Lo Monaco: "Prevedibili e dovute le dimissioni del CdA della Juventus. Questo caso rompe gli argini sulle plusvalenze farlocche"

Le Interviste  
Lo Monaco: Prevedibili e dovute le dimissioni del CdA della Juventus. Questo caso rompe gli argini sulle plusvalenze farlocche

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Pietro Lo Monaco, direttore sportivo:

"Le dimissioni di Agnelli e del CdA era largamente prevedibile, non sono d'accordo con chi dice il contrario. L'accusa di falso in bilancio, l'inchiesta Prisma e tutto il resto... Meraviglia, ma fino ad un certo punto: le dimissioni erano un atto dovuto. E comunque facciamo tutti un gran polverone su queste plusvalenze, che sono un atto deprecabile, ma non è un atteggiamento isolato alla sola Juventus. Riguarda anche tante squadre in Serie A. Il caso Juve ha rotto gli argini e operazioni che sulla carta sembrano un pochino esagerate, saranno certamente approfondite. Il Napoli deve preoccuparsi sul caso Osimhen? Non bisogna essere leggeri, anche quello è un caso che va osservato con attenzione. Il Napoli però avrà i mezzi e tutto per evitare una eventuale plusvalenza farlocca. Il modello Napoli è tra quelli più sani, quest'anno ha operato in maniera eccellente. Ha aperto lo scrigno sui tanti buoni calciatori che si possono prendere a poco prezzo e con operazioni sostenibile. Il Mondiale? La costante che è venuta fuori è che mi sembra un Mondiale povero di autentici fuoriclasse".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    53

    20
    17
    2
    1
  • logo InterInterCL

    40

    20
    13
    1
    6
  • logo LazioLazioCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo MilanMilanEL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo RomaRomaECL

    37

    20
    11
    4
    5
  • logo UdineseUdinese

    29

    20
    7
    8
    5
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    7
    6
    7
  • logo BolognaBologna

    26

    20
    7
    5
    8
  • 10º

    logo EmpoliEmpoli

    26

    20
    6
    8
    6
  • 11º

    logo MonzaMonza

    25

    20
    7
    4
    9
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    24

    20
    6
    6
    8
  • 13º

    logo JuventusJuventus

    -15

    39
    23
    11
    5
  • 14º

    logo SalernitanaSalernitana

    21

    20
    5
    6
    9
  • 15º

    logo LecceLecce

    20

    20
    4
    8
    8
  • 16º

    logo SassuoloSassuolo

    20

    20
    5
    5
    10
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    18

    20
    4
    6
    10
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    13

    20
    3
    4
    13
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    9

    20
    2
    3
    15
  • 20º

    logo CremoneseCremoneseR

    8

    20
    0
    8
    12
Back To Top