Sconcerti critica la Juve: "Ormai è abituata a subire, gioca per difendersi! Rischia di andar fuori"

Rassegna Stampa  
Max Allegri, allenatore della JuventusMax Allegri, allenatore della Juventus

L'andata degli ottavi di finale di Champions League tra Juventus e Tottenham è terminata 2-2 allo Juventus Stadium, e l'editorialista del Corriere della Sera Mario Sconcerti commenta così sull'edizione odierna del quotidiano.

JUVENTUS DIFENSIVA

"La Juve ha segnato troppo presto, ha lasciato la squadra per tutto il resto della partita con lo schieramento peggiore, 4 attaccanti e appena 2 centrocampisti di ruolo contro un avversario che sapeva solo tenere la palla. C’è nella partita della Juve il rigore sbagliato da Higuain, ma c’è ancora una volta un gioco troppo ovvio, quasi soltanto teso a difendersi. La Juve ha un calcio molto bello quando vuole correre, ma sembra ormai abituata a rinunciare. Alla lunga è abbastanza incomprensibile [...] è come perduta la parte migliore della Juve e non da oggi. Subire è diventata un’orazione, una necessità mistica. Non può essere l’unico progetto. In campo europeo non può bastare e non richiama una grande squadra, accenna piuttosto alle antiche favole sul calcio italiano [...] È tempo di tornare al gioco. Questa Juve rischia seriamente di andar fuori. La Juve nascosta, potenziale, è ancora nettamente più forte del Tottenham. Ma dov’è?"

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Sportitalia - Restano le perplessità di Sarri: nessuna offerta formalizzata per il rinnovo, la pista Zenit non convince. Potrebbe restar fermo