"Piacere, sono il cugino di Lozano"

Editoriale  
Piacere, sono il cugino di Lozano

Napoli, Lozano in ripresa

Napoli - Sembra il cugino di quello arrivato circa un anno fa. Hirving Lozano ha svestito i panni del 'bidone' ed ha messo quelli del protagonista. Quello visto tra Parma e Genoa fa pensare che, forse, il sostituto di Callejon, pUò anche non arrivare. Il messicano sa bene come si attacca lo spazio ed il 4-2-3-1 gli apre le praterie che ama cavalcare grazie anche ai movimenti dei suoi compagni di reparto. 

QUESTO Lozano è un giocatore completamente cambiato, in meglio. Il suo arrivo, con l'etichetta di mister 'più pagato della storia', non è mai stato determinante per questo Napoli. Prima con Ancelotti e poi anche con Gattuso, ma da qualche settimana a questa parte pare le cose siano cambiate e come. Il suo miglioramento non è propriamente tecnico, ma mentale. L'anno scorso sembrava quello che si chiama il giovedì a calcetto quando c'è carenza di giocatori, sembrava estraneo al contesto anche dopo 9 mesi di permanenza a Napoli.

GATTUSO l'ha completamente rivoltato come un calzino. L'ha reso importante, gli ha fatto sentire la sua fiducia ed ecco che in campo dimostra che qualcosa di meglio rispetto all'anno scorso può farla. Quello di un anno fa non valeva i circa 40 milioni spesi, quello di oggi nemmeno probabilmente, ma è un calciatore sul quale si può puntare. Ha una mentalità diversa, è parte del gruppo e questo gli ha giovato un sacco.

IL MERITO non può che essere di Gennaro Gattuso, allenatore di campo e mentore per chiunque faccia parte del suo spogliatoio. Il tecnico azzurro non tralascia alcun calciatore, li rende importanti, tutti. Lozano è un'arma, finalmente. Un'arma da poter utilizzare in diversi casi. E De Laurentiis non può far altro che ringraziare quell'allenatore che ha in panchina e che, con la massima umiltà, ha saputo rimettere in sesto diversi calciatori.

di Fabio Cannavo (Twitter: @CannavoFabio)

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    13

    5
    4
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    11

    5
    4
    0
    1
  • logo SassuoloSassuoloCL

    11

    5
    3
    2
    0
  • logo InterInterCL

    10

    5
    3
    1
    1
  • logo JuventusJuventusEL

    9

    5
    2
    3
    0
  • logo AtalantaAtalantaEL

    9

    5
    3
    0
    2
  • logo SampdoriaSampdoria

    9

    5
    3
    0
    2
  • logo VeronaVerona

    8

    5
    2
    2
    1
  • logo RomaRoma

    8

    5
    2
    2
    1
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    7

    5
    2
    1
    2
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    7

    5
    2
    1
    2
  • 12º

    logo LazioLazio

    7

    5
    2
    1
    2
  • 13º

    logo BeneventoBenevento

    6

    5
    2
    0
    3
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    5

    5
    1
    2
    2
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    4

    4
    1
    1
    2
  • 16º

    logo ParmaParma

    4

    5
    1
    1
    3
  • 17º

    logo BolognaBologna

    3

    5
    1
    0
    4
  • 18º

    logo UdineseUdineseR

    3

    5
    1
    0
    4
  • 19º

    logo TorinoTorinoR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    1

    5
    0
    1
    4
Back To Top