Albarella: "Critiche al lunch match? Non sono d'accordo. Aspetto psicologico incide sulla forma fisica, basti pensare ad Insigne e Callejon"

Le Interviste  

Eugenio Albarella, preparatore atletico, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal, trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24: “Sinceramente non sono d’accordo sulle parole di Sarri a proposito del lunch match, oggi il calcio è questo: basti pensare al Mondiale in Brasile, con tutte le differenze climatiche annesse. L’aspetto psicologico è fondamentale, da sola la condizione fisica non basta: Insigne per esempio è molto più in forma, nel complesso, di Callejon, che resta in un periodo di difficoltà nonostante fisicamente stia sostanzialmente bene. Tante cose influenzano le prestazioni di un atleta, i viaggi e gli allenamenti diversi, al pari dei fusi orari, vanno a modificare l’orologio biologico del calciatore. Ma chi gestisce queste cose sa di queste problematiche”.

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • InterCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • JuventusCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • MilanCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • NapoliCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • ChievoEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • SampdoriaEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • Roma

    3

    1
    1
    0
    0
  • Bologna

    1

    1
    0
    1
    0
  • Torino

    1

    1
    0
    1
    0
  • 10º

    Genoa

    1

    1
    0
    1
    0
  • 11º

    Lazio

    1

    1
    0
    1
    0
  • 12º

    Sassuolo

    1

    1
    0
    1
    0
  • 13º

    Spal

    1

    1
    0
    1
    0
  • 14º

    Benevento

    0

    1
    0
    0
    1
  • 15º

    Udinese

    0

    1
    0
    0
    1
  • 16º

    Atalanta

    0

    1
    0
    0
    1
  • 17º

    Verona

    0

    1
    0
    0
    1
  • 18º

    CagliariR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 19º

    CrotoneR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 20º

    FiorentinaR

    0

    1
    0
    0
    1
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Nizza, Dante: "Sapevamo fosse dura: dovevamo fare due gol senza subirne. Napoli? Hanno 8 calciatori che sono lì da tre anni: è un vantaggio..."