7 punti, 8 gol e 1 rigore procurato in 11 giorni: l'ItalDries che studia da centravanti supera il gemello europeo!

Zoom  
7 punti, 8 gol e 1 rigore procurato in 11 giorni: l'<i>ItalDries</i> che studia da centravanti supera il <i>gemello europeo</i>!

di Manuel Guardasole - Twitter: @MGuardasole

Ti abbiamo motivato, Dries, lo sappiamo: il 7 dicembre 2016, dopo l'exploit subentrando nel secondo tempo a Lisbona col Benfica, parlavamo di "EuroDries!", di un Mertens che si esaltava, grazie alla sua esperienza e alle sue caratteristiche, in Champions League; infatti in 6 gare, partendo 4 volte da titolare e subentrando in due occasioni a Gabbiadini, ha totalizzato 391' e segnato 4 gol, 2 assist e un rigore procurato (quello realizzato da Gabbiadini al San Paolo contro il Besiktas), facendo molto meglio nelle sei sfide europee che in Serie A (3 gol e 1 assist in 13 gare di Serie A fino a Napoli-Inter).

E' CAMBIATO TUTTO... Il belga è passato dal subentrare dalla panchina contro il Sassuolo, facendosi anche ammonire saltando l'Inter per diffida, passando per l'impresa di Lisbona, agli 8 gol nelle ultime 3 gare di Serie A, che cambiano tutto nei giudizi dell'esterno adattato a 'centro attacco': Dries Mertens non è più l'Euro Dries di qualche settimana fa, ma è il centravanti del Napoli, Pavoletti (in arrivo) e Milik (sulla via della guarigione) permettendo! Ha studiato da centravanti, si è fatto aiutare da Sarri che gli ha dato fiducia e lo ha aiutato modificando la posizione dei due esterni, Insigne e Callejon molto più vicini e pronti allo scambio nello stretto, e, da non sottovalutare, schierando in tutt'e tre le gare Zielinski piuttosto che Allan, con cui scambiar palla e inserirsi alle spalle della difesa. 

Da 3 gol e 1 assist in 13 partite di Serie A, il belga in tre match, in soli 11 giorni, e da attaccante centrale nel 4-3-3, segna tre gol a Cagliari (nel 5-0 dell'11 dicembre), quattro gol al Torino (il 18 dicembre nel 5-3 del San Paolo) e una rete, più un rigore procurato, alla Fiorentina, portando il bottino in campionato a 11 gol e 2 assist. E se qualcuno volesse 'pesare' i gol del belga, Dries certamente potrebbe rispondere che gli ultimi 7 punti in Serie A portano la sua firma, numeri che permettono a Mertens di superare il suo gemelloquello 'formato Europa' che tanto bene ha fatto in Champions League...

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare