Pagelle Napoli-Udinese: Fabian col mirino, Zielinski da doppia-doppia! Ad Osimhen manca solo il gol, Insigne da record

Le Pagelle  
Pagelle Napoli-Udinese: Fabian col mirino, Zielinski da doppia-doppia! Ad Osimhen manca solo il gol, Insigne da record

Pagelle Napoli Udinese Serie A. Voti Napoli-Udinese, le ultime giornate di Serie A con le pagelle di CalcioNapoli24

Pagelle Napoli Udinese. Termina il match al Picco per la 36esima giornata di Serie A con il Napoli che ha affrontato l'Udinese. Le pagelle Napoli-Udinese su CalcioNapoli24, con i voti e la spiegazione dettagliata per ogni singolo calciatore azzurro. Voti Napoli Udinese.

pagelle sassuolo napoli
Pagelle Napoli Udinese, Gattuso

Pagelle Napoli-Udinese, i voti

Meret 6 - Ospina torna, ma la titolarità è sua in vista dell’Europeo. Il destro secco di Okaka lo coglie un po’ di sorpresa, il pallone passa tra due suoi compagni di squadra. Per il resto, si gode da una posizione privilegiata - seppur lontana - la prestazione offensiva dei compagni. Sufficiente giusto per dargli un voto.

Di Lorenzo 7 - Quando si sgancia in avanti, fornisce sempre un appoggio: peccato si divori il vantaggio sotto porta, la colpisce male. Buca l’intervento al 61’, lasciando spazio per il tiro di Ouwejan, ma è rapidissimo nel mettere a segno il 4-1 che certifica un finale di stagione in crescendo.

Manolas 6,5 - Okaka gira al largo nei primi venti minuti, al massimo fa da boa. Non lo mantiene sul gol del 2-1, al primo tiro dell’Udinese, ma è l’unica pecca: altissimo sul corner del 4-1.

Rrahmani 6,5 - Un girone fa, una prestazione da incubo. Stavolta sbaglia poco nel primo tempo, non riesce ad opporsi con Manolas ad Okaka ma è l’unica sbavatura.

Hysaj 6,5 - Confermatissimo a sinistra, deve far attenzione anche ai tagli di Pereyra. Preciso il lancio per Zielinski nell’azione che porterà al raddoppio, mantiene la posizione con ordine. (Dall’84’ Mario Rui SV)

Fabian 7 - Nonostante la sua zona sia affollata, non subisce troppo pressing - in alternativa arretra di qualche metro. Prende un colpo da Okaka, ma questo non lo ostacola nel trovare col mirino una traiettoria pazzesca sul gol. Mantiene alta l’asticella della qualità.

Bakayoko 6,5 - In gol all’andata, dovrebbe aggredire maggiormente De Paul invece di lasciargli spazio. Cerca in profondità Osimhen nell’azione del vantaggio, al 38’ addirittura dribbling e tiro (rivedibile). Aiuta nel recupero palla quando i centrali duellano con Okaka, non sarà rapidissimo ma stasera non fa rimpiangere Demme. (Dall’84’ Demme SV)

Zielinski 7 - È un piacere vederlo alzare la testa e correre palla al piede in mezzo al campo, ma nei primi venticinque minuti non accade mai. Poi gli basta una giocata con Osimhen per sbloccarla in prima persona, ed un’altra per servire il pallone del raddoppio. Solo un difensore al 74’ gli nega la doppietta, tira solissimo in area: nella ripresa trova una marea di spazi. Dieci gol e dieci assist stagionali, il miglior Piotr di sempre. (Dal 76’ Elmas SV)

Lozano 6,5 - Galvanizzato dal gol contro lo Spezia, Zeegelaar si allarga molto per prendersi cura di lui: uno dei pochi guizzi arriva alla mezz’ora, è contenuto da Bonifazi. Si inventa una giocata come quella di Okaka, ma fuori. Ma è scaltro nel bruciare De Paul per il 3-1, migliorando col passare dei minuti. (Dal 76’ Politano SV - Rischia anche lui di finire sul tabellino dei marcatori, ammirevole il sacrificio difensivo all’82’ e da un suo tiro respinto arriva il 5-1)

Osimhen 7 - Rischia di mettere a segno un assist per Di Lorenzo all’11’, si sbatte anche in fase di recupero. Cercato molto sulla profondità, è abile nell’azione del vantaggio - anche se sbaglia davanti a Musso, e Bonifazi l’azione successiva gli nega il 2-0. Arma tattica nel pressing alto, visto il suo dinamismo, Gattuso gli chiede di sacrificarsi prima di rilanciarsi verso la porta - da una sua accelerazione con tiro arriva il corner del 4-1. Gli manca solo il gol. (Dal 70’ Mertens 6 - Arretrando di qualche metro, lascia spazi in cui si gettano i compagni)

Insigne 7 - Musso è sulla traiettoria del suo tiro centrale all’inizio, lo scavetto al 18’ è elegantissimo ma l’azione non prosegue. Prova a mettersi in proprio, Bonifazi lo argina in corner e ad inizio ripresa è impreciso. Nella ripresa è tutt’altra cosa: si accentra molto pur di essere efficace, colpisce un incrocio dei pali dopo essersi fatto tutto il campo in orizzontale, e non fa mancare gli ormai classici rientri difensivi di 60 metri. E nel finale trova il gol numero 18 in campionato, eguagliando il record personale.

Gattuso 7 - Due cambi dopo La Spezia, ritmi non velocissimi in avvio ma l’Udinese concede il possesso di palla senza molti problemi. Sembra mancare un po’ di cattiveria per concretizzarla subito, ad esempio l’azione al 18’, ma è una falsa impressione: l’uno-due Zielinski-Fabian è tremendo. La fiammata sembra disinnescare l’Udinese, fino al gol di Okaka. Nella ripresa la scelta di alzare il pressing è giusta: l’Udinese sbaglia molto in fase di costruzione e regala il 3-1, al tempo stesso prova ad alzare molto il baricentro - senza creare pericoli. Ed il Napoli, forte della presenza di Osimhen, colpisce in ripartenza segnando per la decima volta stagionale almeno quattro gol in un match di campionato. Da lì fino al termine è tutta accademia, di qualità debordante. La Champions si avvicina, e avrà anche lui i suoi meriti.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo AtalantaAtalantaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo CagliariCagliariCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo EmpoliEmpoliCL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo GenoaGenoaEL

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo VeronaVerona

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo InterInter

    0

    0
    0
    0
    0
  • logo JuventusJuventus

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo NapoliNapoli

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo RomaRoma

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo SalernitanaSalernitana

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo SassuoloSassuolo

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    0

    0
    0
    0
    0
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 19º

    logo UdineseUdineseR

    0

    0
    0
    0
    0
  • 20º

    logo VeneziaVeneziaR

    0

    0
    0
    0
    0
Back To Top