Universiade, 300mila spettatori: boom per volley, pallanuoto e ginnastica

Universiadi  
Universiade, 300mila spettatori: boom per volley, pallanuoto e ginnastica

Quasi 45 mila spettatori per il calcio, poi l’exploit della pallavolo, della pallanuoto e della ginnastica. I dati ufficiali, a poco più di una settimana dalla fine dell’Universiade, certificano il successo di pubblico della manifestazione: 300 mila presenze tra stadi, palazzetti dello sport, piscine. Un flusso di appassionati e curiosi, partendo dai torneo di calcio, che hanno accolto sugli spalti oltre 43 mila spettatori, distribuiti tra l’Arechi di Salerno, il Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni, gli impianti di Nocera Inferiore e Pagani. Ma il boom di presenze si è registrato anche in altre discipline, come il nuoto, oltre 15 mila tra la piscina comunale di Casoria e la Piscina Scandone e soprattutto per la pallanuoto, quasi 25 mila spettatori, con lo straordinario epilogo alla Scandone, l’oro per il Settebello nell’ultima gara di Napoli 2019. Mentre il picco per singola partita c’è stato nella finale di pallavolo maschile, quasi seimila spettatori al PalaSele di Eboli per il trionfo dell’Italvolley sulla Polonia. Il punto più alto dei tornei di volley, che tra Nocera ed Eboli hanno richiamato al palazzetto 36 mila spettatori. Tra le cifre sugli spettatori all’Universiade spicca anche il dato sulla ginnastica: nel rinnovato PalaVesuvio oltre 14 mila presenti per le gare di artistica e ritmica, che hanno regalato gioie e medaglie all’Italia. E anche se l’Italbasket non ha raggiunto la fase a eliminazione diretta, i tornei di pallacanestro maschile e femminile non hanno tradito le attese: oltre 30 mila spettatori tra il PalaBarbuto, il Palajacazzi, il PalaCercola e il PalaDelMauro. Senza dimenticare il flusso di spettatori, oltre 66 mila, quasi equamente distribuite, per le cerimonie di apertura e chiusura dell’Universiade allo Stadio San Paolo di Napoli.

 
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ancelotti: "Dichiarazioni ADL dal cuore, anche se forti. Insigne? Attimo di sbandamento. Chi mette le proprie qualità al servizio della squadra è un campione, altrimenti..."