Napoli-Sassuolo, le pagelle: Allan selvaggio, Callejon e Mertens garanzie! Zielinski come Bogliacino, Chiriches e Reina...mah

Le Pagelle  
Napoli-Sassuolo 3-1, Lorenzo Insigne esulta con i compagniNapoli-Sassuolo 3-1, Lorenzo Insigne esulta con i compagni

Reina 5,5 - Salvato dalla traversa colpita da Sensi, con una barriera che non svetta per altezza, e ci mette la mano su un corner poco più tardi. Su Falcinelli che dire? Perde l'attimo, non si tuffa su un pallone che lo becca in controtempo. Non è totalmente colpa sua, ma non è ne esente al 100%.

Maggio 6,5 - Se una parte di tifosi non lo gradisce per motivi anagrafici, quantomeno è pronto per il cross quando viene tirato in causa. Ragusa dal suo lato potrebbe beffarlo in velocità, ma non accade (2 tackle, 2 palloni intercettati, 1 pallone spazzato). Cassata lo sovrasta in occasione del palo, ma a dir la verità mica delude.

Albiol 6,5 - Falcinelli gli salta davanti, approfittando dello spazio concesso da lui e Jorginho: una delle poche ombre di una buona prova (60 tocchi col 92,9% al 45', alla fine 101 con l'89,6% di precisione). Entra nell'azione del 3-1 con l'assist di testa, colpo duro al 69' quando un avversario gli cade sullo stinco.

Chiriches 5,5 - Confermato al centro della difesa dopo Genova: non troppi sussulti, a dire la verità. A Trento segnò da centrocampo col Carpi, stavolta ci prova e fa finire il pallone al secondo anello. Rischia il rigore, il VAR lo salva: non dà la solita sensazione di sicurezza.

Ghoulam 6,5 - Uno dei parametri della sua crescita è il suo piede destro, inutilizzato sino all'estate: ha segnato con la Spal, mette i cross in area e colpisce pali con il Sassuolo.

Allan 7 - Rischia molto al 10' su Ragusa al limite, al 17' riprende Cassata a muso duro dopo un contatto in area. Poi come Lupin 'ruba' il pallone a Sensi e come una furia mette dentro il vantaggio. 92 tocchi col 95,9% di precisione, 1 tiro, 2 dribbling, 3 tackle, 1 pallone intercettato: un selvaggio del pressing.

Jorginho 6 - Mazzitelli gli va a dare fastidio sin dall'inizio, ma poi guadagna spazi e tempi (65 tocchi con il 92.3% al 45', 132 col 93,7% alla fine). Preso in mezzo da Falcinelli sul gol del pari, poi gestisce i possessi utilmente.

Hamsik 6,5 - Primo sussulto dopo 108 secondi, con un destro al volo sconclusionato; un secondo al 17' con un sinistro, anch'esso sconclusionato; la terza è quella (quasi) giusta, ma Consigli dice no. Così come la quarta, in avvio di ripresa. Tira tanto, centra poco: 75 tocchi, 85,5% di efficienza, 1 tackle, 1 intercetto. (Dal 67' Zielinski 5,5 - Regala un pallone a Sensi, poi l'ammonizione: prestazione dimenticabile, con doppio palo come Mariano Bogliacino in Lecce-Napoli del 21 gennaio 2007)

Callejon 7 - Fermato fallosamente da Ragusa, un tiro al volo a metà del primo tempo ed un gol direttamente da calcio d'angolo, con la compartecipazione di Consigli. Solito contributo, pochi palloni toccati - 50 col 91,2% - ma comunque determinante. (Dal 76' Rog SV - Tanta corsa)

Mertens 7 - Fa sorridere al 10' quando va in barriera con Insigne, poi offre ad Hamsik un buon pallone - murato da Consigli - nonchè un cioccolatino ad Insigne al 21'. Più rifinitore che finalizzatore per un tempo, Acerbi non è semplicissimo da superare: quando è libero, mette dentro il 3-1 festeggiando le 200 partite in azzurro. Ad un certo punto lo vediamo anche recuperare in tackle in difesa, cerca la doppietta fino all'ultimo.

Insigne 6,5 - Quando è nei pressi dell'area di rigore, si accentra volentieri per cercare la conclusione. Ad esempio al 20', quando fa volare Consigli e sfiora la traversa. Sembra prendersi la gioia col 2-1 spizzato con la testa, ma è onesto ed ammette di non averla toccata. Tocca tanti palloni (81 con l'85,5%, 6 tiri ma solo uno in porta) ma non quello al 50' crossato da Callejon. Sfiora il 4-1 su punizione. (Dall'80' Giaccherini SV - A furia di spezzoni, tra un po' riuscirà a completare una partita intera)

Sarri 6,5 - Sorprende la scelta di tenere fuori Koulibaly, non quella di riproporre Allan e Jorginho: la squadra inizia forte, con due palloni interessanti per Hamsik e Callejon, poi la traversa fortunatamente ci mette del suo. Bucchi non si presenta timoroso, anzi dal 10' in poi si propone in area. Se da una parte l'ingenuità di Sensi è colossale, va detto che l'1-0 arriva anche grazie al pressing altissimo: da quel momento gli azzurri guadagnano campo, eppure basta una disattenzione - un po' troppo spazio tra Albiol e Jorginho - per subire il gol del pari. Meno male che c'è il 2-1, altrimenti il risultato del primo tempo sarebbe stato ingiusto. La ripresa continua a vedere gli azzurri superiori, con il 3-1 meritato già in avvio: piccolo momento di calo a metà tempo, con il rigore poi trasformato in punizione nonchè il palo di Cassata, ma è un attimo. Giusto far riposare un po' Hamsik, Callejon ed Insigne: magari avrebbe potuto tirar fuori Mertens e provare José centrale, se proprio vogliamo dirla tutta. Ah, 97 punti nelle ultime 38 partite di campionato.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare