Corbo: "Il calo del Napoli è evidente, ma parziale: Ancelotti deve difendere i suoi calciatori per tentare l'impresa. Sarri? Il suo gioco finito con Gasperini..."

Le Interviste  
Corbo: Il calo del Napoli è evidente, ma parziale: Ancelotti deve difendere i suoi calciatori per tentare l'impresa. Sarri? Il suo gioco finito con Gasperini...

Antonio Corbo, giornalista de La Repubblica, ha parlato durante 'Ne Parliamo il Lunedì' in onda su Canale 8: “Nessun leader ha parlato sabato e giocato domenica. Non possiamo aspettare l'allenatore per capire che la partita col Chievo non è piaciuta. Serviva una vittoria, che dava euforia. Dopo i passi falsi precedenti, almeno è arrivata la vittoria. Questo 4-4-2 così non mi piace. Se i giocatori non ascoltano, ma lo fa solo Ancelotti, voglio ricordare che nel girone di andata, in 13 partite ha messo insieme 29 punti, nel ritorno 23. Il calo è stato parziale, ma c'è stato. Sono poco brillanti e se arrivi a Londra e non senti la vittoria che ti batte dentro, sei rassegnato, dimesso e subalterno. Fossi Ancelotti, parlerei come lui e non direi mai che sono sulle gambe ai miei giocatori. Con le sue parole, ha creato le premesse per l'impresa. Quando comincerà la partita giovedì, dovesse fare gol subito, avrà una spinta incredibile da parte dello stadio. Mettiamoci in testa che Ancelotti fa il suo mestiere e deve dire quelle cose come ha fatto, chiamando a raccolta i tifosi. Noi giornalisti, invece, dobbiamo analizzare il tutto. Il Napoli di Sarri non è finito con la fine dello scorso campionato, ma con l'arrivo di Gasperini che bloccava le fonti. Questa squadra ha poi visto la spia della riserva accendersi, ecco perchè l'allenatore è in difficoltà. L'Arsenal ha fatto due gol su due errori della difesa. Con Meret si è salvato. Reina era forte nello spogliatoio, Meret in campo e Ancelotti ha richiesto proprio quel tipo di calciatore. Ho ancora nelle orecchie la frase di Ancelotti al figlio di far scaldare Ghoulam per la prestazione di Mario Rui, per questo non credo che possa giocare la gara di ritorno”.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    90

    38
    28
    6
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo InterInterCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo MilanMilanEL

    68

    38
    19
    11
    8
  • logo RomaRomaEL

    66

    38
    18
    12
    8
  • logo TorinoTorino

    63

    38
    16
    15
    7
  • logo LazioLazio

    59

    38
    17
    8
    13
  • logo SampdoriaSampdoria

    53

    38
    15
    8
    15
  • 10º

    logo BolognaBologna

    44

    38
    11
    11
    16
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    43

    38
    9
    16
    13
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    43

    38
    11
    10
    17
  • 13º

    logo SpalSpal

    42

    38
    11
    9
    18
  • 14º

    logo ParmaParma

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    41

    38
    10
    11
    17
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    41

    38
    8
    17
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    38

    38
    10
    8
    20
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    25

    38
    5
    10
    23
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    17

    38
    2
    14
    22
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Il Roma, Scotto: "Manolas sceglierà la maglia numero 44 anche al Napoli"