Cdm - Il merito di Gattuso di aver rivisto le gerarchie: c'è un esempio lampante su tutti

Brevi  
Cdm - Il merito di Gattuso di aver rivisto le gerarchie: c'è un esempio lampante su tutti

Meriti di gattuso

Ultime calcio Napoli - L'edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno pubblica il consueto editoriale a firma di Monica Scozzafava. Dal quotidiano si legge:

Le persone intelligenti cambiano idea, non si innamorano delle proprie convinzioni. Nè s’impuntano su posizioni inseguendo un principio. Vale in senso generale, per Rino Gattuso probabilmente è stato lo switch di questa strana stagione calcistica. In cui per necessità in principio ma soprattutto per scelta quando ha avuto tutti i giocatori a disposizione ha rivisto quasi completamente le gerarchie. L’asticella si è di nuovo alzata in casa Napoli, e il cambio degli uomini (anche quelli chiave) ha sortito un effetto benefico sulla maturità della squadra. Il tempo del resto stringe, di fronte al broncio di chi sta fuori, è stato più utile girarsi dall’altra parte. Un esempio su tutti: l’uomo del centrocampo non è più Bakayoko, il giocatore da lui fortemente voluto a Napoli, ma Demme. Piccolo e tuttofare, il tedesco di nome Diego in ossequio a Maradona, ha scalzato posizioni sino ad imporsi sulla fisicità del più esperto francese arrivato dal Chelsea. 

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    85

    35
    26
    7
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    72

    35
    21
    9
    5
  • logo MilanMilanCL

    72

    35
    22
    6
    7
  • logo NapoliNapoliCL

    70

    35
    22
    4
    9
  • logo JuventusJuventusEL

    69

    35
    20
    9
    6
  • logo LazioLazioEL

    64

    34
    20
    4
    10
  • logo RomaRoma

    58

    35
    17
    7
    11
  • logo SassuoloSassuolo

    56

    35
    15
    11
    9
  • logo SampdoriaSampdoria

    45

    35
    13
    6
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    43

    35
    11
    10
    14
  • 11º

    logo UdineseUdinese

    40

    35
    10
    10
    15
  • 12º

    logo BolognaBologna

    40

    35
    10
    10
    15
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    38

    35
    9
    11
    15
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    36

    35
    8
    12
    15
  • 15º

    logo TorinoTorino

    35

    34
    7
    14
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    35

    35
    9
    8
    18
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    34

    35
    8
    10
    17
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    31

    35
    7
    10
    18
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    20

    35
    3
    11
    21
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    18

    34
    5
    3
    26
Back To Top