Juventus, Sarri: "So per i napoletani quanto è importante la partita contro la Juventus! Mi fischieranno? Dimostrazione d'affetto. La cosa che conta è portare a casa i tre punti"

Serie A  
SarriSarri

Napoli Juve. Maurizio Sarri in conferenza stampa presente Napoli-Juventus. L'allenatore parla della sua ex squadra, segui la diretta su CalcioNapoli24 della conferenza

Ultimissime calcio NapoliMaurizio Sarri parla in conferenza stampa direttamente dal centro sportivo della Juventus prima di Napoli-Juve. Segui su CalcioNapoli24.it la diretta testuale del pre partita con le parole dell'allenatore bianconero (ex Napoli) in vista del match di Serie A. La conferenza stampa inizierà alle ore 13:30.

Conferenza stampa Sarri Napoli-Juve

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, presenterà la gara di campionato contro il suo vecchio Napoli presso la sala stampa del centro sportivo bianconero. Il mister presenzierà nella giornata di sabato.

13.36 - Termina la conferenza stampa.

13.35 - Sarri: "Gattuso ha detto che spesso ha fatto il copia e incolla del gioco mio, io a chi l'ho copiato? Accumuli esperienza e alla fine pensi che è roba tua. Invece all'inizio c'è una grossa influenza da parte di qualcuno. Io non ne ho avuto una diretta ma sicuramente da qualcuno avrò preso, in questo momento non saprei dire"

13.34 - Sarri: "Cosa ha cambiato il Napoli dalla gestione di Ancelotti a quella di Gattuso? Sta cambiando, anche sul piano del modulo. Gattuso riesce a dare solidità alle sue squadre e mi pare stia riuscendo in questo intento"

13.34 - Sarri: "Scambio De Sciglio-Kurzawa? Il direttore mi ha detto che è solo un'ipotesi. L'ho visto qualche volta giocare, non l'ho studiato".

13.34 - Sarri: "Eriksen può cambiare l'equilibrio del campionato? Sicuramente è un giocatore di grossa caratura. Da quì a pensare che possa cambiare gli equilibri ce ne vuole. Noi siamo consapevoli del nostro valore"

13.33 - Sarri: "Era una battuta il fatto che possa smettere? La pressione è un falso mito. Quello che sente è quello che si pone personalmente. Se uno sta dietro al circo finisce. Dipende dalle energie che rimangono. Se uno sente di non avere più motivazioni, in questo momento non posso sapere come sarò tra due anni quando finirà il contratto. Ci sta che tra due anni il cervello perde colpi e magari continuo e faccio una cazzata"

13.32 - Sarri: "I napoletani mi fischieranno? Li considererò una dimostrazione d'affetto. Siccome ero lì quando la Juventus ha pagato la clausola per Gonzlao Higuain, posso dire che i fischi erano immeritati"

13.31 - Sarri: "Demme? Il Napoli torna ad avere un punto di riferimento a centrocampo per vie centrali. Mi aspetto un match difficile, il Napoli è forte ed anche nei momento difficili può essere pericoloso. La classifica del Napoli è strana: è primo in baricentro, tiri fatti, secondo come occasioni create. In classifica è destinato a risollevarsi in tempi brevi. Mentalmente sarà difficile, la vittoria con la Lazio può rilanciarsi e so per i napoletani quanto è importante la partita contro la Juventus"

13.30 - Sarri: "Il ritorno di Higuain e una maglia da titolare? Non guardo mai alle statistiche, sono aspetti che hanno tante sfaccettature positive e negative. Se gioca, è perchè viene da una partita straordinaria. Se sta fuori, è per altre decisioni che devono essere prettamente tattiche. Ci sono mille aspetti positivi e negativi"

13.29 - Sarri: "Centrocampo? Il giocatore più forte negli inserimenti è Sami Khedira, Bentancur sta iniziando a fare come Sami ma sta ancora segnando pochissimo. Ci dà equilibrio, ha dinamismo straordinario e questo gli consente di essere presente in entrambe le fasi. Sta crescendo a dismisura, Rodrigo è estremamente importante e ci consente tante soluzioni"

13.26 - Sarri: "Chiusa per sempre l'esperienza Napoli o da professionista tornerei? In questo momento non ho questi pensieri, magari dopo la Juventus potrei anche smettere: dipende dalle energie che mi saranno rimaste, ma sono pensieri che non ho"

13.24 - Sarri: "Le mie sensazioni e l'accoglienza? Per me sarà una partita particolare, ma è altrettanto chiaro che non bisogna spendere energie per un aspetto personale. Quello che conta è l'obiettivo collettivo: quello di portare a casa i tre punti in una gara complicata. La partita è difficile per tanti motivi"

13.13 - Qualche altro minuto e poi inizierà la conferenza.

13.05 - Qui la conferenza stampa di Gennaro Gattuso.

12.55 - Segui qui tutte le dichiarazioni di Sarri.

Maurizio Sarri in conferenza stampa
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    57

    24
    18
    3
    3
  • logo LazioLazioCL

    56

    24
    17
    5
    2
  • logo InterInterCL

    54

    24
    16
    6
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    45

    24
    13
    6
    5
  • logo RomaRomaEL

    39

    24
    11
    6
    7
  • logo VeronaVeronaEL

    35

    24
    9
    8
    7
  • logo ParmaParma

    35

    24
    10
    5
    9
  • logo MilanMilan

    35

    24
    10
    5
    9
  • logo NapoliNapoli

    33

    24
    9
    6
    9
  • 10º

    logo BolognaBologna

    33

    24
    9
    6
    9
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    32

    24
    8
    8
    8
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    29

    24
    8
    5
    11
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    28

    24
    7
    7
    10
  • 14º

    logo TorinoTorino

    27

    24
    8
    3
    13
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    26

    24
    7
    5
    12
  • 16º

    logo LecceLecce

    25

    24
    6
    7
    11
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    23

    24
    6
    5
    13
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    22

    24
    5
    7
    12
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    16

    24
    4
    4
    16
  • 20º

    logo SpalSpalR

    15

    24
    4
    3
    17
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top