Mutti è con Sarri: "Giocare alle 12.30 è assurdo, devi programmare anche l'alimentazione. Purtroppo dobbiamo stare a certe regole"

Le Interviste  

Bortolo Mutti, ex allenatore di Palermo e Napoli, ha rilasciato un'intervista a Fuori Gara, in diretta su Radio Punto Zero: "Sono d'accordo con Sarri, le 12.30 è un orario assurdo fuori dalle tematiche di lavoro e approccio alla partitia. Ti scombussola il metabolismo, devi programmare l'alimentazione. I veri soldi arrivano dai diritti tv, bisogna sottostare a queste regole e, purtroppo, noi allenatori non abbiamo grande voce in capitolo. Ci vorrebbe maggior tutela per le squadre, metterle in difficoltà diventa controproducente per il nostro calcio. Contro l'Empoli il Napoli è andato in sofferenza nella ripresa ma la gara non era affatto così semplice. I toscani sono organizzati, sanno stare in campo nonostante le difficoltà. L'importante era la vittoria. Il calo è stato eccessivo ma sul 3 a 0 diventa quasi fisiologico ed è ancora più difficile, poi, rientrare in partita. Quando si toccano certi picchi non bisogna mai mollare, occorre crescere sempre. Ogni settimana bisogna lavorare al massimo perché l'obiettivo è la partita della domenica. Il Napoli non deve disdegnare la voglia di arrivare secondo, è un traguardo vicino, deve continuare a crederci con determinazione. Certo, i margini per gestire i preliminari ci sono, però bisogna lavorare, nulla arriva dal cielo. Rinnovi? L'allenatore deve gestire al meglio l'aspetto psicologico, nel calcio di oggi i calciatori sono aziende ed ognuno persegue il suo interesse".

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    91

    38
    29
    4
    5
  • RomaCL

    87

    38
    28
    3
    7
  • NapoliCL

    86

    38
    26
    8
    4
  • AtalantaEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • LazioEL

    70

    38
    21
    7
    10
  • Milan

    63

    38
    18
    9
    11
  • Inter

    62

    38
    19
    5
    14
  • Fiorentina

    60

    38
    16
    12
    10
  • Torino

    53

    38
    13
    14
    11
  • 10º

    Sampdoria

    48

    38
    12
    12
    14
  • 11º

    Cagliari

    47

    38
    14
    5
    19
  • 12º

    Sassuolo

    46

    38
    13
    7
    18
  • 13º

    Udinese

    45

    38
    12
    9
    17
  • 14º

    Chievo

    43

    38
    12
    7
    19
  • 15º

    Bologna

    41

    38
    11
    8
    19
  • 16º

    Genoa

    36

    38
    9
    9
    20
  • 17º

    Crotone

    34

    38
    9
    7
    22
  • 18º

    EmpoliR

    32

    38
    8
    8
    22
  • 19º

    PalermoR

    26

    38
    6
    8
    24
  • 20º

    PescaraR

    18

    38
    3
    9
    26
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Per Maggio si apre una pista in B, Strinic chiede un colloquio al Napoli: i dettagli