Mente solida e membra forti

Primo Piano  
<i>Mente solida e membra forti</i>

Napoli-Atalanta, Luciano Spalletti suona la carica in conferenza stampa

"Noi siamo il mezzo per raggiungere la nostra felicità". "Conta la forza, non la stazza, nel duello". Sono state queste le due frasi che possono sintetizzare la conferenza stampa di Luciano Spalletti alla vigilia della sfida da far tremare i polsi contro l'Atalanta. Il tecnico ha voluto una volta di più puntare alla testa dei propri calciatori, e non certamente a caso, visto il calo che c'è stato contro il Sassuolo dopo gli infortuni patiti da Fabian Ruiz prima e da Kalidou Koulibaly. Un modo, insomma, per richiamare tutti all'ordine ed infondere serenità e convinzione a tutto il gruppo squadra.

Le assenze sono tante e tutte di primo ordine. L'avversario è di quelli che non fa dormire la notte, soprattutto se si considerano le difficoltà che hanno trovato gli azzurri ad affrontare le due squadre che in Serie A assomigliano di più all'Atalanta, vale a dire il Torino ed il Verona. E quindi? Quindi niente drammi. Testa alta, petto in fuori e nessuna paura. Ed è del tutto inevitabile che nel discorso motivazionale che farà alla squadra, l'ex Roma e Inter farà leva sul primato in classifica, di certo non casuale.

Non è frutto del caso neanche la seconda frase, pronunciata per rimarcare un aspetto. Contro la squadra che fa dell'impatto fisico la sua arma in più, il Napoli dovrà fare a meno di tutti i suoi calciatori più prestanti. Tutti: Koulibaly, Fabian Ruiz, Anguissa ed Osimhen, che saranno rimpiazzati rispettivamente da Juan Jesus, Demme, Lobotka e Mertens. In termini di centimetri il confronto tra questi otto elementi sarebbe impietoso, ma il Napoli può guadagnarne in palleggio ed in tecnica nello stretto. Armi, queste, che tradizionalmente, se usate come si deve, sanno creare grattacapi all'Atalanta. 

Sarà fondamentale, però, quando arriveranno i momenti di difficoltà (che si celano in ogni partita) tenere botta. E come fare se (e si cita il tecnico Spalletti testualmente) "è difficile trovarne uno più basso di 1,80 nell'Atalanta"?. Bene, ecco qual era il fine della frase di cui sopra: non conta la stazza, conta la forza. Anche quella mentale. Mente solida e membra forti. Insomma, per crasi possiamo dire che la forza è il mezzo per raggiungere la felicità.

Luciano Spalletti Napoli Atalanta
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    50

    21
    15
    5
    1
  • logo MilanMilanCL

    48

    21
    15
    3
    3
  • logo NapoliNapoliCL

    43

    21
    13
    4
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    42

    21
    12
    6
    3
  • logo JuventusJuventusEL

    41

    22
    12
    5
    5
  • logo RomaRomaECL

    35

    22
    11
    2
    9
  • logo LazioLazio

    35

    22
    10
    5
    7
  • logo FiorentinaFiorentina

    32

    20
    10
    2
    8
  • logo TorinoTorino

    31

    21
    9
    4
    8
  • 10º

    logo VeronaVerona

    30

    22
    8
    6
    8
  • 11º

    logo EmpoliEmpoli

    29

    22
    8
    5
    9
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    28

    22
    7
    7
    8
  • 13º

    logo BolognaBologna

    27

    20
    8
    3
    9
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    20

    20
    4
    8
    8
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    22
    5
    5
    12
  • 16º

    logo SpeziaSpezia

    19

    21
    5
    4
    12
  • 17º

    logo VeneziaVenezia

    18

    21
    4
    6
    11
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    16

    22
    3
    7
    12
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    12

    21
    1
    9
    11
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    11

    20
    3
    2
    15
Back To Top