I 5 motivi per comprare… Luka Milivojevic: il freddo equilibratore del Crystal Palace

Rubriche  
Luka Milivojevic al Crystal PalaceLuka Milivojevic al Crystal Palace

Lettori di Calcionapoli24.it, benvenuti nel nuovo episodio della nostra rubrica  "I 5 motivi per comprare...". Oggi, come ogni giovedì, disegneremo il profilo di un giocatore che potrebbe decisamente contribuire alla causa azzurra, rientrando nei parametri economici e tecnici del club partenopeo.

Continuano i casting per la mediana in casa Napoli, che si intensificano con l’addio di Jorginho. L’obiettivo è ormai noto: un centrocampista di quantità e qualità, di esperienza, che possa portare muscoli e cervello ad uno dei reparti più delicati ed importanti di una squadra di calcio. Il protagonista dell’episodio odierno della nostra rubrica, Luka Milivojevic, rispecchia perfettamente questi parametri.

ECCO I 5 MOTIVI PER COMPRARE LUKA MILIVOJEVIC

  • Esperienza. Con i suoi 27 anni, Milivojevic vanta un’esperienza fuori dal comune. Un glorioso passato alla Stella Rossa, due anni all’Anderlecht, tre anni all’Olympiacos ed ora si appresta a giocare la terza stagione al Crystal Palace. Non solo: 20 apparizioni in Europa League e ben 15 presenze in Champions League, con 4 gol all’attivo. Spesso presente con la Serbia, vanta 26 apparizioni in match tra nazionali.
     
  • Calci da fermo. Un vero e proprio specialista sui calci piazzati, è un velenoso battitore di punizioni ed un preciso crossatore dalla bandierina. Rigorista del Crystal Palace, ha segnato 7 dei suoi 10 gol stagionali proprio sul dischetto. Con la maglia delle Eagles ha trasformato 9 dei 10 rigori concessigli in questi due anni.
     
  • Resistenza. Un mediano di un’incredibile resistenza psicofisica. Ha due polmoni d’acciaio che gli permettono di correre per tutto il campo durante i 90 minuti della gara. Abile nel ripiegare, rapido ad offendere, è l’uomo i più della sua squadra.
     
  • Forza. 186 centimetri per 81 chilogrammi di peso, una vera torre che presidia la mediana della propria squadra, bloccando le incursioni più pericolose ed i passaggi più velenosi. Bravissimo nell’andare in tackle anche quando pare essere stato dribblato, aiuta continuamente la linea difensiva.
     
  • Equilibrio. Il suo senso per la posizione, le sue abilità in fase di interdizione e di impostazioni, unite ad un’innata leadership ne fanno l’ago della bilancia del Crystal Palace. Uomo d’esperienza, sicuro di sé, l’ex Stella Rossa mantiene sempre la squadra corta ed unita, pronto a tappare qualsiasi falla e ad infastidire la squadra avversaria.

CLICCA SUL VIDEO IN ALLEGATO PER LE SUE GIOCATE OPPURE CLICCA  QUI PER L'EPISODIO PRECEDENTE

di Antonio Anacleria - Twitter: @NinoAnacleria

©RIPRODUZIONE RISERVATA €‹

VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaCL

    10

    5
    3
    1
    1
  • logo SassuoloSassuoloCL

    10

    5
    3
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo SpalSpalEL

    9

    5
    3
    0
    2
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo ParmaParma

    7

    5
    2
    1
    2
  • logo GenoaGenoa

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo LazioLazio

    6

    4
    2
    0
    2
  • 10º

    logo RomaRoma

    5

    4
    1
    2
    1
  • 11º

    logo TorinoTorino

    5

    4
    1
    2
    1
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    5

    4
    1
    2
    1
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    5

    5
    1
    2
    2
  • 14º

    logo AtalantaAtalanta

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    logo InterInter

    4

    4
    1
    1
    2
  • 16º

    logo MilanMilan

    4

    3
    1
    1
    1
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    4

    5
    1
    1
    3
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    4
    0
    2
    2
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Il Mattino in edicola: "C'è il Toro, Ancelotti si affida ai piccoletti Mertens-Insigne" [PRIMA PAGINA]