Cheddira, l'agente: "Chi non vorrebbe giocare nel Napoli? Sta dimostrando di poter stare in A"

Le Interviste  
Cheddira, l'agente: Chi non vorrebbe giocare nel Napoli? Sta dimostrando di poter stare in A

A “1 Football Night”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione, Jolanda De Rienzo, Marco Giordano e Ciro Troise in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Bruno Di Napoli, procuratore di Walid Cheddira. Di seguito, un estratto dell’intervista.

Come sarà il procuratore del futuro? Sempre meno legato all’ingaggio singolo oppure crede sarà uguale al modello attuale? “Sicuramente la figura del procuratore si sta evolvendo, sta andando verso una direzione diversa. Oggi, abbiamo a che fare con il mondo dei social, che enfatizza e mette in risalto tante sfaccettature dei calciatori. Oggi si controlla se un ragazzino mette qualche storia che non potrebbe. Serve tenere gli occhi aperti. Si sta andando verso un servizio a 360 gradi. Cerchiamo di dare tutto quel che può essere fondamentale. Forniamo assistenza sui social, relativa al periodo estivo e all’alimentazione, così come all’analisi delle partite. E’ uno staff che collabora per consentire al giocatore di esprimersi al massimo”

Walid è in prestito secco al Frosinone. La sua stagione ha vissuto picchi esaltanti e qualche difficoltà. Cosa c’è nel futuro del calciatore? “Ad oggi, non ho sentito ancora nessuno. Il ragazzo è concentrato sul finale di campionato con il Frosinone. Al termine della stagione, vedremo quel che sarà il percorso di Walid. Sogno di arrivare al Napoli? Sicuramente. Chi non vorrebbe giocare nel Napoli? È il massimo per un calciatore. Cheddira sta lavorando, ha conosciuto la categoria e, secondo me, si sta comportando molto bene. Sta dimostrando di poterci stare. Spero che possa essere determinante anche per la salvezza del Frosinone”

Al Napoli con chi si parla in questo momento? “In questo momento con Meluso, con Micheli. Sono i referenti del Napoli, come è giusto che sia”

Non c’è, dunque, la figura onnipresente del presidente De Laurentiis? “Penso sia una presenza normale. Tutti sono dipendenti, come in ogni azienda. Loro svolgono un lavoro, ma devono tener conto del presidente”

A gennaio ha curato da intermediario l’operazione Popovic. Che percorso immagina per il calciatore serbo? “Popovic è un giocatore di grandissima prospettiva. Sta attraversando un periodo di ambientamento, sta conoscendo la lingua. Non avendo firmato il contratto con il proprio club, è stato messo fuori rosa e, dunque, oggi sta recuperando la forma. Il Napoli è stato bravo a portarlo con sé, è un calciatore di qualità”

Come vede il Napoli in questo periodo? È difficile trattare con un club che può essere in un periodo confusionale, così come per il Milan. “Può capitare al Napoli, al Milan, così come ad altre società. Da qui a qualche mese cambieranno tanti scenari per diversi club. Chi sposa un progetto lo fa per la piazza, per la presidenza. Serve sintonia con quel progetto e con chi vi lavora. Al momento, non saprei esprimermi visto che non sono impegnato in trattative con il Napoli. Posso dire che, per quanto attiene il futuro di Vigliotti, parleremo con chi sarà predisposto a ciò. Napoli è una piazza che consente di mettersi in mostra, che garantisce visibilità”

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    94

    38
    29
    7
    2
  • logo MilanMilanCL

    75

    38
    22
    9
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    71

    38
    19
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    37
    21
    6
    10
  • logo BolognaBolognaEL

    68

    38
    18
    14
    6
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo LazioLazio

    61

    38
    18
    7
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    38
    13
    14
    11
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    53

    38
    13
    14
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    49

    38
    12
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    38
    11
    12
    15
  • 13º

    logo VeronaVerona

    38

    38
    9
    11
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    38

    38
    8
    14
    16
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    37

    38
    6
    19
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    36

    38
    9
    9
    20
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    35

    38
    8
    11
    19
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    30

    38
    7
    9
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    17

    38
    2
    11
    25
Back To Top