Bellinazzo: "Caso Juve, il problema sono gli stipendi! Agnelli si è dimesso per un semplice motivo"

Le Interviste  
BellinazzoBellinazzo

Il giornalista Marco Bellinazzo sul caso Juve

Marco Bellinazzo, giornalista de "Il Sole 24 ore" e autore del libro "Le nuove guerre del calcio", è intervenuto a Radio Marte in Marte Sport Live: «Caso Juve? La Procura di Torino non si sta concentrando tanto sul tema delle plusvalenze, sulle quali peraltro la giustizia sportiva si è già espressa assolvendo le società coinvolte, ma su quello fondamentale della manovra stipendi. La Procura di Torino contesta alla Juve irregolarità contabili per i bilanci del 2020 e del 2021, per le quali ha ipotizzato l'esistenza di reati e chiede un processo. Vedremo se i giudici accoglieranno o meno queste tesi. La Procura contesta sia l'inserimento di plusvalenze per calciatori per i quali la Juventus si era garantito la possibilità di riacquistare i calciatori, annullando di fatto la plusvalenza e sia l'inserimento, che per la Procura non sarebbe corretto, in bilancio dei pagamenti di stipendio che sarebbero stati occultati. Il contesto temporale è il periodo di pandemia da Covid, allorquando la Juve trovò l'accordo con i calciatori per la sospensione di 4 mensilità. Una volta ripreso a giugno il campionato questi stipendi sarebbero stati accordati ai calciatori ma per gli inquirenti questo non risulterebbe. Le dimissioni di Agnelli e soci sono state indicate dalla proprietà? Direi più che altro concordate per motivi di opportunità, per togliere pressioni al club qualora iniziasse un processo, perchè le misure interdittive eventualmente previste potevano bloccare un intero CdA per un tempo indefinito".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    53

    20
    17
    2
    1
  • logo InterInterCL

    40

    20
    13
    1
    6
  • logo LazioLazioCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo MilanMilanEL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo RomaRomaECL

    37

    20
    11
    4
    5
  • logo UdineseUdinese

    29

    20
    7
    8
    5
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    7
    6
    7
  • logo BolognaBologna

    26

    20
    7
    5
    8
  • 10º

    logo EmpoliEmpoli

    26

    20
    6
    8
    6
  • 11º

    logo MonzaMonza

    25

    20
    7
    4
    9
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    24

    20
    6
    6
    8
  • 13º

    logo JuventusJuventus

    -15

    39
    23
    11
    5
  • 14º

    logo SalernitanaSalernitana

    21

    20
    5
    6
    9
  • 15º

    logo LecceLecce

    20

    20
    4
    8
    8
  • 16º

    logo SassuoloSassuolo

    20

    20
    5
    5
    10
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    18

    20
    4
    6
    10
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    13

    20
    3
    4
    13
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    9

    20
    2
    3
    15
  • 20º

    logo CremoneseCremoneseR

    8

    20
    0
    8
    12
Back To Top