Fabián a fare il trequartista, difensivamente fa lo stesso lavoro dell'attaccante ovvero pressing su un centrale"

12.43 - Ancelotti: "Calcio italiano messo male? Sono stati evidenziati problemi legati al razzismo, ma secondo me è ignoranza. Lukaku è un calciatore di colore che viene insultato, non possiamo confondere razzismo e rivalità sportiva"

12.42 - Ancelotti: "San Paolo e campagna abbonamenti? Non saprei, non sono stato molto attento alle statistiche: di norma il Napoli non ha mai fatto tantissimi abbonamenti, ma domani ci sarà gente e dipenderà da ciò che la squadra farà. Se faremo un calcio che appassiona ed entusiasma e diverte, allora la gente allo stadio verrà. Il San Paolo è migliorato nettamente con i lavori fatti, è diventato più confortevole tranne gli spogliatoi che saranno pronti domani (ride, ndr). Sono stato a vederlo lo stadio, ho mandato un mio collaboratore qualche giorno fa"

12.41 - Ancelotti: "Le parole di De Laurentiis? Il Napoli non è tagliato fuori dallo scudetto, ha lottato ed il nostro obiettivo è di lottare ancora di più. Lo dicono anche i calciatori, c'è voglia di lottare per vincere"

12.40 - Ancelotti: "L'Inter ha fatto una campagna acquisti che ha portato entusiasmo, Conte è molto bravo e determinato: è nella normalità delle cose che l'Inter sia considerata molto forte, la considero anche io una pretendente per vincere. La Juventus rimane favorita, avere più candidate rende il campionato più competitivo"

12.39 - Ancelotti: "Koulibaly? La sua condizione è migliorata durante la sosta, sta bene"

12.38 - Ancelotti: "Milik? Il problema al retto addominale è sparito, la sua condizione è buona: il suo infortunio gli ha permesso di lavorare fisicamente, parlerò con lui ma è recuperato"

12.37 - Ancelotti: "Presa di coscienza sullo scudetto? Mi piace se i miei calciatori dicono che vogliono vincere, è un aspetto positivo. Poi dopo dobbiamo creare un ambiente motivato, avere un certo tipo di calciatori è molto importante per i giovani e gli altri ragazzi arrivati quest'anno"

12.35 - Ancelotti: "Llorente? Ha dimostrato grande serietà e professionalità, è in ottime condizioni. Io potrei giocare novanta minuti? Io dico di sì, dipende da ciò che faccio: li potreste giocare anche voi, se vi chiedessi di stare fermo in mezzo al campo. Dipende da ciò che viene chiesto ad un calciatore: ad uno dissi che non lo vedevo in condizione, mi disse 'dipende da ciò che mi chiede'. Non mi piace dire che un giocatore non può giocare novanta minuti: Fernando è a disposizione, non vi meravigliate se magari giocasse dall'inizio e non facesse tutti i novanta minuti"

12.34 - Ancelotti: "Tutte le partite sono un rischio, ogni match va affrontato al massimo tenendo presente tutto ciò che abbiamo evidenziato e che abbiamo fatto male. Pochi di voi hanno fatto notare i sette gol segnati in trasferta in due partite, abbiamo dimostrato grande efficacia sui calci piazzati e nel gioco d'attacco. Teniamo in considerazione ciò e anche ciò che è accaduto in difesa per problematiche legate al gruppo e non ai singoli: non abbiamo fatto qualcosa nella maniera migliore"

12.31 - Ancelotti: "Come sta la squadra, farò turnover? La condizione generale è buona, chi è tornato dalle nazionali non ha particolari problemi mentre chi è rimasto qui ha lavorato bene. Chi era infortunato ha recuperato, nel caso specifico Milik e Insigne hanno iniziato a lavorare con la squadra ed i loro problemi sono dimenticati. Ora tocca a me renderli disponibili oppure no, ma in queste partite saranno tutti a disposizione. Lozano è arrivato ieri sera, ma non ha avuto particolari problemi. Ora inizia un ciclo di partite importante, ad oggi quella più importante è quella di domani. Non abbiamo pensato al Liverpool, abbiamo lavorato per mettere a posto alcune situazioni negative delle partite precedenti: col gruppo a disposizione affronteremo le prossime cinque partite, quattro saranno al San Paolo ed è positivo. Ci saranno rotazioni in queste partite, voglio utilizzare tutti i giocatori a disposizione"

12.29 - Ancelotti: "Condizioni del San Paolo? Stanno procedendo, domani speriamo sia tutto apposto. La mia è stata una esternazione fatta col cuore, c'era e c'è ancora un po' di preoccupazione. Al Napoli spettano gli arredi, dovevano esserci consegnati il 31 agosto. E se ci riduciamo al 10 settembre uno si preoccupa, da qui la mia amarezza e delusione. Lo stadio è stato rimodernato e rinnovato, credo che la città meriti uno stadio all'altezza. Domani avremo uno spogliatoio nuovo, potevamo anche non ridurci all'affanno con l'ultimo giorno di lavori. I giocatori che giocheranno si spoglieranno bene, dai"

12.28 - Entra in sala stampa Carlo Ancelotti

Napoli e Sampdoria al San Paolo che si giocherà alle ore 18 di sabato. Carlo Ancelotti, come da rito, venerdì 13 settembre parlerà in conferenza stampa da Castel Volturno alle ore 12.30. Segui il live testuale su CalcioNapoli24.it.

Ancelotti

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo TorinoTorinoEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo MilanMilan

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo RomaRoma

    5

    3
    1
    2
    0
  • logo LazioLazio

    4

    3
    1
    1
    1
  • 10º

    logo VeronaVerona

    4

    3
    1
    1
    1
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    3

    3
    1
    0
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    3

    3
    1
    0
    2
  • 14º

    logo BresciaBrescia

    3

    3
    1
    0
    2
  • 15º

    logo ParmaParma

    3

    3
    1
    0
    2
  • 16º

    logo SpalSpal

    3

    3
    1
    0
    2
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    3
    1
    0
    2
  • 18º

    logo LecceLecceR

    3

    3
    1
    0
    2
  • 19º

    logo FiorentinaFiorentinaR

    1

    3
    0
    1
    2
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    0

    3
    0
    0
    3
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Probabili formazioni Lecce-Napoli, Gazzetta: tre novità e due ballottaggi per Ancelotti, fuori alcuni big [GRAFICO]