Repubblica, l'editoriale di Corbo: "Osimhen l'unico ad aumentare il suo prezzo senza partecipare ai Mondiali, è uno dei pochi al mondo a cambiare da solo le partite"

Rassegna Stampa  
OsimhenOsimhen

Corbo esalta Victor Osimhen del Napoli nel suo editoriale per Repubblica. Arrivano le ultime notizie con gli aggiornamenti del noto giornalista che fa il punto della situazione

Napoli - Corbo esalta Victor Osimhen del Napoli nel suo editoriale per Repubblica. Arrivano le ultime notizie con gli aggiornamenti del noto giornalista che fa il punto della situazione:

Èuscito anche Zielinski, con la sua malmessa Polonia. Il Ct Czeslaw Michniewicz diceva di non temere la Francia. Ne è stato solo travolto, clemente la sconfitta (3-1) con due gol di Mbappé e un devastante Griezmann tatticamente seminascosto a centrocampo.

Quinto e ultimo del Napoli nel Mondiale il coreano Kim, gioca stasera (ore 20) la partita secca degli ottavi con il Brasile, si vedrà. Opaca comunque la missione dei giocatori del Napoli in Qatar, nessuno è emerso, quasi non fossero titolari della formazione che domina la serie A, ammirata anche in Champions. Il Qatar li rimanda malinconici in Italia, almeno i 4 già fuori. Ma c’è un clima di ragionato ottimismo.

Tutti al di sotto delle medie consuete, si rivelano quasi per magia compatibili in Italia, dopo una ricostruzione così profonda.

Dignitosa la partecipazione di Zielinski. Si è distinto ieri per qualche cambio d marcia sulla trequarti ed una insidiosa conclusione, oltre al gol segnato all’Arabia Saudita. Chiude con il massimo dei minuti tra i 5 del Napoli, 330, e un simbolico 6,5. Da valutare le difficoltà del ruolo, bizzarra la posizione che gli haassegnato Michniewicz , lo stravagante Ct polacco.

Anguissa totalizza 259 minuti, 79 contro la Serbia, tutti i 90 con il Brasile che ha battuto con il suo Camerun (1-0) e con la Svizzera.

Nelle classiche pagelle non andrebbe oltre il 6. Al disotto della sufficienza invece Lozano nei 253 minuti, isolato sulla destra dalla squadra, niente gol. Tonico Olivera ma nulla di più nei suoi 265 minuti con uno sfortunato Uruguay, vittorioso sul Ghana ma eliminato prima degli ottavi. Al Napoli conviene pensare che Zielinski, Anguissa, Lozano, Olivera tornano a Napoli con l’ansia di recuperare gli splendori delle prime 15 partite di serie A.

Con riferimento al Napoli, va ricordato che trasbordano nell’Inter due mestissimi protagonisti del Mondiale: Lukaku ha sbagliato tutto con il suo Belgio, giustamente eliminato, persino peggiore ilrendimento complessivo di Lautaro Martinez in una Argentina finalmente ripresa per le briglie da Messi.

Tre le note positive che il Napoli può trarre c’è anche il caso Osimhen. È uno dei rari giocatori di club europei che vede aumentare la sua quotazione di mercato senza aver partecipato ai Mondiali. Il Qatar 2022 dimostra una carenza di attaccanti capaci di cambiare da soli la partita.

Osimhen è uno di questi. Esclusi Mbappé e Messi, emerge lo stagionato Giroud. La Spagna, fallito con il falso 9 Marco Asensio ventiseienne cemtrocampista, adatta Morata. In altri ruoli spuntano giovani interessanti. Il migliore: il ventenne croato Josko Gvardiol definito dal suo allenatore Zlokko Dalic «il miglior centrale del mondo» è un difensore del Lipsia, ex Dinamo Zagabria, osservato anche dal Napoli, obiettivo del Chelsea e ancora prima dalla Juve, ora costretta a ritirarsi dall’asta. Fuori dagli ottavi con il suo Ghana, ma in evidenza nella prima fase, Mohammed Kudus, ora all’Ajax.

Segnò al Napoli. Il suo violento sinistro l’ha portato via da miseria e minigang del Ghana.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    50

    19
    16
    2
    1
  • logo MilanMilanCL

    38

    19
    11
    5
    3
  • logo LazioLazioCL

    37

    19
    11
    4
    4
  • logo InterInterCL

    37

    19
    12
    1
    6
  • logo RomaRomaEL

    37

    19
    11
    4
    4
  • logo AtalantaAtalantaECL

    35

    19
    10
    5
    4
  • logo UdineseUdinese

    28

    19
    7
    7
    5
  • logo TorinoTorino

    26

    19
    7
    5
    7
  • logo EmpoliEmpoli

    25

    19
    6
    7
    6
  • 10º

    logo JuventusJuventus

    23

    19
    11
    5
    3
  • 11º

    logo FiorentinaFiorentina

    23

    19
    6
    5
    8
  • 12º

    logo BolognaBologna

    23

    19
    6
    5
    8
  • 13º

    logo MonzaMonza

    22

    19
    6
    4
    9
  • 14º

    logo LecceLecce

    20

    19
    4
    8
    7
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    18

    19
    4
    6
    9
  • 16º

    logo SalernitanaSalernitana

    18

    19
    4
    6
    9
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    17

    19
    4
    5
    10
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    12

    19
    3
    3
    13
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    9

    19
    2
    3
    14
  • 20º

    logo CremoneseCremoneseR

    8

    19
    0
    8
    11
Back To Top