Raiano: "Messi-Maradona paragone improprio. Nuova Calciopoli in Italia? Juve non unica coinvolta"

Le Interviste  
Raiano: Messi-Maradona paragone improprio. Nuova Calciopoli in Italia? Juve non unica coinvolta

Raiano parla dei mondiali e della Serie A

Napoli Calcio - A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Nicola Raiano,  giornalista del portale di informazione del calcio "Calcioinpillole". Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com.
 
L'Inghilterra può vincere il Mondiale? Chi è la favorita?
 
"La nazionale inglese può arrivare in fondo per la propria caratura e per i calciatori talentuosi presenti in rosa. Ma naturalmente in queste grandi competizioni come i Mondiali non vince sempre la più forte, il successo finale dipende da tanti fattori. Peccato per la Germania dopo l'eliminazione dalla Coppa del Mondo. L'Inghilterra come le altre nazionali eccellenti possono vincere la competizione, non credo ci sia una reale favorita".
 
Pensieri sull'Argentina?
 
"La Seleccion è un'ottima squadra, ma con Messi non mi sembra una nazionale in grado di arrivare fino in fondo. Leo gioca grandi gare, ma non ho la sensazione che sia un calciatore determinante. Non è Maradona, il paragone è improprio. Sarebbe bello poter ammirare Diego nel calcio moderno".
 
Commento sul percorso della Francia?
 
"Ci sono state delle soprese: le nazionali africane sono state sbalordive, fantastico è stato anche il percorso del Giappone, il quale si è classificato in testa al girone. Alla fine, tuttavia, tutte le squdre del pianeta sono ai Mondiali".
 
Giudizio sulla situazione Juve?
 
"Oggettivamente si sta vivendo una situazione molto preoccupante. Le dimissioni del CdA mi hanno provocato i brividi. Con Agnelli il club ha vinto tanti trofei ed ha raggiunto due finali di Champions. Adesso c'è una Juve 2.0, ma ci sono tanti strascichi. Ci sono alcune situazioni in ballo da risolvere, soprattutto dal punto di vista degli stipendi, in vista della prossima stagione. Rischio falso bilancio, poi c'è il problema delle plusvalenze, nel quale porrebbero essere coinvolto anche altri club, parliamo di intercettazioni. C'è un rinvio a giudizio, attualmente c'è un processo in corso, ma ritenere colpevoli alcuni membri della Juve è ancora prematuro. Tuttavia, la situazione è drammatica, la società potrebbe addirittura essere ceduta, a fine mese potrebbe verificarsi un cambiamento. L'unico a salvarsi è mister Allegri".
 
È l'alba di una nuova Calciopoli? Possibile intervenuto della Giustizia Sportiva?
 
 "La Juve rischia da una multa ad una retrocessione, bisogna attendere gli sviluppi della situazione. La Giustizia Sportiva deve fare il proprio corso in sede sportiva e giuridica, ma non credo che la Juve sia l'unico club coinvolto, è semplicemente in cima all'interno di questa delicata situazione".
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    53

    20
    17
    2
    1
  • logo InterInterCL

    40

    20
    13
    1
    6
  • logo LazioLazioCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo MilanMilanEL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo RomaRomaECL

    37

    20
    11
    4
    5
  • logo UdineseUdinese

    29

    20
    7
    8
    5
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    7
    6
    7
  • logo BolognaBologna

    26

    20
    7
    5
    8
  • 10º

    logo EmpoliEmpoli

    26

    20
    6
    8
    6
  • 11º

    logo MonzaMonza

    25

    20
    7
    4
    9
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    24

    20
    6
    6
    8
  • 13º

    logo JuventusJuventus

    -15

    39
    23
    11
    5
  • 14º

    logo SalernitanaSalernitana

    21

    20
    5
    6
    9
  • 15º

    logo LecceLecce

    20

    20
    4
    8
    8
  • 16º

    logo SassuoloSassuolo

    20

    20
    5
    5
    10
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    18

    20
    4
    6
    10
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    13

    20
    3
    4
    13
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    9

    20
    2
    3
    15
  • 20º

    logo CremoneseCremoneseR

    8

    20
    0
    8
    12
Back To Top